HPC day

Formula fisici

LERICI (SP), 26/09/2017

HPC day

I Trend, le architetture, gli applicativi e i nuovi servizi disponibili per l’elaborazione dati ad alte prestazioni

Per informazioni: Claudia Zambianchi
claudia.zambianchi@soiel.it - (+39) 02 30453327

Un evento di


Con il patrocinio di


Con il contributo di


Sponsor


Thanks to


Partner tecnologici

Dopo gli ottimi risultati delle passate edizioni Il Distretto Ligure delle Tecnologie Marine (DLTM), attraverso l'infrastruttura del proprio Laboratorio di HPC & Cloud, in partnership con Soiel, ha il piacere di presentare la terza edizione del Convegno con area expo: HPC Day 2017 le Architetture ad Alte Prestazioni e Cloud Computing.


L'evento si tiene presso il Centro Congressi di Villa Marigola a Lerici (La Spezia), il 26 Settembre 2017, con la partecipazione di aziende, istituti di ricerca ed esperti del settore che presenteranno lo stato dell’arte del Software e dell’Hardware su Calcolo ad Alte prestazioni e Cloud Computing a supporto dei problemi più complessi riconducibili al Machine Learning, ai Big Data e all'IoT.


L'evento è organizzato con il supporto culturale di:


Università degli studi di Pisa: IT Center, "Centro interdipartimentale di servizi e Ricerca"

Università degli studi di Genova:
  - DIBRIS "HPC per il machine learning nelle scienze biomediche"
  - DITEN "Dipartimento di Ingegneria navale, elettrica, elettronica e delle telecomunicazioni"

CINECA "Consorzio interuniversitario Italiano"

CNR, con:
  - INSEAN "Istituto Nazionale per Studi ed Esperienze di Architettura Navale Vasca Navale"
  - IMATI "Istituto di Matematica Applicata e Tecnologie Informatiche"

WolfDynamics Spin-Off dell’Università degli studi di Genova che si occupa di "Multiphysics Simulation Optimization & Data Analytics"

Polo Universitario G. Marconi


Durante l'evento è organizzato uno spazio espositivo per presentare, a cura delle aziende sponsor, le ultime soluzioni HPC e Cloud Computing; sarà l'occasione, per gli interessati, di scambiare opinioni ed esperienze, presentare problemi, ricercare soluzioni con utilizzatori ed esperti.


Il potenziale d'innovazione ed i vantaggi competitivi derivanti dall'utilizzo di queste tecnologie risultano, infatti, di importanza fondamentale per le PMI e le grandi imprese ad alto contenuto tecnologico, che troveranno riscontro sia negli interventi dei relatori che nelle presentazioni degli espositori.

09.00 - Apertura delle registrazioni

09.30 - Benvenuto ed apertura dei lavori 

09.50 - I mille volti dell'High Perfomance Computing: nuove architetture e nuovi servizi disponibili per l'elaborazione dati ad alte prestazioni
Intervento a cura di Davide Marini, responsabile IT e del centro di Supercalcolo HPC & Cloud Computing presso Distretto Ligure delle Tecnologie Marine

10.15 - L'infrastruttura cloud HPC al Cineca: situazione attuale, evoluzione futura e casi d'uso  
L'intervento descriverà l'infrastruttura Cloud HPC attualmente installata al Cineca e basata su Openstack Liberty ed il suo posizionamento rispetto ai servizi HPC standard. Saranno poi presentati alcuni casi d'uso significativi emersi nell'ultimo biennio ed infine sarà illustrata l'evoluzione servizi di cloud HPC al Cineca, sia in termini architetturali che di servizi che saranno a disposizione dell'utenza istituzionale.
Intervento a cura di Eric Pascolo, HPC Production Support di CINECA

10.40 - Efficienza energetica in cluster HPC ad alta densità con la tecnologia Fujitsu "Cool-Central® Liquid Cooling"
La sfida di Fujitsu nel progettare sistemi ad alta efficienza energetica ed implementare cluster HPC con alta densità di nodi mediante lo sviluppo di tecnologie di raffreddamento innovative ed efficienti che, grazie all'impiego di soluzioni "Liquid Cooling", permettono di ridurre le necessità di raffreddamento e di conseguenza i costi operativi. 
Intervento a cura di Andrea Sappia, Sales Consultant Manager presso Fujitsu

