La qualità del software per la qualità del business

La qualità del software per la qualità del business

Formula webinar

05/07/2022 dalle 09:45 alle 13:00

La qualità del software per la qualità del business

Focus on Finance, Critical application & Security

Per informazioni: Kelen Zakelj
kelen.zakelj@soiel.it - 02 30453321

Un evento di


Con il contributo di


Sponsor Diamond


Sponsor Platinum


Sponsor Gold

Dopo i buoni riscontri delle edizioni 2021, che hanno registrato oltre 950 visitatori coinvolti, torna il Roadshow 'La qualità del software per la qualità del businessorganizzato da Soiel International e ITA-STQB, in una nuova versione Phygital.

In un business sempre più digitale, interconnesso e in costante cambiamento, la possibilità di appoggiare il business su software efficienti, sicuri e aperti all'innovazione è un elemento in grado di determinare la capacità di competere sul mercato, e come tale è da considerarsi un tema strategico, di dominio e interesse di un pubblico sempre più vasto.

∎ In che modo e fino a che punto le 'qualità' del software sono in grado di determinare le qualità del business di un'impresa oggi?
∎ Come valutare le 'qualità' di un software?
∎ Che importanza riveste e quale l'impatto del testing delle applicazioni in specifici ambiti?
∎ Quali le metodologie utilizzate per avvicinare IT e Business?

Con l'obiettivo di offrire a tutti i professionisti dello sviluppo delle applicazioni e delle infrastrutture un percorso formativo e informativo in grado di affrontare i principali temi, per il 2022 il Roadshow si sviluppa in 3 puntate dedicate ciascuna ad alcuni temi chiave, quali:

• La Qualità del Software e i top trend in ambito Machine Learning, Intelligenza Artificiale, Cloud e Micro servizi - 18 Maggio 2022, web conference
-VAI ALLA PAGINA-

• La Qualità del Software con focus su Finance, Critical application e Security - 5 Luglio 2022, web conference

• Italian Software Testing Forum - 12 Ottobre 2022, a MILANO presso l'hotel NH Milano Congress Center
-VAI ALLA PAGINA-


Questi i temi al centro delle 2 Web Conference dell'evento in presenza a Milano, che sono ad accesso gratuito per i visitatori previa registrazione e soggetti a conferma da parte della segreteria organizzativa.


FORMULA 'WEB CONFERENCE'
La Web Conference è una diretta streaming a cui è possibile partecipare gratuitamente, previa iscrizione. A partire dalle ore 09:45 del giorno stesso sarà possibile accedere all'evento online tramite il login alla propria area riservata 'MyPage' sul sito Soiel.


Questo è un evento con DIGITAL TOUCHPOINT, sarà quindi possibile entrare direttamente in contatto con le aziende durante la Web Conference. Troverai tutte le indicazione all'interno della tua area riservata del sito Soiel, una volta che ti sarai collegato alla diretta.


NOVITA' 2022: Value Partner Zone
La Value Partner Zone estende il progetto comunicativo e di demand generation dell'evento.

Dopo la sua conclusione, infatti, sarà realizzato un sito dedicato con taglio editoriale, in cui saranno trattati alcun temi di interesse emersi nel corso dell'evento. Alla realizzazione di un articolo di contestualizzazione verranno affiancati articoli dedicati ai contenuti degli sponsor.

Gli utenti registrati alla Value Partner Zone potranno acquisire le presentazioni e altro materiale messo a disposizione dagli Sponsor dell'evento.

La Value Partner Zone sarà promossa attraverso canali Social e banner dedicati e resterà on line per un periodo di 2 mesi dalla data di realizzazione dell'evento.

9.45 Benvenuto e apertura dei lavori
Paolo Morati, Giornalista - Soiel International

9.55 Threat-Modeling in Software - A Lifecycle Approach (intervento in lingua inglese)
Neither quality nor security can be added to a program after it is written. Both must be built into the product right from the start. As software testing must start in parallel with system requirements engineering and system design, so must security evaluations.
Threat Modeling offers a lifecycle-spanning set of techniques to evaluate and improve a system's cyber security during inception, development and afterwards.
The aim of the talk is to give an overview how Threat Modeling works, how it should be applied during the software lifecycle and displays some of the methods that are used in companies around the world.
Christian Alexander Graf, Statistical Consultant & Coach - Qualitätssicherung und Statistik

