Reti e Servizi di TLC

Formula webinar

27/01/2022 alle 10:00

Reti Digitali

IoT, 5G, WiFi 6: garantire performance, sicurezza e governance nelle nuove vie del digitale

Per informazioni: Kelen Zakelj
kelen.zakelj@soiel.it - 02 30453321

Con il contributo di


Media Partner


Sponsor Gold

Dopo i buoni riscontri della prima edizione (che ha registrato 280 iscritti e 140 presenti), torna la web conference Soiel dedicata al tema del futuro delle reti e dei servizi di Telecomunicazioni.

Le reti digitali rappresentano oggi un elemento fondamentale per il business di ogni impresa e la possibilità di disporre di soluzioni in grado di offrire adeguate performance, governance e security è un elemento chiave.


∎ Quali sono le opportunità offerte dalle nuove reti digitali
∎ Quali reti per quali applicazioni?
∎ Come coniugare efficienza, sicurezza e controllo nelle nuove reti?
Come risponde l'evoluzione della rete ai bisogni legati all'innovazione del business?
∎ Quali gli elementi in grado di rendere una rete adatta al trasporto dei nuovi servizi a valore?
∎ Perché è importante disporre di un'architettura ICT intelligente per la gestione della rete, delle comunicazioni aziendali e della sicurezza senza trascurare flessibilità e scalabilità
∎ Quali sono le priorità per le aziende e gli operatori telefonici per mettere in sicurezza il 5G e l'IoT?

Questi alcuni dei temi al centro della web conference 'Reti Digitali' che si svolgerà il 27 gennaio 2022.

La partecipazione è GRATUITA previa registrazione e soggetta a conferma da parte della segreteria organizzativa.


FORMULA 'WEB CONFERENCE'
La Web Conference è una diretta streaming a cui è possibile partecipare gratuitamente, previa iscrizione. A partire dalle ore 09:45 del giorno stesso sarà possibile accedere all'evento online tramite il login alla propria area riservata 'MyPage' sul sito Soiel.


Questo è un evento con DIGITAL TOUCHPOINT, sarà quindi possibile entrare direttamente in contatto con le aziende durante la Web Conference. Troverai tutte le indicazione all'interno della tua area riservata del sito Soiel, una volta che ti sarai collegato alla diretta.


NOVITA' 2022: Value Partner Zone
La Value Partner Zone estende il progetto comunicativo e di demand generation dell'evento.

Dopo la sua conclusione, infatti, sarà realizzato un sito dedicato con taglio editoriale, in cui saranno trattati alcun temi di interesse emersi nel corso dell'evento. Alla realizzazione di un articolo di contestualizzazione verranno affiancati articoli dedicati ai contenuti degli sponsor.

Gli utenti registrati alla Value Partner Zone potranno acquisire le presentazioni e altro materiale messo a disposizione dagli Sponsor dell'evento.

La Value Partner Zone sarà promossa attraverso canali Social e banner dedicati e resterà on line per un periodo di 2 mesi dalla data di realizzazione dell'evento.
Le aziende Sponsor potranno visionare in real time gli utenti registrati alla Value Partner Zone e riceveranno i nominativi di loro interesse, in conformità con la normativa GDPR.

 

10.00 – Benvenuto e Apertura dei lavori
Ruggero Vota, Caporedattore riviste ICT - Soiel International

10.05 – Lo scenario del digitale in Italia
E' certamente un momento favorevole per l'industria del digitale, trainata dalla disponibilità di nuove tecnologie e applicazioni e spinta poi, durante la pandemia, dal diffondersi dello Smart Working, della Didattica a distanza, dalla diffusione dello streaming video. Di fatto, anche nei momenti più duri della pandemia e dei Lockdown, questa Industria ha continuato a correre, anche se, come si vedrà, con alcuni comparti assolutamente vincenti e altri invece, gli operatori TLC, in difficoltà. Nel prossimo futuro poi una ulteriore spinta deriverà, nel nostro Paese, dalla realizzazione dei progetti del PNRR, che vede nella transizione digitale uno dei pilastri. Resta da affrontare, e da risolvere, il tema delle competenze che rappresenta oggi il vero limite allo sviluppo del digitale nel nostro Paese e che rischia di compromettere il raggiungimento degli obiettivi del PNRR.
Umberto De Julio, Presidente ANFoV e socio Quadrato della Radio

