Sanità Digitale

Formula webinar

11/05/2022 dalle 09:30 alle 13:30

Sanità Digitale

La nuova telemedicina: dall’assistenza al malato alla formazione del personale sanitario

Per informazioni: Alessia Pesce
alessia.pesce@soiel.it - 02 30453323

Un evento di


Sponsor Gold


Contributo culturale di

 

Nel PNRR alla componente indicata come M6C1 e relativa alle reti di prossimità, strutture e telemedicina per l’assistenza sanitaria territoriale sono destinati 7 miliardi di euro. In particolare, 2 miliardi per case della comunità e presa in carico della persona, 4 miliardi per investimento casa come primo luogo di cura e telemedicina, 1.3 miliardi per il rafforzamento dell’assistenza sanitaria intermedia e delle sue strutture come gli ospedali di comunità. Tutti gli interventi relativi alla Missione 6, compreso il potenziamento della telemedicina, sono finanziati dalla seconda e nella decima rata di finanziamento nella modalità "sostegno sotto forma di prestito".

Che cosa s’intende per telemedicina?

Il Consiglio Europeo nello scorso anno nella valutazione del PNRR presentato dall’Italia definisce gli obiettivi e le modalità del raggiungimento degli stessi:
- finanziare progetti che consentano interazioni medico-paziente a distanza, in particolare la diagnostica e il monitoraggio;
- creare una piattaforma nazionale per lo screening di progetti di telemedicina;
- finanziare iniziative di ricerca ad hoc sulle tecnologie digitali in materia di sanità e assistenza.

Il termine telemedicina è entrato prepotentemente nel linguaggio degli operatori sanitari in occasione della drammatica pandemia che a partire dal Marzo 2020 ha sconvolto il nostro Paese evidenziandone la fragilità del nostro sistema sanitario pubblico, penalizzato per decenni da tagli e trasferimenti statali. In particolare la medicina di base, i medici di famiglia, non hanno retto l’urto della tragica emergenza.

Il PNRR precisa che l’attuazione della riforma intende perseguire una nuova strategia sanitaria, sostenuta dalla definizione di un adeguato assetto istituzionale e organizzativo, che consenta al Paese di conseguire standard qualitativi di cura adeguati, in linea con i migliori paesi europei, e che consideri sempre più il SSN come parte di un più ampio sistema di welfare comunitario.    

L’efficacia e la performance della telemedicina sono garantite solo se collocate in una gestione nazionale e regionale della sanità che va rivisitata in linea con le esigenze dei pazienti e degli operatori sanitari e con gli strumenti e le conoscenze attuali. Tutto ciò sarà possibile grazie allo sviluppo delle nuove tecnologie digitali e assistenziali che permettano il teleconsulto, il telemonitoraggio, telerefertazione e le televisite.


 

Prosegue il Digital Roadshow Sanità Digitale, una serie di incontri web dedicati a temi sanitari e informatici che la rivista Innovazione.PA ha avuto occasione di indagare nel corso di questi ultimi mesi

 

Sanità Digitale. Privacy e gestione del dato, 11 Novembre 2021 - VAI ALLA PAGINA

Sanità Digitale. Intelligenza Artificiale e diagnostica, 8 Febbraio 2022 - VAI ALLA PAGINA

Sanità Digitale. La nuova telemedicina: dall’assistenza al malato alla formazione del personale sanitario, 11 Maggio 2022 - VAI ALLA PAGINA

Sanità Digitale. La robotica, 6 Luglio 2022 - VAI ALLA PAGINA


La partecipazione è GRATUITA previa registrazione e soggetta a conferma da parte della segreteria organizzativa.

 


 

FORMULA 'WEB CONFERENCE'
La Web Conference è una diretta streaming a cui è possibile partecipare gratuitamente, previa iscrizione. A partire dalle ore 09:45 del giorno stesso sarà possibile accedere all'evento online tramite il login alla propria area riservata 'MyPage' sul sito Soiel.

Questo è un evento con DIGITAL TOUCHPOINT, sarà quindi possibile entrare direttamente in contatto con le aziende durante la Web Conference. Troverai tutte le indicazione all'interno della tua area riservata del sito Soiel, una volta che ti sarai collegato alla diretta.

 

 


 

NOVITÀ 2022: Value Partner Zone

La Value Partner Zone estende il progetto comunicativo e di demand generation dell’evento.

