IT Infrastructure Day 2020 - Focus On: Le infrastrutture del Data Center

IT Infrastructure Day 2020

Formula webinar

07/07/2020 dalle 09.45 alle 13.00

IT Infrastructure Day 2020 - Focus On: Le infrastrutture del Data Center

Standard, Certificazioni, progettazione e messa in opera e gestione

Per informazioni: Alessia Pesce
alessia.pesce@soiel.it - 02 30453323

Sponsor Gold


Contributo culturale di

Dopo i buoni riscontri raccolti nella prima Web Conference Edition che ha aggregato l’interesse di oltre 650 visitatori iscritti e 300 partecipanti connessi nel corso della mattinata, torna la Web Conference dedicata ai temi delle infrastrutture IT con una mattinata dedicata specificamente al mondo del Data Center & Site Preparation.

Tra i temi al centro della Web Conference del prossimo 7 luglio:

Data Center Consolidation Vs Edge Data Center 
• Approfondimenti tecnico-normativi su progettazione, installazione e monitoraggio Data Center
Alimentazione Data Center, sistemi di sicurezza elettrica 
• Come ridurre l'impatto ambientale dei Data Center 
Efficienza, condizionamento 
Fire Protection 
Diagnostica predittiva 
Monitoraggio Software 
• Le nuove versioni degli standard internazionali per le infrastrutture ITIL4 e COBIT2019: come cambiano formazione e certificazioni?

 


 

NUOVA FORMULA: WEB CONFERENCE EDITION
La WebConferenceEdition è una diretta streaming a cui è possibile partecipare gratuitamente, previa iscrizione. A partire dalle ore 09:15 del giorno stesso sarà possibile accedere all'evento online tramite il link inviato via mail dalla Segreteria Organizzativa, assieme a tutte le indicazioni sulla registrazione e la modalità di accesso.  

 

09.45 - Benvenuto e Apertura dei lavori
Marcello Maggiora, Technologies and Digital Strategies - Compagnia di San Paolo Sistema Torino

10.00 - Dalla Data Center Consolidation all’Edge Data Center
La Data Center Consolidation tipicamente ha come fattori scatenanti motivi legati al business o più propriamente legati a motivazioni tecnologiche innovative o di semplificazione come adozione del cloud. L'Edge computing mira a ridurre la distanza tra la capacità computazionale e gli utilizzatori finali. La nuova infrastruttura IT deve essere in grado di gestire entrambi gli approcci ed eventualmente integrarli. Al centro di questi progetti ci sono i dati, la loro gestione, accessibilità, migrazione e protezione.
Vincenzo Costantino, EMEA Western Sales Engineering Sr Director - Commvault

10.25 - La tecnologia digitale abilita la realizzazione di centri dati efficienti
Al fine di ridurre le emissioni e risparmiare energia nei data center, il ruolo della tecnologia digitale diventa prominente. Paolo Gemma, esperto senior di Huawei Network Energy, spiega come è possibile affrontare il problema tramite la sinergia di Watt, Bit e Heat e attenuare l’impatto dei data center utilizzando anche tecniche di controllo basate sull’intelligenza artificiale.
Paolo Gemma, Senior Expert - Huawei Digital Power

10.50 - Innovazione tecnologica nella distribuzione elettrica della white room: busway e PDU
Iot, 5G, intelligenza artificiale...tutti questi trend di mercato ci sfidano nel riuscire a progettare e realizzare infrastrutture data center al passo non solo con le attuali esigenze, ma anche con quelle future. Per questo è necessario adottare tecnologie innovative, in grado di rendere possibile un'espansione della capacità del data center mantenendo la continuità di servizio. Questo vale tanto per la technical room quanto per la white room: la distribuzione dell'energia tramite busway e PDU delle sale server deve, quindi, garantire la massima flessibilità.
Roberto Gigliotti, Product Manager e Marketing operativo LDCS - Legrand Data Center Solutions