10.30 – Infrastrutture resilienti per nuovi scenari digitali
Le aziende con modelli di business competitivi, internazionali e performanti sono quelle che possiedono un'infrastruttura IT resiliente e sicura. Una rete agile e intelligente non solo aiuta ad adattarsi rapidamente ai cambiamenti, ma alimenta anche l'innovazione abilitando nuovi modelli di business. Come implementare un'infrastruttura pronta per i nuovi scenari digitali "smart", dell'IoT e dell'IIoT?
Renzo Cavalli, Product Marketing Manager - Retelit

10.50 - L'innovazione digitale dal Wifi6/6E, dalle reti MESH 60Ghz fino al 5G Fixed
L'innovazione digitale sta permeando il mercato creando delle nuove necessità negli utenti finali; dalla pubblica amministrazione alle scuole, dall'industria all'hospitality, tutti stanno affrontando il processo di digital transformation che basa le sue fondamenta nell'innovazione tecnologica di rete. Cambium Networks attraverso le soluzioni Wifi6/6E, le reti mesh 60Ghz d'avanguardia e l'esclusiva tecnologia 5G Fixed è al fianco degli operatori e degli end user per completare questo passo evolutivo di rete.
Fabio Troi, Regional Sales Manager EMEA - Carriers - Cambium Networks

11.10 – Vincere le sfide di connettività: 5G e Wireless WAN
Avere una rete flessibile, sicura e veloce è un fattore indispensabile per le organizzazioni che hanno necessità di stare al passo della trasformazione digitale e connettere applicazioni, persone, veicoli e oggetti in differenti ambienti. Il 5G e la Wireless WAN rendono la tua rete performante e intelligente, capace di rispondere all'aumento della domanda di connettività che il tuo business richiede.
Lorenzo Ruggiero, Area Director Southern Europe - Cradlepoint
Cosimo Rizzo, Customer Experience Director - NovaNext

11.30 – Le soluzioni IoT di Vodafone Business
La connettività e le tecnologie IOT sono imprescindibili oggi per le aziende per supportare efficientemente la digitalizzazione dei processi in tutti gli ambiti, dalla produzione alla logistica. Inoltre, una migliore operatività apre la strada all'abilitazione di nuovi modelli di business e alla generazione di maggiori ricavi. Il tutto, grazie ad un sempre più indissolubile connubio tra Information Technology e Operational Technology.
Stefania Gilli, Country Manager IoT - Vodafone Business

11.50 – La tecnologia che potenzia la rete del futuro
In che modo è possibile far evolvere la rete e migliorarne le performance? L'entrata in scena delle nuove reti 5G porta con sé nuovi casi d'uso capaci di soddisfare le richieste dei mercati consumer ed enterprise della Società Digitale.
Performance, affidabilità e scalabilità sono le parole chiave di questo panorama. Uno scenario che vedrà i Service Provider protagonisti di nuovi progetti di ampio respiro dove sarà richiesta una visibilità E2E per tradurre le complesse sfide in opportunità di business.
Claudio Romani, Amministratore Delegato - RESI S.p.A.

12.10 – Q&A

12.45 – Chiusura dei lavori

ANFoV

ANFoV è un'associazione che promuove il confronto dialettico tra tutte le forze imprenditoriali ed istituzionali coinvolte nel settore della digitalizzazione, dell'innovazione, della competitività e della tecnologia delle comunicazioni, attraverso contesti di osservazione e di studio, monitora, analizza e promuove lo sviluppo dei contigui scenari dell'ICT.
ANFoV è anche il luogo di confronto privilegiato tra i soggetti che operano nella convergenza, attuando una utile ricognizione dell'evoluzione culturale e tecnologica e delle esperienze da questi vissute nei vari settori per trarne le migliori tendenze e proposte di operatività comuni o di norme universali.