Dopo la sua conclusione, infatti, sarà realizzato un sito dedicato con taglio editoriale, in cui saranno trattati alcun temi di interesse emersi nel corso dell’evento. Alla realizzazione di un articolo di contestualizzazione verranno affiancati articoli dedicati ai contenuti degli sponsor.

Gli utenti registrati alla Value Partner Zone potranno acquisire le presentazioni e altro materiale messo a disposizione dagli Sponsor dell'evento.

09.30 Benvenuto e apertura dei lavori
Valerio Imperatori, Direttore editoriale rivista .PA - Soiel International

09.40 Spunti di riflessione in tema di telemedicina, tra novità e conferme a tutela del paziente
L’emergenza pandemica ha reso più che mai attuale il ricorso alla telemedicina nelle sue diverse declinazioni e modalità di erogazione. La valorizzazione di tali strumenti, anche tramite le progettualità che stanno maturando in attuazione del PNRR, induce a plurime valutazioni giuridiche, a partire dal ruolo e dalle responsabilità dei soggetti coinvolti nella loro progettazione ed implementazione.
Sara Bravi, Avvocato - Studio Legale Astolfi e Associati

10.00 Applicazioni ed esperienze di telemedicina in un ospedale per acuti e in un ospedale per riabilitazione post acuti
Il gruppo ospedaliero privato GVM Care&Research è presente a Roma, fra gli altri, con due presidi di ricovero e cura di recente acquisizione: Tiberia Hospital (acuti) e Santa Rita da Cascia Hospital (post acuti).
Al primo ospedale la telemedicina ha trovato applicazione in due ambiti diversi, ma allo stesso tempo strategicamente importanti, sia per una maggiore soddisfazione da parte dell’utenza che per un’offerta assistenziale di qualità: televisita Ambulatoriale e percorso di preospedalizzazione in pre ricovero direttamente dal domicilio del pz. Al secondo ospedale la telemedicina è risultata utile sia per una continuità assistenziale (fisioterapia personalizzata online) e sia come strumento di supporto psicologico e sociale post ricovero (televisita di controllo).
L’obiettivo che le Direzioni di entrambi i presidi ospedalieri si pongono è quello di non lasciare soli gli utenti e di alleviare loro una condizione psicofisica già provata dalla malattia, semplificando quanto più è possibile le procedure ospedaliere. 
Vittorio Chignoli, Direttore Sanitario - Tiberia Hospital e Santa Rita da Cascia Hospital

10.20 Case History
I Servizi di Telemedicina rappresentano una diversa modalità organizzativa dell’assistenza sanitaria incentrata sul cittadino e capace di facilitare l’accesso alle prestazioni anche dall’abitazione dei pazienti, trasferendo informazioni e dati nei luoghi di cura. In tale prospettiva si rivolge l’attenzione della Regione Emilia-Romagna nello sviluppo di Servizi di Telemedicina che possano garantire alla popolazione residente in zone disagiate equità di accesso alle cure, qualità dell’assistenza e appropriatezza delle prestazioni.
Nell’attuazione di questo Progetto, la Regione Emilia-Romagna ha deciso di individuare, quali destinatari dei Servizi di Telemedicina, le persone residenti nelle zone montane e pedemontane della Regione, affette da patologie croniche (Diabete mellito, Scompenso Cardiaco, BPCO con alto/molto alto rischio di ospedalizzazione). L’evoluzione della piattaforma regionale ha posto le basi all’implementazione dei servizi di televisita e telemonitoraggio degli assistiti del Servizio Sanitario Regionale.
Salvatore Urso, Ingegnere del settore ICT Sanità della Regione Emilia-Romagna

10.40 Oltre la televisita e il telemonitoraggio: gli scenari innovativi e l’importanza delle certificazioni
La pandemia ha certamente rappresentato un acceleratore dei processi di adozione di soluzioni di televisita, teleconsulto e telemonitoraggio. Telemedicina, o come sarebbe meglio definirla, Connected Care, non vuol dire solo adottare sistemi di videochiamata o Hub IoT per il monitoraggio dei parametri vitali. Questo intervento mostrerà come sono stati affrontati i temi della teleriabilitazione, teleneuropsicologia, telenutrizione, e come è stato possibile gestire i Clinical Trial con la piattaforma Ticuro Reply.
Saverio Losito, Senior Manager - Xenia Reply

11.00 Spostare i dati, non i pazienti
Un nuovo paradigma per la sanità territoriale a supporto dei pazienti fragili: come le nuove tecnologie possono supportare i percorsi di cura e colmare le necessità di chi ogni giorno ha esigenze speciali.
Stefania Mancini, Co-fondatrice e direttrice generale, I-TEL