10.20 Intervento a cura di Atlassian
Simone Pancaldi, Channel Manager Southern Europe - Atlassian

10.45 Performance Test ed impatti sul Business
Parliamo della metodologia di performance test (dipartimentale e mainframe) adottata in Credito Emiliano e come questo impatta il business. Oggi è sempre più importante avere una applicazione che funzioni bene sia da un punto di vista funzionale che di performance. Perché anche da un punto di vista di performance? Perché questo impatta in maniera importante il business in quanto: 
1. una applicazione poco performante costa in running e non consente sviluppi successivi;
2. una applicazione poco performante utilizza molta potenza macchina e questo ha impatti sia sui costi che sull'ambiente.
Ernesto Centrella, Responsabile metodologie di lavoro e Delivery manager - Credito Emiliano

11.10 Software Intelligence - Guida della trasformazione digitale
L'enorme pressione verso la digitalizzazione totale e le tempistiche ristrettissime imposte dalla situazione attuale costringono le organizzazioni IT a un cambio di passo anche nella governance dei propri processi di trasformazione, e di gestione operativa dei propri asset digitali. Senza l'adozione di standard, metodologie e strumenti in grado di dare ai CIO e ai loro team leve di governo efficaci per il controllo di processi trasformativi tanto dirompenti, viene messa a rischio l'esistenza stessa del business anche a brevissimo termine.
La Software Intelligence fornisce all'IT esattamente ciò che serve per assolvere i pressanti bisogni di governance dei processi trasformativi quali: la migrazione efficace verso il cloud, la modernizzazione di portfoli applicativi ormai estremamente obsoleti, fino all'allineamento dell'IT agli obiettivi di sostenibilità imposti dai programmi ESG passando per la messa in sicurezza delle applicazioni embedded di ecosistemi Open Source sempre più fuori controllo dal punto di vista dei rischi legali e operativi.
Massimo Crubellati, Senior Vice President e Country Manager Italia - CAST

11.35 The Security Manifesto (intervento in lingua inglese)
In early 2001, against the backdrop of the Wasatch Mountains, in Snowbird, Utah, 17 people met to discuss the future of software development. The group's members shared a frustration about the current state of affairs, even if they disagreed about how to remedy the situation. From this meeting, the Agile Manifesto was born.
Today, we are faced with a similar situation. Security in our online world seems so vast that most people don't know where to start. And yet we are all responsible for the security of our organisations. We spend significant amounts of time and money securing our data with new technology solutions, at the same time forgetting the key vulnerabilities - the people who work there! Almost every attack on organisations today targets the people in some way and yet most organisations do very little to defend against this.
The Security Manifesto (sorry Agile) gives everyone the first steps into the security mindset - the way of thinking needed to move from security being the "technical" problem of a few specialists. We touch on cyberpsychology – how attackers use the way we think against us and how we can defend against this. And how, as testers, we can test this!
Everyone is vulnerable. If you attend this session, you will be hacked! But you will also learn how it is done, and how you can protect yourself and your organisation with the Security Manifesto.
Keith Yorkston, Director - Quality Risk Management UK

12.00 La sicurezza del codice come base della sicurezza aziendale
Microsoft ha da sempre considerato come propria la missione di rendere patrimonio comune le proprie metodologie e tecnologie, legate allo sviluppo del software sicuro.
Negli ultimi anni, grazie anche all'acquisizione di GitHub,  Microsoft ha messo a disposizione dell'intero mercato del software una serie di strumenti che indirizzano direttamente le tematiche di qualità del codice, automazione e sicurezza della supply chain, code scanning e altro ancora. Ciò è avvenuto anche portando all'interno dei processi Enterprise i feedback raccolti dalle numerose community software oltre ad un approccio data-driven basato sugli oltre 70 milioni di sviluppatori utilizzatori di GitHub.
Vedremo in questo talk come l'attenzione che il mercato Finance pone sulle tematiche di sicurezza e compliance si sposa con ciò che oggi è possibile ottenere applicando gli approcci più moderni e ricorrendo a tool che ne rendono più semplice l'implementazione.
Davide Bedin, Senior Cloud Solution Architect - Microsoft

