OLMeet Roma 2019

Il Talento Per Andare Oltre 2014

Milano - 15 Aprile 2014

 

>> Elenco eventi 2014
 
Lo scorso 10 giugno scorso si è svolta a Milano la prima edizione del Convegno:
Chi ha paura dei TALENTI?
Un incontro proposto da Soiel Internationalcon la collaborazione di Inlay e rivolto principalmente ai Responsabili HRe, più in generale, ai People Manager.

L’evento che ha riunito oltre 100 presenze tra professionisti e protagonisti del mercato, è posto come obiettivo quello di definire un TALENTO, di capire come riconoscerlo, come gestirlo e fidelizzarlo all’interno dell’impresa, ma soprattutto di verificare il reale interessamento da parte delle aziende di inserirlo nel proprio organico o l’eventuale timore che si ha di esso.
Sulla scia del successo raccolto nella prima edizione Soiel International e Inlay ripropongono l’argomento sempre a Milano approfondendolo da un differente punto di vista.
Un seminario, un momento di incontro, un contenitore ideologico che vuole indicare simbolicamente l’incrocio di tutti questi argomenti.

ll tema del “talento” è oggi sempre più collegato ai problemi che attualmente le aziende hanno sul tappeto dei loro tavoli strategici: come affrontare e uscire dalla crisi, in che modo riuscire a guadagnare quote di mercato e a differenziarsi dai competitor, come far evolvere le organizzazioni e il management per meglio rispondere alle nuove esigenze del mercato.
Le risposte individuate dalle aziende quali possibili soluzioni a tutti questi aspetti sono l’innovazione, l’integrazione di attività e servizi, la commistione di settori prima nettamente distinti tra loro, la ridefinizione delle competenze e dei ruoli, la globalizzazione e il confronto internazionale.
Ma tutto questo non è sufficiente, anche se la fase di cambiamento in corso sta già modificando il mercato, le regole e il modo di fare impresa: la necessità di risorse professionali di qualità è indispensabile per rimanere nel gioco.

Bisogna solo capire se oggi valgano di più le capacità di sintesi e skillset a 360 gradi, oppure la rilevanza delle competenze specialistiche. Una cosa è certa: l’attuale necessità di definire in maniera sempre più articolata ruoli e responsabilità.
Non solo: lo sviluppo delle competenze e i cambiamenti di mercato hanno portato alla nascita di nuove professionalitàe all’imporsi di ruoli emergenti. Un fenomeno che ha trovato massima espressione in un mondo sempre più digitale dove le nuove figure sono legate anche ai nuovi mezzi di comunicazione professionali quali social e mobile. Tutto ciò nell’ambito di un contesto sempre più internazionale, ma che richiede nel contempo una conoscenza approfondita del mercato locale.

La partecipazione al convegno è GRATUITA previa iscrizione.