11.20 Settore sanitario e tecnologia
Nel corso degli ultimi due anni abbiamo assistito al forte impulso verso il cambiamento nel modo di comunicare e condividere le informazioni: l’implementazione e l’utilizzo delle tecnologie di videocomunicazione nel contesto medicale quali fattori abilitanti per la Telemedicina. La telemedicina, affiancata a device di qualità, ha garantito il proseguimento delle attività medicali anche in un momento di difficoltà, avendo così la possibilità di esprimere tutto il potenziale di questa modalità di assistenza e consulto sia nella modalità medico/paziente che medico/medico. 
La scelta dei dispositivi corretti è fondamentale per sfruttare al meglio le opportunità fornite da questi strumenti di comunicazione e per dare una forte spinta alla digitalizzazione dell’intero sistema sanitario nazionale e delle reti dati su cui far viaggiare le informazioni.
Antonio Fabiani, Responsabile commerciale per la PAC e clienti Enterprise Centro Sud - IMPIANTI S.p.A. ed Elisabetta Cardolini Rizzo, Senior Account Manager - Logitech

11.40 La Sanità come ecosistema
La Sanità del futuro si basa sulla cooperazione tra differenti attori che sappiano coniugare il mondo fisico e quello digitale, rendendolo accessibile anche alle persone più in difficoltà come anziani e disabili.
Stefano Nocentini, Senior Executive Partner - Gartner

12.00 La data delivery e la protezione informatica nella sanità digitalizzata
L’impronta tecnologica nel settore sanitario implica l’incremento di infrastrutture basate sull’elaborazione dei dati nonché la necessità di armonizzare e proteggere i flussi di data management e delivery.
Indipendentemente dalle tipologie di infrastrutture sanitarie e para sanitarie sorge l’esigenza di garantire integrabilità tra sistemi complessi e la protezione dei dati da attacchi informatici.
Synology vuole offrire una testimonianza diretta di come le soluzioni sartorializzate sul segmento della Sanità Digitale siano di fatto un requisito sia per garantire servizi efficienti e sia per assicurare una protezione tecnica rispetto a data breach ed interruzione della business continuity sanitaria.
Francesco Zorzi, Technical Manager - Synology

12.20 Medicina e Terapie Digitali. Opportunità da cogliere, barriere da superare
I prodotti Hardware e Software di Digital Medicine sono dispositivi medici, basati su prove di efficacia clinica e certificati secondo gli standard di riferimento. Possono avere funzione di misurazione (monitoraggio, diagnosi) o di trattamento (Digital Self-Management, Digital Drug Supports, Digital Rehabilitation, Digital Therapeutics). L’introduzione di questi dispositivi interessa tutte le diverse tappe del percorso diagnostico e terapeutico del paziente.
Giuseppe Recchia, CEO, daVinci Digital Therapeutics - daVi DigitalMedicine 

12.40 Il valore della telemedicina in ambito domiciliare
Due esperienze di telemedicina: una finalizzata a migliorare l’aderenza alla terapia in pazienti affetti da disturbi del sonno. La seconda mirata ad anticipare l’insorgenza di riacutizzazioni in pazienti COVID. La telemedicina può essere il fattore abilitante per trasformare “la casa nel primo luogo di cura” quando è integrata con una organizzazione specializzata nel gestire le tecnologie e le prestazioni sanitarie per garantire una reale presa in carico del paziente.
Claudio Garbellini, Direttore Generale e Francesca Brescia, eHealth Manager - Vivisol