12.25 Il testing in ambito security: l'approccio di ISTQB alla certificazione delle competenze
Il testing in ambito Security, secondo molti studi recenti, risulta essere l'ambito di maggior importanza su cui si dovrà concentrare la crescita del software testing e di conseguenza l'attenzione delle aziende e dei professionisti del testing nei prossimi anni. L'impatto della (mancanza di) sicurezza nel software è ormai da anni sotto gli occhi di tutti e gli effetti si rivelano con evidenza sempre maggiore, amplificati dalle tensioni e dalle incertezze dei tempi che stiamo vivendo. Nell'intervento si darà uno sguardo a come ISTQB considera il ruolo del tester specialist in Security e come si sta muovendo per seguire la sua evoluzione. Si accennerà infine ai programmi per introdurre la certificazione Security Tester Specialist in Italia.
Salvatore Reale, Responsabile Programmi e Marketing - ITA-STQB

12.40 Q&A session

13.00 Chiusura dei lavori

Alten Italia

ALTEN nasce in Francia nel 1988 ed è oggi società leader a livello europeo nella consulenza sulle tecnologie avanzate.
Il Gruppo, che conta più di 42000 collaboratori in tutto il mondo, supporta i propri clienti nell'indirizzare la strategia di Innovazione, la Ricerca e Sviluppo, e le tecnologie ICT, grazie a competenze distintive multidisciplinari, in ambiti quali Information Technology, Elettronica, Software Embedded, Reti di Telecomunicazioni, Ingegneria, e un'ampia copertura di tutti i maggiori settori di business (Banking & Finance, Telecommunications, Aerospace & Defence, Electronics, Transport, ecc.).
Nel nostro Paese ALTEN Italia conta oltre 2.900 dipendenti nelle sedi di Milano, Bologna, Brescia, Gallarate, Firenze, Genova, Napoli, Padova, Roma, Bari e Torino.

ALTEN ITALIA è il primo formatore accreditato sul territorio nazionale per l'erogazione di corsi di preparazione agli esami "ISTQB® Certified Tester" per il livello Foundation e l'unico formatore accreditato per i moduli Advanced e Specialist:
• ADVANCED LEVEL TEST MANAGER (CTAL – TM)
• ADVANCED LEVEL TEST ANALYST (CTAL – TA)
• ADVANCED LEVEL TECHNICAL TEST ANALYST (CTAL – TTA)
• (SPECIALIST) TEST AUTOMATION ENGINEER (CTAL – TAE)
• (SPECIALIST) AUTOMOTIVE SOFTWARE TESTER (CTFL – AuT)
• (SPECIALIST) PERFORMANCE TESTING (CTFL – PT)
• (SPECIALIST) MOBILE APPLICATION TESTING (CTFL – MAT)

Nell'ambito del Software Testing, ALTEN Italia dispone di un Centre of Excellence specialistico in grado di fornire servizi ad alto valore quali:
• Assessment & Test Process Improvement
Test Governance & Management
• Definizione di strategie di testing per specifici progetti/ prodotti, con adozione di "Risk based testing"
• Definizione/raccolta/analisi di KPI per il testing e la qualità di prodotto
• Test Factory as a Service
• Progettazione ed esecuzione di test per caratteristiche di qualità non funzionali (Performance, usability, security, ecc.)
• Progettazione di test automatici per campagne di non regressione
• Test in ambito Mobile
• Test in ambito Agile
• Strumenti e ambienti di test

Le numerose esperienze maturate consentono a ALTEN Italia di avere competenze verticali sul testing in termini di:
• Settori Merceologici (Banking, Insurance, Media, Retail, Utilities, Telco, Pharma & Medical Devices, Railway, ecc.)
• Piattaforme e Tecnologie 

La presenza capillare a livello internazionale consente di poter seguire i progetti più distribuiti e innovativi dei nostri clienti.

Sito web: www.alten.it


Atlassian

Atlassian (www.atlassian.com) è un'azienda australiana che realizza software per il team working, con strumenti di collaboration, sviluppo e issue tracking. Che si tratti di start up o imprese multinazionali, l'obiettivo di Atlassian è aiutare i team aziendali a lavorare insieme al meglio, per sprigionare tutto il loro potenziale. L'azienda è stata fondata nel 2002 da due compagni di università, Mike Cannon-Brookes e Scott Farquar. Alla base della filosofia di Atlassian c'è l'importanza di un approccio di lavoro che sia realmente aperto e collaborativo, affinché team e colleghi possano condividere le conoscenze in maniera efficace e veloce e realizzare così grandi idee di business. Oltre ad essere parte del DNA aziendale, questo approccio è diventata la chiave di sviluppo di tutti i software realizzati da Atlassian, e ha permesso all'azienda di crescere nel tempo fino a diventare una multinazionale quotata in Borsa che conta ormai 3000 dipendenti, con 9 uffici in 7 paesi. Oggi i prodotti Atlassian vengono utilizzati da più di 125.000 clienti nel mondo - tra cui General Motors, Walmart Labs, Bank of America Merrill Lynch, Lyft, Verizon, Spotify e NASA - e sono particolarmente apprezzati perché possono essere integrati con ogni tipo di sistema, hanno alta configurabilità e dispongono di funzionalità estendibili.