11.15 - Linee guida e tecnologie per progettare un’infrastruttura moderna nel Data Center
La progettazione, nonché la manutenzione in operatività di un Data Center, rappresentano certamente una sfida complessa, che richiede esperienza e competenza approfondita su diverse tecnologie. In questa presentazione prenderemo in esame le necessarie indicazioni normative per una corretta realizzazione dell’infrastruttura di cablaggio, pronta a rispondere alle attuali e future applicazioni, oltre alle ultime tecnologie disponibili sul mercato per ottimizzare le spese ricorrenti di raffreddamento e rendere il Data Center termicamente il più efficiente possibile. 
Daniele Tordin, Technical System Engineer - Panduit

11.40 - Infrastrutture di Data Center - Standard e Certificazioni: facciamo chiarezza
Una breve disamina comparativa degli standard tecnici e dei percorsi di certificazione internazionalmente riconosciuti nel settore dei Data Center, per chiarire contenuti e finalità di ciascuno e fornire ai professionisti del settore gli strumenti essenziali per comprenderne il rispettivo valore ed effettuare in maniera consapevole la scelta più efficace in funzione degli obiettivi di business aziendali.
Mario Vellano, Direttore Generale - Spring

12.05 - Strategia europea sul digitale, tra cyber security e smart cities
L’intervento illustrerà l’agenda della commissione europea e gli interventi post coivd-19 per poi soffermarsi sugli aspetti della cyber security  e come ciò possa impattare sulle smart cities, avendo come focus i rischi connessi ai dati trattati in tali circostanze
Vincenzo Colarocco, Responsabile del Dipartimento Protezione dei dati personali, compliance e sicurezza informatica - Studio Previti

12.30 - Tavola Rotonda

13.00 - Chiusura dell'evento

 

COMMVAULT

Commvault permette a professionisti business e IT di realizzare attività straordinarie con i propri dati, garantendo l'integrità dell’azienda. La sua piattaforma di Intelligent Data Services, leader nel settore, consente di archiviare, proteggere, ottimizzare e utilizzare i dati, ovunque essi si trovino. Offrendo il massimo della semplicità e della flessibilità ai clienti, la sua piattaforma è disponibile come abbonamento software, appliance integrata, soluzione gestita tramite partner e software-as-a-service, un elemento di differenziazione fondamentale nel mercato. Per 25 anni, più di 100.000 clienti si sono affidati a Commvault, e oggi, ogni trimestre, sta raddoppiando il numero di clienti che utilizzano Metallic per modernizzare i loro ambienti mentre guardano al SaaS per il futuro. Guidato dai suoi valori - Connect, Inspire, Care, and Deliver- Commvault (NASDAQ: CVLT) ha oltre 2.700 dipendenti altamente qualificati in tutto il mondo. Per ulteriori informazioni visita https://www.commvault.com/it-it/ o seguici su @Commvault.


Huawei - Leading New ICT

Fondata nel 1987 con sede a Shenzhen, in Cina, Huawei è specializzata nello sviluppo, produzione e commercializzazione di prodotti, sistemi e soluzioni di ICT. I prodotti e le soluzioni di Huawei sono utilizzati da 45 dei primi 50 operatori mondiali e sono impiegati in oltre 170 nazioni, che rappresentano circa un terzo della popolazione mondiale. Huawei è una società privata, detenuta al 100% dai suoi dipendenti, ed è costantemente impegnata nello sviluppo gestionale seguendo le best practice internazionali. 
Attualmente l’azienda conta 196.000 dipendenti, oltre il 45% dei quali è impiegato nel settore della Ricerca & Sviluppo. Huawei ha realizzato 14 centri di Ricerca & Sviluppo, 36 Joint Innovation Center e 45 Training Center in tutto il mondo. Nel 2019, l’azienda ha investito 18,8 miliardi di dollari in Ricerca & Sviluppo, il 15,3% del proprio fatturato globale. L’investimento complessivo di Huawei in ricerca negli ultimi 10 anni ha superato gli 86 miliardi di dollari. 