13.00 Q&A

13.30 Chiusura dei lavori

daVi DigitalMedicine

daVi DigitalMedicine srl è una Digital Biotechnology Company dedicata alla ricerca e sviluppo clinico di soluzioni digitali in grado di migliorare la salute dei pazienti con malattia cronica.
Costituita a febbraio 2021, è impegnata in particolare nella ricerca e sviluppo di tecnologie digitali per il paziente a diversa finalità, quali Digital Drug Supports per ottimizzare l’attività terapeutica del farmaco, Digital Self-Management Education Supports per consentire al paziente di autogestire la propria malattia, Digital Therapeutics per trattare – attraverso il principio attivo digitale – le malattie, Digital Rehabilitation per la riabilitazione del paziente con compromissione delle funzioni motorie e/o cognitive.
A maggio 2021 daVi DigitalMedicine ha partecipato alla fondazione di DigitalRehab srl, startup innovativa che intende contribuire alla trasformazione digitale della riabilitazione del paziente con compromissione delle funzioni motorie e/o cognitive attraverso la ricerca, lo sviluppo e la commercializzazione di sistemi di Digital Rehabilitation basati su prove di efficacia, guidati dai dati, personalizzati sul singolo paziente.
A gennaio 2022 daVi DigitalMedicine ha sottoscritto con Polifarma spa un programma di collaborazione, primo nel suo genere in Italia, per realizzare dispositivi medici digitali che possano essere associati o combinati con farmaci per migliorare gli esiti clinici dei pazienti e gli esiti sanitari della assistenza.
daVi DigitalMedicine srl, quale impresa socialmente responsabile nei confronti del paese, è impegnata a sostenere la trasformazione digitale della medicina e della sanità italiana condividendo – attraverso l’informazione alla cittadinanza, la formazione di pazienti, operatori e professionisti sanitari, il supporto alle attività di ricerca degli studenti magistrali, la partecipazione a conferenze e gruppi di studio – la propria conoscenza, competenza ed esperienza.
Per realizzare gli obiettivi di ricerca, informazione e formazione, daVi DigitalMedicine srl collabora con università, media company ed imprese, attraverso accordi di collaborazione e reti di impresa.
A tal fine, daVi DigitalMedicine gestisce i siti DigitalMedicine.it, per sostenere con contributi editoriali, servizi di informazione e corsi di formazione, lo sviluppo della Digital Medicine e dei Digital Therapeutics in Italia e DigitalRehabilitation.eu, per collaborare allo sviluppo della riabilitazione digitale nel nostro paese.

daVi DigitalMedicine srl
Vic. San Domenico 10, 37122 Verona
info@davidigitalmedicine.com
www.davidigitalmedicine.com
375 7456098


GVM Care & Reseach

GVM Care & Research è un gruppo ospedaliero italiano attivo nei settori della sanità, della ricerca, dell’industria biomedicale e delle cure termali, con obiettivi di assistenza specialistica, prevenzione medica e promozione del benessere e della qualità della vita. Cuore di GVM Care & Research è la rete integrata di 28 Ospedali, molti dei quali di Alta Specialità, 4 Poliambulatori e 4 Residenze Assistenziali presenti in 10 regioni italiane: Piemonte, Lombardia, Liguria, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Puglia, Campania e Sicilia. GVM è presente anche all’Estero con 13 strutture ospedaliere in Francia, Polonia, Albania e Ucraina. La sede di GVM Care & Research è a Lugo (Ravenna). L’esperienza e le competenze sviluppate negli anni hanno posizionato GVM Care & Research come polo d’eccellenza nel panorama sanitario italiano soprattutto per Cardiologia, Cardiochirurgia, Elettrofisiologia, Ortopedia, Neurochirurgia, Aritmologia e Trattamento del Piede Diabetico. Per maggiori informazioni: www.gvmnet.it

GVM Care & Reseach
GRUPPO VILLA MARIA SPA 
Corso Garibaldi, 11 - 48022 Lugo (RA) 
gvm-careandresearch@legalmail.it
www.gvmnet.it
0545909711



I-Tel

I-Tel è una Piccola Media Impresa Innovativa che sviluppa piattaforme tecnologiche per l’interazione multicanale in grado di automatizzare e ottimizzare i flussi informativi e comunicativi di persone e organizzazioni. 
Semplificare la vita e il lavoro delle persone con tecnologie automatizzate: questo è lo scopo che guida e identifica da oltre 20 anni l’azienda con più sedi distribuite sul territorio nazionale: Riccione, Roma, Milano e Bari.
I-Tel crede nell’innovazione intelligente, basata sull’etica e sull’inclusione. Ascolta e interpreta le esigenze dei clienti per garantire una comunicazione efficace e condividere informazioni digitali, validate e certificate.
Le sue soluzioni sono attive in tutta Italia, nella Pubblica Amministrazione, nelle strutture sanitarie e nelle aziende private.

Tre i campi principali nei quali agisce: Sanità Digitale, HR Innovation, Accoglienza Multicanale.

Sanità Digitale
La Business Unit Sanità Digitale fornisce alle strutture sanitarie gli strumenti per ottimizzare e automatizzare i processi di interazione con gli assistiti. Con la piattaforma Sm@rtHealth® gestiamo prenotazioni e appuntamenti, attiviamo sistemi di recall per ridurre le visite a vuoto (no-show) e autorizziamo i pagamenti elettronici. Le campagne di Screening e Vaccinazione sono completamente digitali, per garantire un’ampia adesione e la corretta erogazione del servizio su tutto il territorio. Grazie alla telemedicina, il paziente è seguito anche a casa: un’unica app, accessibile a medici e cittadini, semplifica la rilevazione dei parametri vitali, la gestione della terapia, le televisite e la consultazione della cartella clinica.
Contribuiamo a un cambiamento necessario per creare una nuova sanità: flessibile, digitale e di qualità.