Atlassian Pty Ltd
Singel 236 Amsterdam
www.atlassian.com


CAST Software

Da oltre trent'anni l'obiettivo di CAST è rendere visibile ciò che è invisibile.
In qualità di leader mondiale nella fornitura di soluzioni di Software Intelligence, attraverso le soluzioni Highlight, MRI e Imaging, CAST consente alle organizzazioni di prevenire con misurazioni accurate, ripetibili ed economicamente sostenibili, i rischi operativi presenti all'interno dei propri asset applicativi, nonché di misurare in modo rigoroso la produttività dei processi di sviluppo e la manutenzione del software.
Grazie al costante investimento in R&D e all'adesione ai principali standard internazionali (ISO, OMG-CISQ), CAST aiuta le organizzazioni nelle attività di gestione del proprio parco applicativo, rendendo disponibili informazioni oggettive e facilmente fruibili da tutti i livelli aziendali e condivisibili con i fornitori.

L'analisi CAST riflette il vero stato dei sistemi software aziendali andando oltre l'analisi a livello dei componenti ed esaminando le complessità architetturali e strutturali per fornire una comprensione chiara e precisa di come i singoli componenti influenzano l'intero sistema applicativo.

Modernizzazione applicativa e migrazione al Cloud
CAST offre soluzioni complete per la modernizzazione del portfolio applicativo e per la migrazione al cloud che consentono di evidenziare i rischi e le opportunità di risparmio che si configurano quando le organizzazioni affrontano questi temi. Tramite la Software Composition Analysis (SCA) è possibile l'individuazione di caratteristiche del software bloccanti, la verifica del grado di stabilità, la resilienza, la sicurezza, le performance e la manutenibilità delle applicazioni, il controllo delle librerie di terze parti e i framework utilizzati relativamente a licenze e vulnerabilità note (CVE). L'indicatore CloudReady, inoltre, misura quanto facilmente un'applicazione possa essere spostata sul cloud, quali sono gli ostacoli presenti e quali le possibili soluzioni e come ottimizzare l'applicazione per sfruttare tutte le potenzialità offerte dal cloud permettendo di costruire un piano strategico di migrazione efficiente ed efficace evitando errori che possono dimostrarsi costosi con una riduzione dei tempi di migrazione anche superiori all'80%.

Sostenibilità del software
La scrittura di un software efficiente in termini di consumo energetico (Green Software) è un elemento chiave della strategia Green IT, anche perché rappresenta una soluzione implementabile in tempi rapidi, con costi contenuti e, in molti casi, compensati nell'immediato dal risparmio energetico ottenuto. Nel medio e lungo termine, l'approccio Green Software produce impatti virtuosi sulle tecnologie core e sui paradigmi di programmazione, con effetti sempre più rilevanti sul consumo energetico.
La soluzione MRI di CAST include la possibilità di ottenere un "Green IT Index" dall'analisi del codice sorgente. Tale indicatore viene calcolato selezionando un insieme di violazioni che impattano direttamente o indirettamente sull'efficienza, seguendo le indicazioni del CISQ delineati come "CISQ automated source code green measure".

Application Security
Nel campo cyber, questo significa potere anticipare il monitoraggio della sicurezza applicativa, sposando la metodologia DevSecOps. Grazie alla analisi dei percorsi applicativi end-to-end in ottica full stack, la Software Intelligence di CAST può essere sfruttata per verificare, minimizzando i falsi positivi, la compliance dei codici applicativi alle CWE top 25, alle OWASP top 10 2017/2021 e alla ISO 5055. Tramite la Software Composition Analysis (SCA) è possibile il controllo delle librerie e dei framework di terze parti per quanto riguarda licenze, obsolescenza e vulnerabilità note (CVE, gitlab advisories) oltre ad un numero crescente di weaknesses (CWE).