11.05 - HPCaaS and IoT challenging the Edge
In his presentation Jason Rylands will outline the Trends in the Data Center space pertaining to HPC, IoT and Edge. As more in-house applications move to cloud environments, enterprises will increasingly need nodes in multiple data center environments. Many of these enterprises are seeking server deployments that are closer to their end-user applications to reduce latency and lower the cost of connectivity. Businesses that offer services such as video and music streaming rely heavily on the end-user experience, which can be enhanced when compute nodes are placed in close proximity to the consumers. New technologies like connected cars are extremely latency sensitiver. The cloud providers themselves also need to optimize cost and performance in reaching enterprise customers, which can often be achieved more efficiently in edge deployments. This data center ecosystem is therefore evolving from a centralized to a distributed architecture.
Intervento a cura di Jason Rylands, Director Data Center and Open Compute presso Rittal GmbH

11.30 - Coffee break e visita all'area espositiva

12.00 - L'High Performance Computing al servizio dell'Idrodinamica Navale
Grazie alla disponibilità di architetture HPC, l'utilizzo di tecniche CFD per l'analisi fluidodinamica in ambiente navale è diventata di uso quasi comune. Al CNR-INSEAN nel corso degli ultimi decenni si è sviluppato un codice di calcolo parallelo per simulazioni RANS non stazionarie che viene quotidianamente utilizzato sia per scopi di ricerca che scopi commerciali. Il codice è utilizzato per analisi di problematiche quali, ad esempi, la manovrabilità, la tenuta a mare e studi fluidodinamici su propulsori; inoltre il codice è stato accoppiato ad algoritmi di ottimizzazione e a solutori per la predizione del rumore acustico. L'intervento fornirà una visione globale delle applicazioni più importanti, non solo in ambito navale, oltre ad una descrizione delle tecniche numerico/matematico ed algoritmiche sviluppate nel codice di calcolo.
Intervento a cura di Danilo Durante, ricercatore presso INSEAN - CNR


12.25 - HPC, Cloud e Broadband: tecnologie per rispondere alla domanda di performance e competitività delle imprese italiane in modalità As A Service
Competitività e velocità sono elementi essenziali per le aziende moderne al fine di rispondere in maniera efficace alla domanda di mercato. Questo richiede che le infrastrutture a supporto dei processi siano in grado di fornire prestazioni real time in funzione della domanda di differenti applicazioni. Lo HPC è certamente una risposta ed unitamente al Cloud computing e ad una rete di trasporto di qualità ad elevata velocità consente di fornire prestazioni adeguate nel momento in cui occorrono in logica As A Service.
Intervento a cura di Francesco Baroncelli (Direttore Mercato & Operations Clouditalia - Amministratore Delegato Acamtel)

13.15 - Lunch buffet e visita all'area espositiva

14.30 - Il Weather Research and Forecasting system: tecnologie ed aspetti progettuali alla base di un complesso "community model" per le previsioni Meteo
Il Weather Research and Forecasting system (WRF) è un modello per la previsione meteo su domini ad area limitata. È concepito per l'uso sia in ambito operativo che per scopi di ricerca. Ha una struttura modulare che offre un ampio spettro di funzionalità (data assimilation, un elevato numero di microfisiche) e la capacità di scalare da domini di decine di metri a migliaia di kilometri. La previsione su domini estesi è computazionalmente molto onerosa, e richiede l'esecuzione su risorse massicciamente parallele (centinaia di core). Il modello è stato sviluppato adottando un partizionamento spaziale del dominio, e parallelismo sia di tipo a memoria condivisa che distribuita. La presentazione si concentrerà sull'analisi del modello di parallelismo adottato da WRF e sull'analisi delle prestazioni al variare della risorsa di calcolo utilizzata per la simulazione, tenendo in considerazione esperienze basate sull'utilizzo di WRF al contesto ligure e nazionale.
Intervento a cura di Emanuele Danovaro,
PhD presso IMATI - CNR 