HR Innovation
La Business Unit HR Innovation si occupa di innovare e semplificare la gestione delle Risorse Umane. La multicanalità permette a uffici e dipendenti di interagire in tempo reale, senza ulteriori passaggi, in via ufficiale. In ogni momento e da qualunque luogo, il dipendente può rendicontare le attività, comunicare assenze, ferie e permessi, chiedere il cambio turno.
L’azienda può organizzare con tempestività le sostituzioni, rilevare le presenze e le mancate timbrature con sistemi di geolocalizzazione, richiedere visite fiscali all’INPS, anche multiple, inviare comunicazioni profilate ai dipendenti e gestire lo smart working. 
Completa la piattaforma una sezione dedicata all’e-learning: contenuti e lezioni video per informare e formare tecnici, commerciali, consulenti e professionisti, con evidenza dei progressi e dei risultati ottenuti.
Una soluzione innovativa che evita sprechi di tempo, permette di conservare i dati e aumenta il benessere e le competenze dei lavoratori.

Accoglienza Multicanale
La Business Unit Accoglienza Multicanale gestisce le richieste di utenti, clienti e cittadini come un’esperienza di qualità. Il Contact Center non è un semplice centralino telefonico ma un mezzo per comunicare con le persone, offrire servizi e soddisfare esigenze in un unico punto di contatto.
Chatbot e voicebot intelligenti, attivi h24, facilitano la gestione immediata di richieste di supporto, attività di marketing o reporting e flussi di lavoro grazie all'interazione in linguaggio naturale con i sistemi e i processi aziendali.
Non solo. La nostra piattaforma è in continuo ascolto: apre i ticket e li assegna a operatori profilati, raccoglie comunicazioni corredate da immagini e documenti, pianifica squadre di lavoro, censisce i contatti e può associare una segnalazione a una specifica persona. 
Accompagniamo l’utente fino alla soluzione del problema, integrando l’intelligenza artificiale con le capacità umane di ascolto, comprensione e azione.

I-Tel s.r.l. Soluzioni di Interazione Multicanale
Indirizzo sede legale: Via dei Bevilacqua, 10 - 00165 Roma
Telefono: 0541 66 66 00
Mail: info@i-tel.it
Sito Web: www.i-tel.it


Impianti + Logitech

Logitech è un'azienda globale operante da oltre 40 anni nel settore IT e leader mondiale nell'ambito dell'Audio Video e negli accessori per PC. Nello specifico settore della Video Collaboration, Logitech ha creato una divisione chiamata Logitech for Business per sviluppare, promuovere e commercializzare soluzioni tecnologiche dedicate al mondo del lavoro pubblico e privato. 

Impianti S.p.A., azienda fondata nel 1992, opera nel settore della System Integration Audio/Video e delle infrastrutture di Rete con Head Quarter a Carate Brianza (MB) e una sede a Roma. L’esperienza trentennale e la fitta rete di partner, che consente a Impianti S.p.A una vasta capillarità sul territorio nazionale e internazionale, rappresentano un tratto distintivo che ha consentito all’azienda di aiutare e supportare sia le aziende private sia le pubbliche amministrazioni nel processo della digitalizzazione, fornendo soluzioni tailor-made in base alle esigenze dei clienti. Per offrire soluzioni 100% personalizzate, la scelta strategica è quella di fornire ecosistemi con prodotti innovativi e top di gamma Audio/Video per la Collaboration. Ed è stata proprio la ricerca minuziosa del prodotto, ad aver reso l’azienda un punto di riferimento per case produttrici straniere che vedono Impianti S.p.A come un cardine per sviluppare il mercato italiano.

Impianti S.p.A
Via della Valle 46/A
20841 Carate Brianza (MB)
info@impianti.eu
www.impianti.eu
Tel 0362 912181
Fax 0362 912182

  

Innovazione.PA
Innovazione.PA testimone dell'execution digitale che grazie all'ICT rinnova modelli e processi della Pubblica Amministrazione Centrale e Locale.
Il bimestrale illustra il quadro della messa in opera delle tante iniziative, dalle più consolidate a quelle più di frontiera, che pur operando in autonomia, e spesso con quegli elementi contrastanti tipici delle fasi di cambiamento e facendo sempre i conti con risorse limitate, tendono all'obiettivo della crescita del Paese attraverso l'elemento imprescindibile della modernizzazione della PA.