ANFoV vanta una base molto autorevole di Associati di cui tutela e promuove gli interessi. I membri sono operatori di rete, public utilities, internet providers, operatori della tv digitale, fornitori di apparati e contenuti e, in generale, aziende interessate al mercato dell'innovazione digitale, nonché aziende operanti a vario titolo nel settore della convergenza.
L'attività di ANFoV è organizzata prevalentemente in "osservatori" o in "comitati tecnici" di analoga natura, che monitorano, analizzano e forniscono proposte di riforma o produzione di normative su temi specifici e importanti per il settore, dialogando in primis con parlamento, governo ed autorità regolatorie.

PRINCIPALI OBIETTIVI
• Costituire un luogo di partecipazione e confronto di tutti gli attori del settore, finalizzato alla costruzione di una prospettiva condivisa per il Paese e per un cambio nella politica dell'Innovazione.
• Valorizzare e sostenere sul territorio le esperienze migliori e le buone pratiche, favorendone la condivisione e la replicabilità, focalizzando le proprie energie, in particolare, sul fronte della diffusione della cultura digitale.
• Supportare le aziende associate nell'individuazione di modelli di business.

LINEE D'AZIONE
• Proseguimento dell'attività prevista nel Protocollo d'intesa firmato con ANCI volto a favorire la conoscenza dello stato di diffusione delle infrastrutture a banda ultralarga sul nostro territorio e delle relative potenzialità in termini di servizi e applicazioni per i cittadini e le imprese.
• Proseguimento dell'attività prevista nel Protocollo d'intesa firmato con UNCEM volto a promuovere la digitalizzazione delle aree interne e montane del Paese per ridurre il digital divide e consentire sviluppo sociale ed economico.
• Costituzione di tavoli di confronto tra gli associati al fine di definire e sviluppare iniziative sempre più strutturate che permettano di conseguire risultati concreti di innovazione sui territori.
• Accrescimento del consenso in favore delle infrastrutture digitali. L'obiettivo è quello di promuovere la consapevolezza che a beneficiare delle opere saranno soprattutto le comunità e le imprese sul territorio che
potranno godere delle nuove funzionalità offerte.
• Analisi delle best practices al fine di individuare modelli applicabili al territorio e coerenti con gli sviluppi delle Società associate.
• Attività di rappresentanza, proposta e lobbying a favore degli Associati ANFoV presso le sedi istituzionali, promuovendo il confronto tra tutte le forze imprenditoriali ed istituzionali del settore che realizzano di fatto la filiera della convergenza nei servizi di comunicazione digitale.
• Dialogo costante con MISE e MIT al fine di presentare le situazioni di criticità vissute dalle aziende associate e fornire nel contempo utili contributi per procedere ad una rapida digitalizzazione del Paese.
• Dialogo con i Comuni, gli enti locali e la PA in generale per un cambio di percezione pubblica rispetto alle innovazioni tecnologiche favorendo la conoscenza delle caratteristiche e potenzialità dei servizi da esse abilitati.

ANFOV
CORSO BOLZANO, 4
10121 TORINO
Tel. + 39 011 5808416
www.anfov.it
anfov@anfov.it


Cambium Networks

Cambium Networks, originariamente business unit della Motorola Solutions, offre a livello globale, soluzioni wireless broadband e microwave per Service Provider, clienti di tipo enterprise, militare, governativo e pubbliche amministrazioni. Con oltre 3.5 milioni di prodotti installati in migliaia di reti in oltre 150 paesi, Cambium Networks offre soluzioni tecnologiche innovative che consentono la realizzazione di reti wireless affidabili, sicure, che si contraddistinguono per un ottimo rapporto qualità-prezzo, per la facilità di installazione e la qualità dei servizi erogati. L'ecosistema Cambium Networks è costituito dalle aziende partner, dalle risorse di ricerca e sviluppo e dal team di supporto che lavorano insieme per realizzare soluzioni sempre più innovative di connettività dati, voce e video dovunque richiesto.