CAST Italia srl
Via San Vittore 49
20123 Milano
Tel. 02 872 86 150
Mail: it.marketing@castsoftware.com
Web site: www.castsoftware.com


HCL Software

HCL Technologies è un'azienda tecnologica globale di nuova generazione che aiuta le aziende a reinventare le proprie attività per l'era digitale. I nostri prodotti e servizi tecnologici sono basati su quattro decenni di innovazione, con una filosofia di gestione di fama mondiale, una forte cultura dell'invenzione e dell'assunzione di rischi e un'attenzione incessante alle relazioni con i clienti. Attraverso la sua rete mondiale di strutture di ricerca e sviluppo e laboratori di co-innovazione, capacità di fornitura globale e oltre 208.000 "ideatori" in 52 paesi, HCL offre servizi olistici in tutti i settori verticali alle aziende leader, tra cui 250 aziende Fortune 500 e 650 aziende Global 2000.
HCL Technologies è nell'elenco di Forbes Global 2000. È tra le prime 20 società quotate in borsa più grandi in India con una capitalizzazione di mercato di $50 miliardi a settembre 2021. A luglio 2020, la società, insieme alle sue sussidiarie, ha registrato un fatturato annuo consolidato di $10 miliardi.

HCL Software è la divisione preposta al marketing e allo sviluppo di prodotti software, che opera direttamente sul mercato mondiale o in collaborazione con Partner e System Integrator. Il portafoglio di HCL Software include piattaforme software per supportare la Customer Experience, soluzioni digitali, Secure DevOps, sicurezza e automazione.

Websitehttps://www.hcltechsw.com/it/hclsw-home


ITA-STQB

ITA-STQB (ITAlian Software Testing Qualifications Board) è un'associazione no profit nata nel 2007 con l'obiettivo di proporre in Italia la certificazione delle competenze nel Software Testing in conformità con le procedure internazionali definite da ISTQB® (International Software Testing Qualifications Board), organizzazione leader nella Certificazione delle competenze in ambito Software Testing, diffusa in modo capillare a livello mondiale con oltre 670.000 "Certified Tester" nel mondo (2019).
ITA-STQB conta oltre 5.500 professionisti certificati. È attiva anche nella certificazione IREB® (International Requirements Engineering Board), IQBBA® (International Qualification Board for Business Analysis), iSAQB® (International Software Architecture Qualification Board) e nella certificazione Professional TMMi® (Test Maturity Model Integration).

ITA-STQB è guidata da un Comitato Scientifico composto da personalità di alto profilo che operano nell'ambito di:
• Università
• Centri di ricerca
• Aziende finali
• System Integrators
• Tool vendor
• Società di formazione
• Esperti di dominio
a garanzia della rappresentatività e indipendenza dell'associazione, nonché della validità e coerenza tecnica dei contenuti didattici e degli esami.

ITA-STQB organizza ogni anno l'Italian Software Testing Forum (www.swtestingforum.org) evento di riferimento nel panorama della qualità del software in Italia dedicato allo Stato dell'Arte, alle Tecnologie, alle Soluzioni e alle Esperienze per ottenere la massima qualità di prodotti e servizi software tramite nuovi approcci organizzativi, metodologici e tecnologici.

ITA-STQB
Via Camillo Brozzoni 9
25125 Brescia
www.ita-stqb.org
info@ita-stqb.org

Maveryx

Dal 2012, Maveryx fornisce tecnologia, innovazione e servizi nell'automazione del collaudo funzionale di applicazioni software, riducendo significativamente la complessità e i costi del processo, contemporaneamente migliorando la qualità dei prodotti.
Il Maveryx Test Automation Framework fornisce funzionalità di collaudo funzionale e regressivo tramite interfaccia grafica, offrendo approcci "codeless" (No-Code e Low-Code), "coded" (Java e C#), e "Data-Driven", sia per applicazioni Web che Desktop.
La sua tecnologia innovativa e "intelligente" ispeziona l'interfaccia utente dell'applicazione "a tempo di esecuzione" come farebbe un collaudatore umano. Non necessita alcuna strumentazione del codice dell'Applicazione da testare, o acquisizione della GUI: mappe, o repository di oggetti/immagini, o registrazione di azioni.
"Uno dei punti di forza è sicuramente la modalità di ricerca degli oggetti [...], senza dover specificare come effettuare la ricerca." - F. Antonacci, Digital Innovation Manager di Bulgari
Maveryx garantisce un'incredibile velocità nel tempo di rilascio del software, un significativo miglioramento della qualità (mediante una maggiore copertura funzionale) e una significativa riduzione della manutenzione degli script di test.
La nostra missione è innovare la "test automation" per tutti, fornendo soluzioni semplici e facili da usare e stabilendo relazioni affidabili con i clienti. Con Maveryx, l'obiettivo è l'automazione, il focus è sulle persone.
"Abbiamo imparato che la nostra fiducia nel team Maveryx è ben riposta e che si sforzano sempre di mantenere i propri impegni per noi." - P.D. Ellis, Principal Software Engineer presso Boeing
"Possiamo dire che Maveryx ci aiuta ad avere una strategia di test standard e facile, il supporto in termini di suggerimenti per raggiungere un obiettivo o per correggere un errore è immediato, la competenza e la disponibilità del team Maveryx non hanno paragoni." - D. Amodeo, Lead Enterprise Architect presso Dedalus


