Sicurezza ICT 2019

Connectivity

Portonovo (AN) - 26 Settembre 2013

 

>> Elenco eventi 2013

Con il patrocinio di:

Club Ti Marche ORDINE INGEGNERI ANCONA

Sponsor

Allied Telesis Compass Panasonic TE Connectivity Tecnosteel
 

Paolo Cobianchi

Paolo Cobianchi, nel ruolo di Project Manager di Allied Telesis, si occupa di gestire i progetti più complessi, con l’obiettivo di coordinare i partner e supportare le attività rivolte agli utenti finali, soprattutto in fase di progettazione e implementazione / validazione delle reti. Cobianchi ha sviluppato la sua professionalità grazie alle esperienze maturate nel corso dei venti anni trascorsi in aziende specializzate nel settore dei Servizi Informatici e Networking.

Nello specifico, ricordiamo l'attività svolta nell’area Pre-Sales di Allied Telesis - dal 1999 al 2004 - e la più recente nel ruolo di Account Manager, sempre in Allied Telesis. Esperienze che hanno portato Paolo Cobianchi ad assumere spesso il ruolo di docente e relatore in numerosi corsi sulla tecnologia, introduzione al networking e aggiornamento tecnico/commerciale, rivolti sia al canale di vendita che agli utenti finali.

 

Claudio Izzo

Inizia nella metà degli anni ottanta come Programmatore e Sistemista su sistemi Unix e Mainframe. Nel 1992 passa al gruppo Olivetti, dove si occupa inizialmente della Gestione di Sistemi Operativi Unix, Microsoft nonchè di Data Base SQL/DB2; nel 1996 approda come Supporto Tecnico alla Progettazione nella BU Networking di Olivetti (in seguito Olsy, Wang Global e Getronics) dove si occupa di Telecomunicazioni e Sistemi. Nel 2001 è in Enterasys Networks, dove svolge anche il ruolo di Pre Sales Manager per l’ Italia. Nel 2005 approda in ADC KRONE come Senior Systems Engineer e supporto Pre Sales per il mondo Enterprise. Dal 2011, è in TE Connectivity come System Application Engineer per l’area Centro Sud Italia.

 

Pietro Nicoletti

Pietro Nicoletti, all’inizio degli anni ‘80, sviluppa i primi progetti di rete in Italia come tecnico della Digital Equipment e segue i primi corsi Europei sulle reti Ethernet. Nel 1983 partecipa all’installazione della prima rete Ethernet in Italia, realizzata presso la Fiat Iveco di Torino. A seguito dell’amicizia e degli interessi comuni con i professori Silvano Gai e Pier Luca Montessoro, nel 1995 scrive con loro il libro “Reti locali: dal cablaggio all’in-ternetworking” edito dalla Scuola Superiore Reiss Romoli. Silvano Gai nella prima metà degli anni ‘90 crea una vera e propria fucina di cervelli sulle reti al Politecnico di Torino. Pietro Nicoletti insieme a Mario Baldi (parte delgruppo reti del Politecnico), scrive altri due libri editi dalla McGraw Hill: il primo intitolato “Internetworking” e il secondo intitolato “Switched LAN comprensione progettazione troubleshooting”. In qualità di consulente ha curato vari progetti di rilevanza nazionale per aziende private e pubbliche.

La sua attività consulenziale e progettuale spazia dal cablaggio, alla progettazione di reti comprensoriali e di Datacenter, estendendosi anche al troubleshooting di reti complesse e alle problematiche di monitoraggio e miglioramento delle prestazioni del traffico sulle reti.
 

 

Guido Pastore

Guido Pastore è dal giungo 2016 il Commercial Manager in Lande Italy. Gestisce le linee di prodotto destinate al mercato ICT su diversi canali distributivi, con particolare focus sulla fornitura di infrastrutture complete per datacenter (rack, condizionamento, alimentazione, antincendio). Ha sviluppato e consolidato diverse partnership con aziende tecnologicamente evolute che collaborano con Lande Italy nell’ambito della soluzione per datacenter.
Laureato in Fisica, inizia la sua carriera professionale in SGS-Thomson come ricercatore nella Divisione BMOS-CMOS. In seguito passa in Feme, azienda del Gruppo Gavazzi, dove si occupa dello sviluppo di dispositivi elettromeccanici. Approdato in Saes Getters nel 1993, occupa vari ruoli, fino a diventare responsabile della BU dedicata all’isolamento in vuoto e termico. In questa veste ha collaborato alla realizzazione del Progetto Archimede dell’INFN. Durante gli anni trascorsi in Saes Getters, sviluppa significative competenze commerciali, soprattutto internazionali. Dopo un master in gestione aziendale, nel 2008 arriva in Tecnosteel, azienda produttrice di armadi rack, dove si occupa dello sviluppo tecnico e commerciale della linea di prodotti destinati ai datacenter.