Cambium Networks Ltd
www.cambiumnetworks.com

 


Cradlepoint

Cradlepoint è leader mondiale nelle soluzioni wireless edge 4G LTE e 5G gestite dal cloud.
La piattaforma centralizzata NetCloud e i router cellulari Cradlepoint offrono una soluzione Wireless WAN pervasiva, sicura e software-defined per connettere persone, luoghi e cose, ovunque e senza la complessità dei cavi.

L'offerta Cradlepoint si articola su quattro principali casi di utilizzo:
- Branch (failover, connettività primaria, reti temporanee, SD-WAN, work from anywhere)
- Mobility
- IoT
- Private Cellular Network

Più di 25.000 aziende ed enti pubblici in tutto il mondo, tra cui oltre il 50% delle organizzazioni Fortune 100, si affidano a Cradlepoint per mantenere sempre connessi siti, punti vendita, filiali, veicoli, persone e dispositivi IoT.
Fondata negli Stati Uniti nel 2006 e acquisita da Ericsson nel 2020, Cradlepoint opera oggi come filiale autonoma all'interno del dipartimento Business Area Technologies & New Businesses di Ericsson. 
https://cradlepoint.com/it-it/


FASI.eu

FASI.eu è un media online specializzato sulle strategie finanziarie per lo sviluppo (Fondi UE), il riferimento in Italia per l’informazione sulle opportunità di finanziamento per privati, aziende, associazioni e pubblica amministrazione, grazie alla capacità di fornire soluzioni su misura per i bisogni dei suoi utenti.
Vanta oltre oltre 40.000 utenti registrati sul sito, oltre 17.000 articoli, una Banca Dati Agevolazioni con più di 22.000 bandi. e una rete di partner qualificati ai quali fornisce inoltre supporto ad attività di networking e comunicazione. 


NovaNext

NovaNext è un system integrator che progetta e realizza le più avanzate soluzioni in ambito Enterprise Networking, IOT, Cyber Security, Data Center, Cloud e Collaboration e offre una gamma completa di Managed Services. Ha 3 sedi, Torino, Milano e Roma e 140 dipendenti.
NovaNext è anche training center e offre corsi di formazione ufficiali e certificati dei principali Vendor ICT: Cisco, Oracle, Microsoft, IBM e molti altri.
Grazie all'expertise delle persone, a 30 anni di esperienza e alle migliori partnership tecnologiche, NovaNext aiuta le aziende a cogliere le straordinarie opportunità offerte dalla trasformazione digitale e a competere con successo in un mondo iperconnesso e in rapidissima evoluzione.

NovaNext S.r.l.
Corso Susa, 242
10098 Rivoli (TO)
Tel. 011 9500111
Fax 011 9500200
E-mail: info@novanext.it
Sito: www.novanext.it


Quadrato della Radio

L'Associazione del Quadrato della Radio nasce il 4 ottobre del 1975 per iniziativa di un comitato promotore costituito da rappresentanti della ricerca, industria ed esercizio delle telecomunicazioni italiane, riunito per iniziativa della Fondazione Guglielmo Marconi, presso Villa Grifone.

L'Associazione, la cui denominazione deriva dalla forma dell'antenna usata da Guglielmo Marconi, è senza fine di lucro e ha lo scopo fondamentale di contribuire allo sviluppo e al progresso delle Telecomunicazioni in Italia, nella convinzione che queste rappresentino un efficace strumento per conseguire una sempre più civile convivenza fra gli uomini, migliorando la qualità della loro vita.

Il Quadrato della Radio è una associazione di persone.

I suoi soci sono coptati tra i più illustri rappresentanti del mondo delle Telecomunicazioni e dell'ICT, selezionati per manifesto merito e capacità tra esponenti appartenenti al mondo scientifico universitario, a quello industriale (operatori e manifatturiere) e a quello istituzionale.

Il numero dei Soci Ordinari è limitato a 95.

Il Quadrato della Radio è convinta che l'associazionismo culturale ed il confronto informale favorisca il dialogo e la cooperazione tra i vari protagonisti del mondo delle Telecomunicazioni italiano ed in particolare tra industria e comunità scientifica.