Huawei ha registrato oltre 87.800 brevetti e, secondo l’agenzia ONU World Intellectual Property Organization (WIPO), nel 2019 è la prima azienda al mondo per richieste di brevetti internazionali con 4.411 richieste. Nel 2019 Huawei è al primo posto nella classifica delle richieste di brevetti depositate presso l'European Patent Office (EPO) con 3.524 richieste. 
Huawei si è collocata al 61° posto nella classifica 2019 Fortune Global 500 ed è stata la prima azienda cinese in assoluto a entrare nella classifica dei ‘Top 100 Best Global Brands’ stilata da Interbrand, dove nel 2019 si è collocata al 74° posto. 

Con soluzioni integrate in quattro domini chiave (reti di telecomunicazione, IT, dispositivi intelligenti e servizi cloud) Huawei si impegnia a portare il digitale a ogni persona, casa e organizzazione, per un mondo completamente connesso e intelligente.
Huawei nel 2019 ha registrato una crescita del 19,1% anno su anno, con un fatturato di 123 miliardi di dollari e un utile netto di 9 miliardi di dollari.

Huawei è attiva in Italia dal 2004 dove nel 2019 ha registrato un fatturato di 1,31 miliardi di euro e può contare su oltre 800 professionisti (80% locali), con due sedi, a Milano e Roma, uffici nelle maggiori città, due centri di Ricerca Globale, cinque centri di Innovazione:

• Milano - Global R&D Center (Huawei)
Il centro, nato nel 2008, rappresenta il primo centro di Huawei in Italia focalizzato sullo sviluppo di soluzioni e tecnologie microwave. Progressivamente ha ampliato il suo ruolo, fino alla decisione di delocalizzare il Centro Globale di Ricerca e Sviluppo Microwave a Milano, attribuendogli funzioni di quartier generale, con responsabilità a livello globale, focalizzato sulle tecnologie wireless delle alte frequenze per applicazioni 5G a trasmissione in ponte radio. Al nucleo iniziale di ricerca si sono aggiunti team di specialisti per vendite, marketing, soluzioni di reti, servizio e supporto ai clienti, facendo di Milano la capitale mondiale delle microonde nell’organizzazione di Huawei. 

• Milano - Global Aesthetic Research Center (Huawei)
Il centro, aperto nel 2018, è focalizzato sulla ricerca nel settore Consumer, con l'obiettivo di realizzare un ecosistema di progettazione per migliorare la qualità dei prodotti e dei servizi Huawei, il design, la comunicazione e l'esperienza utente. 20 designer sono coinvolti in questa ricerca che riguarda molti aspetti: brand experience design, visual and communication design, user interaction design, user experience design, industrial design, retail design.

 Pula (CA) – Joint Innovation Center (Partnership con CRS4) 
Inaugurato nel 2016, è un Centro di Innovazione realizzato con il CRS4 (Centro di Ricerca, Sviluppo e Studi Superiori della Regione Sardegna). E’ il primo laboratorio dedicato a progetti di ricerca sulle Smart City per le imprese e la Pubblica Amministrazione. Nel progetto sono coinvolte le PMI locali, partner, istituti di ricerca e università della Sardegna.

Altri Centri di Innovazione si trovano a: Torino – Mobile Innovation Center (Partnership con TIM); Roma – Network Innovation Center (Partnership con TIM); Milano – Core Innovation Center (Partnership con Vodafone); Catania – IoT Business Innovation Center (Partnership con TIM).

Attualmente Huawei ha in corso collaborazioni di ricerca con 15 università in Italia che prevedono investimenti in progetti congiunti su tecnologie ottiche, tecnologie dei semiconduttori, 5G, Industria 4.0.
A partire dalla sua fondazione nel 2011, il Huawei Enterprise Business Group ha raggiunto una posizione rilevante nel mercato aziendale e come fornitore di soluzioni per l’infrastruttura ICT. La struttura si focalizza sullo sviluppo in settori verticali quali la pubblica amministrazione, i servizi pubblici, la finanza, la sanità, l’energia e i trasporti. 
Nel 2019 Huawei Enterprise ha continuato a fornire soluzioni Cloud, Big Data, IoT e Intelligenza Artificiale, oltre a una gamma di prodotti per data center, all-flash storage e WiFi. Integrando queste tecnologie nella sua piattaforma digitale, Huawei ha contribuito a rendere le città più intelligenti e sicure guidando la trasformazione digitale dei suoi clienti.
Ad oggi, 228 delle aziende Fortune Global 500 hanno scelto Huawei come partner per la loro trasformazione digitale.
Nel 2019 Huawei Enterprise ha generato un fatturato di 12,8 miliardi di dollari, in crescita del 8,6% rispetto all'anno precedente, e vanta oltre 25.000 partner globali.