Micro Focus

Micro Focus è uno dei più importanti Software Vendor al mondo, fornendo tecnologia mission-critical a 40.000 clienti in tutto il mondo. 
Con un ampio portafoglio, sostenuto da un ampio inventario di advanced analytics, l'azienda aiuta i clienti a gestire e trasformare la loro attività in modo che possano adattarsi alle condizioni di mercato in continua evoluzione e competere in una economia digitale a lungo termine.

Le soluzioni di Micro focus per la trasformazione digitale coprono quattro aree chiave:
• Enterprise DevOps - per sviluppare e rilasciare applicazioni con il miglior time-to-market
• Hybrid IT Management - per gestire servizi e processi IT con agilità in ambienti ibridi
• CyberRes - per governare e gestire la sicurezza di identità, dati e applicazioni
• Predictive Analytics - per analizzare dati e informazioni e agire velocemente

Queste soluzioni colmano il divario tra le tecnologie esistenti ed emergenti, rendendo possibile innovare più velocemente e con meno rischi nella corsa verso la trasformazione digitale.

Micro Focus Italiana S.r.l.
Viale Sarca, 235
20126 Milano (MI)
Telefono: 02 3663 4900
www.microfocus.com


Microsoft
Fondata nel 1975, Microsoft mette a disposizione di consumatori e aziende in tutto il mondo dispositivi, servizi e applicazioni digitali in grado di offrire esperienze integrate di produttività, comunicazione, informazione e intrattenimento. Microsoft vanta una lunga esperienza nel settore delle tecnologie innovative e oggi milioni di utenti stanno già utilizzando servizi e dispositivi sviluppati da Microsoft e dai suoi partner per il lavoro e il tempo libero. L’azienda ha inoltre maturato una profonda conoscenza in ambito Cloud Computing ed Artificial Intelligence, estendendo i vantaggi di queste tecnologie a tutti i campi di applicazione, dal business al consumer fino ai temi sociali. 

Microsoft Italia è parte integrante e attiva dell’area Western Europe di Microsoft. Fondata nell’Ottobre del 1985, la filiale dell’azienda di Redmond è presente sul territorio italiano con due sedi principali, a Milano e Roma, conta oltre 850 dipendenti con un’età media di circa 38 anni e 10.000 aziende partner che occupano oltre 350.000 risorse. È anche grazie a loro che la filiale italiana di Microsoft è diventata uno dei protagonisti dell’evoluzione digitale del nostro Paese, accompagnando milioni di aziende pubbliche e private nel proprio processo d’innovazione e aiutando milioni di persone a realizzare il proprio potenziale grazie alle nuove tecnologie. Al centro dell’impegno di Microsoft in Italia il progetto Ambizione Italia #DigitalRestart, un piano di investimenti con cui intende supportare la trasformazione digitale e la crescita del Paese grazie a servizi cloud, programmi di formazione e supporto dello smart working, con un focus particolare sullo sviluppo di un ecosistema dell’innovazione sostenibile tramite l’Alleanza per la Sostenibilità. Con l’obiettivo di aiutare un sempre maggior numero di aziende pubbliche e private a cogliere le opportunità del Cloud Computing, Microsoft si impegna, inoltre, a garantire la conformità a tutti i requisiti di sicurezza, privacy e trasparenza e ad offrire le tecnologie più avanzate per aiutare le aziende a proteggere persone, asset e dati aziendali e per aumentarne le capacità di cyber resilienza, per affrontare al meglio le sfide poste da una società sempre più digitale e dalla costante evoluzione delle minacce informatiche.