Un racconto di scoperta della Pubblica Amministrazione italiana, locale e centrale. Processi di trasformazione digitale, di ammodernamento della macchina pubblica sono stati avviati e il ritorno al Ministero dell’Innovazione come regia e governo dei processi potrebbe accelerare la trasformazione, garantendo così performance efficaci nell’erogazione servizi per tutti i cittadini e le imprese dei territori. Tutto ciò nella consapevolezza che una PA efficiente è garanzia di sviluppo economico, di politiche sociali inclusive, di sviluppo della conoscenza e della ricerca, di sicurezza per i cittadini, di trasparenza, di difesa dell’ambiente e di politiche sostenibili.

Questi processi di cambiamento non possono non coinvolgere le grandi, le medie e le piccole imprese che operano con successo nel mercato dell’innovazione digitale e ICT. Quest’ultime sono infatti chiamate ad accompagnare con il proprio know how e la propria offerta tecnologica il complesso cammino di ammodernamento delle pubbliche istituzioni di governo del nostro Paese. Innovazione PA affida a manager, amministratori, sindaci, ricercatori, imprese e imprenditori, scienziati e operatori della comunicazione, il racconto di un’Italia che vuole perseguire con convinzione l’obiettivo della trasformazione digitale. Testimonianze ed esperienze capaci di contribuire alla crescita economica del Paese, alla maggior trasparenza dei processi amministrativi e alla maggiore efficienza nell’erogazione servizi pubblici.

Innovazione PA dedica particolare attenzione ai grandi temi delle nostre città: dal dissesto idrogeologico al grande problema dei rifiuti, dalle infrastrutture viarie al trasporto pubblico e privato,
dalla sicurezza fisica all’inclusione sociale, dalla sanità all’energia. Non solo la fotografia di una realtà, ma anche le diverse soluzioni che l’offerta tecnologica oggi può garantire a partire dal contributo e allo sviluppo applicativo dell’intelligenza artificiale.

www.innovazionepa.soiel.it


Studio Legale Astolfi e Associati

Lo Studio Legale Astolfi e Associati assiste da oltre 50 anni clienti italiani ed esteri in ambito giudiziale e stragiudiziale nelle aree del diritto farmaceutico e della salute, del diritto sanitario, del diritto alimentare, del diritto civile e commerciale, del diritto bancario e degli intermediari finanziari, del diritto del lavoro e delle relazioni industriali, del diritto delle nuove tecnologie, della privacy e della tutela dei dati personali, della compliance e dei modelli aziendali ex D.Lgs. n. 231/01.

Astolfi e Associati, di recente selezionato da Il Sole 24 ore tra i migliori studi legali del 2020 per i settori Life Science e Healthcare, assiste i propri clienti davanti alla magistratura ordinaria e amministrativa, in sede arbitrale e davanti all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali e al Giurì dall’autodisciplina pubblicitaria.
Lo Studio annovera tra i propri clienti alcune tra le più note case farmaceutiche nazionali e internazionali, tra i più importanti operatori della sanità privata italiana, imprese piccole, medie e grandi nei settori della cura della persona, della produzione e distribuzione di integratori alimentare e del food, importanti operatori della sanità privata italiana, oltre ad alcuni tra i principali gruppi bancari e assicurativi e soggetti operanti nei settori della produzioni e distribuzione di macchinari per l’automazione industriale, per è noto per assicurare un’assistenza a tutto tondo nelle materie di competenza.

Astolfi e Associati è una boutique legale nota per assicurare un’assistenza trasversale nelle materie di propria competenza. Lo stesso è particolarmente attento alla produzione scientifica dei propri professionisti e ha sempre rivendicato autonomia e indipendenza, nel pieno rispetto delle regole di deontologia professionale.