Legrand

Il Gruppo Legrand è leader globale nel campo delle infrastrutture elettriche e digitali per edifici, con oltre metà della propria attività concentrata in ambito commerciale e industriale. L'offerta di soluzioni  dei settori commerciale, industriale e residenziale, è basata sull’innovazione con  il costante lancio di nuove soluzioni, tra cui i prodotti connessi al alto valore aggiunto del programma Eliot.

In risposta ai principali sviluppi del mercato, il Gruppo continua a rafforzare la propria posizione in ambiziosi mercati emergenti.

In un contesto sempre più globalizzato, dove i progetti sono sempre più complessi, il sostegno di un partner competente e affidabile è fondamentale: la vera chiave per il successo!

Il gruppo Legrand conta 90 filiali e uffici con vendite in circa 180 paesi nel mondo, circa 36.000 dipendenti e un fatturato netto nel 2018 di 6 miliardi €.

Scegliere Legrand significa avere la garanzia di competenze globali grazie a:
- applicazioni innovative e un’ampia gamma di prodotti per costruire soluzioni e configurare sistemi basati sulle più moderne tecnologie
- marchi generici (Legrand, BTicino…) e specializzati (Raritan, Minkels, Zucchini, Cablofil) che permetteranno di realizzare il proprio progetto dalla fase di progettazione fino alla realizzazione finale.


Panduit

Da oltre 60 anni, Panduit è leader mondiale nella fornitura di soluzioni innovative nel campo delle infrastrutture fisiche ed elettriche per Data Center, automazione industriale e digital building. Con sede centrale a Tinley Park, Illinois, USA, e 112 sedi operative nel mondo, Panduit è sinonimo di qualità e tecnologie innovative. L'azienda con più di 5.000 dipendenti in tutto il mondo genera vendite globali nell'ordine del miliardo di euro. Panduit deve la sua eccezionale posizione di mercato alla costante ricerca di innovazione e all'instancabile impegno dei suoi dipendenti, e a un investimento in Ricerca e Sviluppo notevolmente superiore alla media. Panduit vanta una produzione di prima classe, può contare su un canale di vendita qualificato e un eccellente servizio clienti. Questo, combinato con una forte rete di partner, è il presupposto per un supporto completo, una sostenibilità e una solida crescita aziendale nel mondo connesso di oggi e di domani.

Per maggiori informazioni: www.panduit.com


SPRING

SPRING, società costituita nel 2003 da un gruppo di professionisti con lunga e consolidata esperienza, mette a disposizione dei suoi clienti uno staff cresciuto in ambito internazionale nei settori tecnologici dell’informatica, del networking e delle telecomunicazioni, con particolare competenza sugli aspetti specifici delle infrastrutture di trasporto dell’informazione (ITS – Information Transport Systems), della progettazione delle infrastrutture per Data Center e dei sistemi di sorveglianza, sicurezza e protezione elettronica. Il background tecnico delle sue risorse umane, acquisite presso aziende leader nel mondo, ne fa una struttura agile e flessibile, il cui obiettivo primario è quello di offrire servizi di formazione e di consulenza ai più alti livelli qualitativi esistenti sul mercato (https://www.spring-italy.com).