Soiel International

Soiel International nasce nel 1980 con il periodico Office Automation tra i primi magazine dedicati alla divulgazione tecnicospecialistica del neonato scenario dell’Information & Communication Technology.

L'offerta editoriale si amplia con Officelayout, la rivista per progettare, arredare e gestire lo spazio ufficio; con il magazine Executive.IT, bimestrale destinato al top management aziendale e realizzato in collaborazione con Gartner, primaria società a livello mondiale nella consulenza ICT e con il tabloid Innov@zione.PA, rivolto all'applicazione delle nuove tecnologie nella Pubblica Amministrazione centrale e locale.

Nel 1993 nasce la Divisione Eventi attiva nell'organizzazione di Seminari, Convegni e Mostre. Punto di forza dell'attività è la possibilità di appoggiarsi a redazioni competenti in grado di declinare un messaggio tecnologico in un tema di carattere divulgativo, oltre al forte impulso promozionale dato da un'ampia e interessata base di lettori delle riviste. L'attività convegnistica cresce e si sviluppa con successo arricchendo il database dei lettori delle riviste e contribuendo in maniera significativa alla creazione di un dialogo costante fra Soiel International e il pubblico dei lettori e dei partecipanti ai convegni.

Per rispondere all'esigenza di una formazione più approfondita nasce nel 2000 l'attività dei Corsi, sviluppata in partnership con società di consulenza ed esperti dei differenti settori. Successivamente rivolge lo sguardo anche alle nuove formule di comunicazione online realizzando una piattaforma di erogazione contenuti video e editoriali sul web.


Thales

Thales Group - Software Monetization
Aiutiamo le aziende a proteggere i propri dati e i software più sensibili, a rendere sicuro il cloud e a ottenere la conformità attraverso soluzioni avanzate di crittografia, la gestione degli accessi e le soluzioni per le licenze software.
Sentinel è il marchio leader nel mondo per la concessione di licenze, la fornitura e la protezione del software, e aiuta i nostri clienti a generare nuovi flussi di reddito, migliorare l'efficienza operativa, aumentare la soddisfazione dei clienti e acquisire preziosi dati aziendali.
I prodotti di licenza software e le soluzioni di protezione consentono ai fornitori di software e tecnologia di aumentare le entrate del software e ridurre i costi operativi. Sentinel fornisce agli editori di software il controllo e la visibilità sul modo in cui le loro applicazioni vengono distribuite e utilizzate. L'applicazione dei termini e delle condizioni di licenza assicura la protezione del software dall'uso o dalla distribuzione non autorizzati dei prodotti.
Le soluzioni di licenza consentono ai clienti di offrire facilmente una varietà di modelli di licenza per fissare prezzi e pacchetti flessibili dei prodotti, creando nuove opportunità di guadagno e migliorando la soddisfazione del cliente. Infine, i costi operativi vengono ridotti attraverso l'integrazione con i sistemi di back office e l'automazione delle funzioni di licenza.


Thales
Via Enrico Mattei, 1
20064 Gorgonzola (MI)
Phone: +39 02 950951
Emailmarco.costa@thalesgroup.com


TXT

TXT Group è un Global Digital Enabler che opera a livello internazionale, fornitore specializzato in soluzioni software di ingegneria. Il Gruppo supporta efficacemente i propri clienti nei mercati high-tech, nella loro mission, nei processi core business-critical e durante tutto il ciclo di vita dei loro prodotti.

Il percorso di TXT inizia nel 1989 e, dal luglio 2000, il Gruppo è stato inserito nel segmento STAR della Borsa Italiana (TXT.MI). Ad oggi, TXT conta oltre 1000 professionisti altamente qualificati nel proprio Team. 

Il Gruppo ha intrapreso un grande percorso di acquisizioni nel tempo, incorporando diverse aziende eccellenti e incrementando così il proprio portafoglio di servizi e/o prodotti offerti al mercato.

Con sede principale a Milano, e con diversi uffici dislocati fra Europa e Stati Uniti, TXT Group è pronta a rivoluzionare il mondo digitale.

Sito web: www.txtgroup.com


Come partecipare agli eventi

Per informazioni sulle modalità di adesione in qualità di Sponsor o Espositore scrivere a: sponsorship@soiel.it
Le informazioni sulle modalità di adesione come visitatore sono riportare sulla specifica scheda evento