Astolfi e Associati
Via Larga, 8 - 20122 Milano
Tel. 02/885561
Fax 02/88556226
Email avvocati@studiolegaleastolfi.it
www.studiolegaleastolfi.it


Synology

I dati sono il cuore della trasformazione industriale, in ogni settore, ed è qui che entra in gioco Synology. 
Il fulcro della nostra mission è gestire e proteggere i dati in tutto il mondo. 
Synology consente a ogni attività di gestire, difendere e proteggere i propri dati ogni volta che è necessario un accesso da un'unità flash a un disco, in architetture diverse e nella scala necessaria per la crescita esponenziale dei dati del mondo digitale. Scelta da alcune delle menti più brillanti dell'industria IT e con oltre 6 milioni di installazioni, Synology è decisa a trasformare il modo in cui le aziende gestiscono i loro dati con semplicità, sicurezza e affidabilità. Siamo fieri di offrire una ricca scelta di soluzioni sostenute da innovazioni all'avanguardia e un'affidabilità comprovata su campo, con una lunga serie di successi a testimoniare la nostra capacità di rispondere ad aspettative e domande. Con un mix fra profonda esperienza e vasta competenza, Synology offre ai suoi clienti soluzioni su misura nelle industrie di tutto il mondo. 
Fondata nel 2000, Synology vanta oltre sei milioni di installazioni, centinaia di partner di canale e sei filiali in tutto il mondo. 
Noi di Synology, pensiamo in grade, lavoriamo con intelligenza e ci impegniamo per fare la differenza ogni giorno.

Synology France SARL
Tour W - 102 Terrasse Boieldieu, 92800 Puteaux, France
Telefono: +33 1 47 17 62 88
email: italy@synology.com
sito web: www.synology.com


Vivisol

VIVISOL, società del Gruppo SOL fondato a Monza nel 1927 oggi presente in 28 Paesi nel mondo e quotato alla Borsa di Milano, opera da oltre 30 anni nell’ambito dell’Assistenza Domiciliare ed è oggi azienda leader in Europa e non solo. 

Come Homecare Provider VIVISOL assiste oltre 550.000 pazienti a domicilio grazie ad una rete capillare di oltre 3000 tecnici specializzati e personale sanitario che quotidianamente erogano e gestiscono percorsi di cura e assistenza su misura, che partono dalla formazione del paziente e caregiver, passano per la diagnostica e la terapia ed arrivano fino al follow-up in modo da garantire una presa in carico del paziente a 360° direttamente al suo domicilio.
VIVISOL opera principalmente nell’area terapeutica delle patologie respiratorie con la gestione dei servizi di ossigenoterapia, ventilazione meccanica, diagnostica e cura della sindrome delle apnee ostruttive del sonno, e negli anni ha esteso il suo perimetro di attività anche alla nutrizione artificiale e ad altre terapie infusionali (quali insulinoterapia, dialisi domiciliare, terapie specifiche per parkinson, terapie oncologiche), alla gestione delle lesioni da decubito, fino alla fornitura di ausili su misura.  
Nell’ambito della telemedicina, VIVISOL ha sviluppato una piattaforma tecnologica in grado di gestire efficacemente il paziente da remoto grazie al monitoraggio sia dei parametri vitali (frequenza respiratoria e cardiaca, saturazione, pressione, temperatura, peso, glicemia ed altri). sia dei dati ricavati dai dispositivi medici che erogano le terapie domiciliari (ventilatori meccanici, CPAP, pompe nutrizionali, dispositivi per la dialisi). VIVISOL, in aggiunta, ha strutturato una Centrale Medica (il Centro Clinico Remoto), che supporta il clinico ospedaliero o il medico curante nell’analisi dei dati clinici dei pazienti. 
La nostra mission, riassunta dallo slogan “WeCare”, è quella di fornire cure domiciliari sempre più performanti e integrate per garantire al maggior numero di pazienti di curarsi presso la propria abitazione, circondato da amici e parenti vivendo una vita quanto più possibile piena e confortevole. Il paziente è il punto focale su cui si concentrano tutti gli sforzi dell’azienda per migliorare la qualità dei servizi erogati per raggiungere, se non superare, gli standard di cura ospedalieri.