Ruolo e riconoscimenti
Pur essendo una società molto giovane, SPRING ha rapidamente affermato in Italia il suo ruolo di riferimento culturale indipendente per tutte le tematiche relative al trasporto dell’informazione mediante portanti fisiche e wireless di qualsiasi dimensione e complessità. SPRING è stata la prima società di consulenza in Europa a ricevere la certificazione Prestige Consultant, rilasciata da BICSI ad aziende specializzate nella progettazione e consulenza sulla base di rigorosissimi esami tecnici svolti in sede internazionale per competenze sul cablaggio di rete su portante fisico e sui sistemi wireless, raggiungendo i più alti livelli di qualifica (Platinum) e di Continuing Education Credit Provider.

Formazione tecnica
SPRING è specializzata nell’erogare, in Italia e in ambito internazionale, corsi di formazione indipendenti e ‘vendor neutral’ nel settore delle telecomunicazioni, con programmi formativi che coprono l’intero spettro delle infrastrutture di networking e delle reti di accesso, dalla distribuzione FTTx alle dorsali in fibra, dal cablaggio strutturato, alle portanti wireless, per il supporto e l’integrazione di applicazioni Fonia, Trasmissioni Dati, Multimedialità, Sicurezza, Building Automation e delle infrastrutture fisiche di Data Center.

Fra le aree tematiche più diffusamente affrontate in ambito formativo:
- progettazione di infrastrutture cablate e wireless universali, efficienti e convergenti
- installazione a regola d’arte di sistemi di cablaggio in rame e in fibra ottica
- verifica delle prestazioni, certificazione degli impianti e risoluzione di problemi
- analisi preliminare, pianificazione e progettazione di sistemi wireless
- progettazione e integrazione in rete di soluzioni per la Sicurezza e la Protezione Elettronica come videosorveglianza, anti-intrusione, controllo accessi e sistemi antincendio
- progettazione, auditing, ottimizzazione e certificazione di infrastrutture per i Data Center

Servizi di Consulenza e Progettazione
SPRING concentra i più elevati livelli di professionalità e specializzazione per offrire alle aziende un saldo punto di riferimento, per orientare le scelte tecnologiche e strategiche nella direzione più sicura ed efficace, in un contesto di evoluzione sempre più rapida e profonda delle infrastrutture per la gestione e il trasporto delle informazioni. SPRING mette a disposizione il suo staff e la notevole esperienza internazionale maturata nel campo della progettazione di impianti per quelle aziende che esigono al contempo professionalità di elevato profilo, rigore tecnico, competenze aggiornatissime e indipendenza dai produttori, grazie anche alla Certificazione Internazionale BICSI RCDD® (Registered Communications Distribution Designer).
Il programma SPRING Technical Auditing per le infrastrutture ITS prevede interventi di tipo “modulare”, dall’analisi documentaria e visiva, alla certificazione (o ri-certificazione) con strumenti di ultima generazione, pianificazione e consulenza strategica,riqualificazione e ri-progettazione di infrastrutture. In particolare, nell’ambito critico dei Data Center, con obiettivi primari di efficienza energetica, sicurezza operativa, affidabilità, continuità di servizio e conformità normativa. Inoltre SPRING è in possesso della Certificazione Internazionale ATS di Uptime Institute e collabora con aziende e istituzioni per condurle a ottenere la Certificazione Tier 3, Tier 4, TIA-942 o la conformità BICSI-002.

Cabling&Wireless – Digital Blog su website
Nel 2010, SPRING ha fondato la rivista Cabling & Wireless, un bimestrale a forte connotazione tecnica nata per colmare un evidente vuoto nel campo dei Sistemi di Trasporto dell’Informazione (ITS). Oggi Cabling & Wireless è anche un DIGITAL BLOG, sul sito web, e continua ad offrire informazioni autorevoli e aggiornate su argomenti tecnologici, sulle soluzioni, gli standard di settore, gli ambiti applicativi e sull’integrazione e la convergenza con altri sistemi (https://www.cabling-wireless.com).