In pratica l'attività del Quadrato della Radio si realizza attraverso una serie di iniziative quali convegni su temi di importanza strategica per il Paese Italia, approfondimenti culturali su temi di attualità pressante, con gruppi di studio formati ad hoc con soci ed esperti esterni, per capire, informare e proporre soluzioni.

Spesso agli eventi è associata un assemblea della Associazione, che diviene sede di dibattito e di confronto costruttivo tra i vari soci.

Attualmente Il presidente dell'Associazione è l'Ing. Stefano Pileri - AD di Italtel, che succede all'Ing. Stefano Ciccotti - CTO di Rai, in carica per i due precedenti mandati triennali, il Vice Presidente l'Ing. Oscar Cicchetti, former AD di Inwit e il Segretario Generale è l'Ing. Salvatore Improta, former AD di Ericsson lab Italy e di Marconi.


RESI

RESI S.p.A. è da oltre trent'anni partner tecnologico dei più grandi Service Provider custodendo e facendo evolvere il loro asset più importante, la rete.

L'esperienza e le competenze consolidate negli anni, sommate a costanti investimenti in R&D, permettono di tradurre in pratica i reali bisogni del cliente, sviluppando soluzioni ICT evolute per la gestione delle reti 5G e 4G, e garantendo un livello superiore di quality of experience all'utente finale nel contesto nazionale e internazionale.

L'azienda e le sue persone si distinguono per il forte know how ingegneristico nel disegno, sviluppo e gestione di soluzioni di Service Assurance grazie alla tecnologia proprietaria Deep Packet Inspection, Quality Assurance nell'ambito contact center e Digital Tansformation per aziende private e pubbliche.

RESI S.p.A.
Via Pontina Km 44,044
04011 Aprilia (LT) - Italy
Sito: www.resi.it
LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/33284638/
E-mail: info@resi.it


RETELIT

Retelit è leader italiano nella costruzione di progetti tailor made, realizzati su piattaforme interamente gestite dal Gruppo, per la trasformazione digitale.
Con oltre 20 anni di storia, siamo il partner ideale per le aziende, la pubblica amministrazione e gli operatori che vogliono cogliere le sfide dell'innovazione, grazie a un'offerta che copre l'intera catena del valore dei servizi ICT e della digitalizzazione, dall'infrastruttura al dato, dalle reti alle applicazioni.
La combinazione tra gli asset di proprietà di Retelit (una rete in fibra ottica capillare in Italia e nel mondo e un network di Data Center distribuiti a livello nazionale) e le competenze nel settore dell'innovazione e del digitale frutto di importanti progetti di M&A ha dato vita a un player unico in Italia in grado di offrire soluzioni digitali integrate.

RETELIT S.p.A.
Via Pola, 9 - 20124 Milano
02-202045.1
marketing@retelit.it
www.retelit.it


Vodafone Business

Vodafone Business è la divisione di Vodafone Italia dedicata alle piccole, medie, grandi aziende e alla Pubblica Amministrazione. Con un piano di investimenti incrementali da 240 milioni e forte di una leadership riconosciuta per la qualità della rete e nel mercato IoT, Vodafone Business offre le migliori soluzioni per accompagnare aziende e P.A. nella trasformazione digitale. Vodafone Business crea servizi e competenze che integrano le nuove tecnologie di connettività e convergenza - dal 5G al Software Defined Network - con applicazioni che rispondono alle priorità di business delle imprese attraverso l'adozione del digitale in tutti gli elementi della catena del valore. Le soluzioni di Vodafone Business sono realizzate sia attraverso lo sviluppo diretto di piattaforme da parte di Vodafone (IoT, Analytics, Cloud), sia attraverso la creazione di un ecosistema di partner nazionali e internazionali.

Vodafone Business
Sito Web: www.vodafone.it/portal/Aziende/Grandi-Aziende-Home 


Come partecipare agli eventi

Per informazioni sulle modalità di adesione in qualità di Sponsor o Espositore scrivere a: sponsorship@soiel.it
Le informazioni sulle modalità di adesione come visitatore sono riportare sulla specifica scheda evento