Sito: www.vivisol.it


Xenia Reply

Xenia Reply è la società del gruppo Reply dedicata ai servizi e prodotti di accoglienza e telemedicina, nata per rispondere alle sfide del nuovo contesto sanitario post pandemico e anticipare sia le tendenze delle evoluzioni tecnologiche che organizzative a servizio del nuovo ecosistema sanitario ospedale territorio. Xenia mette a fattor comune e sfrutta le sinergie operative e consulenziali maturate dal network Reply nella Sanità pubblica e privata lungo oltre 15 anni di esperienza, per accompagnare i propri clienti nella trasformazione digitale e personalizzazione dei percorsi di cura (Patient Journey) e nell’orchestrazione di servizi interoperabili con il SSN. Xenia è tra le principali aziende nazionali attive nell’Healthcare con profonde competenze funzionali e tecnologiche maturate grazie a progetti innovativi eseguiti presso gli Enti SSN Early Adopters del Piano Triennale della PA e della Programmazione Europea 2021-2027. Tra i principali clienti si annoverano i maggiori centri diagnostici, ospedali e IRCCS italiani pubblici e privati (Istituto Tumori di Milano, IRCCS Besta, ASST Niguarda, IEO, CCM, Fondazione Don Gnocchi, Synlab per citarne alcuni) con i quali, grazie ad importanti progetti nell'ambito dell'accoglienza, sono state realizzate oltre 250 integrazioni con sistemi SIO/SIA. Le piattaforme di accoglienza ed i moduli di interoperabilità di Xenia hanno permesso ai propri clienti di garantire servizi di assistenza ad oltre 1,6 mln di pazienti sul territorio gestendo ed erogando oltre 8 mln di prenotazioni (15 mln di prestazioni) annue. Il network Reply dedicato all’Healthcare, di cui Xenia è uno dei cardini, persegue l’innovazione verso tutti i principali driver digitali (AI/ML, Data Intelligence, Digital Twin, RPA, Cloud, Cybersecurity) e l’introduzione di soluzioni provenienti dalla frontiera tecnologica sanitaria e dai trigger di innovazione in ambito (AI-Power Data Automation, Digital twins, Omni-Channel Engagement, Sentimental and Behavioural Analysis, Narrative Personal Healthcare Record, Next Generation EMPI - Master Patient Index). La focalizzazione di Xenia sugli ambiti dell’assistenza sanitaria, interoperabilità dei dati sanitari e di interazione del paziente con le strutture sanitarie agisce in completa integrazione con il panel di competenze Reply, rispondendo - e in molti ambiti anticipando - le riforme introdotte dal PNRR (Case e Ospedali di Comunità, Casa come primo luogo di cura, Centrali operative territoriali COT, Piattaforme dati per analisi e simulazioni) con una offerta completa e modulare allo stato dell’arte delle tecnologie. Nel campo dell'Healthcare Innovation Xenia fornisce soluzioni software innovative che permettono alle aziende di creare percorsi evoluti di accoglienza (Appheal ReplyÔ), telemedicina, presa in carico e continuità di cura del paziente (Ticuro ReplyÔ) fortemente connessi, in cui gli stakeholder interagiscono in armonia attraverso l’uso di tecnologie di ultima generazione quali API, FHIR, AI, wearable e IoMT in totale sicurezza. Infatti, la capacità di anticipare le evoluzioni del mercato Healthcare, permette a Xenia di proporre al mercato una suite di prodotti state-of-the-art sul piano funzionale, normativo e tecnologico, che fa leva su algoritmi di ottimizzazione e analisi dati basati su AI e sugli standard di interoperabilità HL7, FHIR e IHE per migliorare l’efficienza dei processi end-to-end in ottica integrated & connected care. Le suite di prodotti sono composte da building block componibili X-IBA (Xenia Intelligence Business Applications), interfacce web che adottano paradigmi di human-center design X-HFE (X-Human Front End) corredate dal X-API strategy completa (Xenia API) e da Fast Data X-FDE (Xenia Fast Data Event) che danno immediata disponibilità dei dati e degli eventi per una gestione data-driven del percorso diagnostico terapeutico della persona. Infine, l’innovativa dimensione “Phygital”, caratteristica distintiva delle piattaforme Xenia, ha permesso alle organizzazioni Sanitarie Clienti di misurare ed ottenere benefici indiretti ambientali e sociali grazie alla riduzione dell’ammontare di CO2 indotta dall’uso della telemedicina e dalle prenotazioni online delle prestazioni sanitarie.
Xenia investe costantemente sulla crescita e valorizzazione delle proprie risorse, garantendo percorsi di inserimento e sviluppo professionale e curando la “youth and gender equity employment strategy”. La popolazione aziendale è costituita dal 42% di donne.

Xenia Reply S.r.l. con Socio Unico
Sede legale: C.so Francia, 110 - 10143 Torino
Sede operativa: Via Bensi, 1/2 - 20152 Milano
tel. +39 02 535761 - fax 02 53576444
@mail: xenia@reply.it
Linkedin - Twitter


Come partecipare agli eventi

Per informazioni sulle modalità di adesione in qualità di Sponsor o Espositore scrivere a: sponsorship@soiel.it
Le informazioni sulle modalità di adesione come visitatore sono riportare sulla specifica scheda evento