Mercato e referenze
L’autorevolezza raggiunta grazie soprattutto ai forti investimenti sull’aggiornamento delle competenze tecniche ed alla rigorosa politica di indipendenza rispetto agli operatori commerciali di settore, ha permesso a SPRING di conquistare consenso e fiducia sia da parte di operatori specializzati (Produttori, Distributori, VAR, System Integrator, Installatori) che nel mondo degli End User della Pubblica Amministrazione (Ministeri, Enti Militari, Forze dell’Ordine, Enti Locali) del settore privato (Banche, Industrie, GDO, Studi di Progettazione,…) oltre a Scuole, Università e Ordini Professionali.
Fra i propri clienti SPRING può annoverare, oltre ad innumerevoli medie e piccole aziende appartenenti ai più svariati settori di attività, anche numerose grandi organizzazioni di livello nazionale ed internazionale fra cui gruppi bancari e assicurativi, utilities, operatori telefonici e di telecomunicazioni, società attive nei grandi impianti, nel settore oil and gas, nel settore manifatturiero ma anche enti della pubblica amministrazione locale e centrale e Istituzioni dello Stato.

SPRING S.r.l.
Sede legale: Via Paolo Goglio, 1 - Rho (MI)
Tel.: 02-36763530
info@spring-italy.it - www.spring-italy.it


Studio Previti

Fondato alla fine degli anni 50, Studio Previti è un’associazione professionale, con sede a Roma e Milano.
L’obiettivo fondamentale dello Studio è la massima soddisfazione possibile del Cliente.

La cura del Cliente viene garantita da un’assistenza qualificata prestata da professionisti riuniti in dipartimenti fortemente specializzati e in grado di fornire, attraverso un lavoro di squadra, un’assistenza legale integrata e mirata alla soluzione concreta del problema. Proprio la profonda conoscenza dei Clienti, delle loro aree di attività ed esigenze è il presupposto per una piena condivisione degli obiettivi, perseguita anche attraverso onorari flessibili e personalizzati.

Lo Studio opera nelle materie inerenti al diritto civile e commerciale, sia in sede giudiziale che stragiudiziale o arbitrale. Le aree di attività prevalente sono quelle concernenti il diritto d’autore comprensivo del diritto dell’arte, il diritto della proprietà intellettuale ed industriale, il diritto di internet, il diritto delle comunicazioni, il diritto bancario, finanziario e delle assicurazioni ed il diritto societario. Lo Studio è inoltre in grado di offrire un’esperienza consolidata anche in materia di diritto immobiliare, di diritto fallimentare, di diritto di famiglia e delle successioni, oltre che nelle esecuzioni mobiliari, immobiliari e nel recupero dei crediti in genere.

Lo Studio rispetta scrupolosamente le norme della deontologia forense evitando ogni e qualsivoglia conflitto di interessi e tutelando rigorosamente la riservatezza dei dati trattati nell’esercizio dell’attività.

Lo Studio ha adottato un sistema certificato e persegue la politica della qualità, come strumento per elevare costantemente nel tempo la qualità e l’efficienza dei servizi resi.

L’eccellenza professionale è un elemento caratterizzante che lo Studio pone come prioritario disciplinando le modalità di selezione, di inserimento di nuove risorse nonché promuovendo ed organizzando la formazione e l’aggiornamento continuo dei professionisti.

L’efficienza è altresì promossa attraverso una struttura informatica all’avanguardia, tesa a facilitare il lavoro a distanza e la comunicazione, anche con il Cliente. In tale contesto, l’integrale digitalizzazione dell’archivio e l’adozione di un efficace sistema di accesso remoto, consentono la possibile delocalizzazione di gran parte dell’attività professionale svolta e facilitano l’integrazione anche con professionisti esterni allo studio, oltre che con i Clienti che apprezzino tale opportunità. 

STUDIO PREVITI
www.previti.it
E-mail: contatti@previti.it 

SEDE DI ROMA
Via Cicerone, 60
00193 Roma
Tel. 06.3234623
Fax. 06.3235618

SEDE DI MILANO
Via Antonio Stradivari, 4
20131 Milano
Tel. 02.795587
Fax. 02.76390427


Come partecipare agli eventi

Per informazioni sulle modalità di adesione in qualità di Sponsor o Espositore scrivere a: sponsorship@soiel.it
Le informazioni sulle modalità di adesione come visitatore sono riportare sulla specifica scheda evento