14.55 - Termo-fluidodinamica Computazionale con Cradle CFD e il suo ruolo nella progettazione Ingegneristica
L’utilizzo di software CFD è diventato una risorsa indispensabile nell’ottica di ridurre i costi di sviluppo, consentendo agli utenti di lavorare più agevolmente con modelli geometrici e proprietà fisiche sempre più aderenti alla realtà. Le analisi Termo-fluidodinamiche si prestano inoltre in modo ottimale alla parallelizzazione in sistemi di calcolo distribuito ad alte prestazioni (HPC). Ciò assicura risultati sempre più dettagliati e aderenti alla realtà in termini sia di dettaglio delle geometrie simulate che di condizioni fisiche prese in considerazione, impiegando tempi di calcolo pienamente compatibili con le esigenze della progettazione industriale.
Intervento a cura di Elia Cipolato, Consulente tecnico presso MSC Software

15.20 - Sistema Liguria: ICT aggregatore vincente
Agid: lancia il piano triennale per l'informatica nella PA e traccia le linee guida delle principali infrastrutture a livello nazionale 
Regione Liguria: si candida come soggetto aggregatore per tutto il territorio per valorizzare gli asset liguri e aiutare le amministrazioni più piccole e le imprese
Altri Enti e Imprese Liguri: hanno, e continuano a generare, alto valore sia di competenze sia in termini di infrastrutture
Liguria Digitale: soggetto attuatore della strategia digitale di Regione Liguria e braccio operativo nell'attuazione del Piano Triennale ICT.
Ottimi ingredienti per una ricetta perfetta?
Intervento a cura di Riccardo Battaglini, Direttore della Business Unit Regione Liguria ed Enti SIIR e della Business Unit Enti Locali

15.55 - Coffee break e visita all'area espositiva

16.30 - Le Simulazioni nell'era del Cloud Computing
Mostreremo come le simulazioni, la collaborazione in tempo reale, i documenti condivisi, l'analisi dei dati e il Cloud Computing (IaaS e SaaS) possono aiutare ad innovare il processo di progettazione delle PMI e aiutarli a mantenere le spese al minimo. Presenteremo tre storie di successo, in cui mostriamo l'utilizzo di applicazioni: "real-time", "any-device", "anywhere" e come vengono utilizzati i software di simulazione sul Cloud. Infine, presenteremo uno strumento "web-based", collaborativo ed interattivo, sviluppato assieme al DLTM, per eseguire l'analisi dei dati ottenuti da qualsiasi tipo di disciplina (scienze sociali, economia, marketing, web sociale, sport, assistenza sanitaria, bioinformatica etc.), e mostreremo esempi reali su dati ottenuti da simulazioni numeriche e studi di ottimizzazione.
Intervento a cura di Joel Guerrero, CTO presso Wolf Dynamics

16.55 - Le Applicazioni CFD (Computational Fluid Dynamics) su infrastrutture HPC
L'incremento odierno delle prestazioni di calcolo delle infrastrutture HPC ha permesso di affrontare con tecniche numeriche avanzate (CFD) problemi di idrodinamica che fino a pochi anni fa erano rilegati ad ambiti di pura ricerca avanzata. L'intervento presenterà un'applicazione numerica CFD dove, l'utilizzo di una infrastruttura HPC, ha permesso indagare e correggere problematiche che avrebbero potuto ridurre il confort di un progetto di carena,  con tempistiche compatibili ai ritmi industriali.
Intervento a cura di Diego Villa, ricercatore presso il Dipartimento di Ingegneria Navale, Elettrica, Elettronica e delle Telecomunicazioni UNIGE – DITEN

17.20 - L'HPC a supporto del "machine learning" nelle scienze biomediche
Nell'ultimo decennio, lo sviluppo delle strumentazioni di acquisizione di dati biologici ha guidato il progresso della ricerca nelle scienze biomediche. Questo ha però anche portato a dover fronteggiare diverse problematiche, tra le quali si annoverano gestione, stoccaggio e, soprattutto, comprensione del dato stesso. Nello specifico, la patogenesi di molte malattie è dovuta a meccanismi multifattoriali non necessariamente imputabili ad un solo evento scatenante e non facilmente rilevabili da un singolo esame clinico. Questo ha portato a spostare l’attenzione dei ricercatori dai metodi di statistica classica verso i più moderni algoritmi di machine learning che, per loro natura, sono in grado di effettuare predizioni considerando più variabili e più tipologie di dato contemporaneamente, quali imaging, informazioni cliniche o misure molecolari. Tuttavia, le esigenze computazionali richieste da queste tecniche sono sempre maggiori e sempre più spesso richiedono l’utilizzo di strumenti di calcolo ad alte prestazioni. Ad esempio, al fine di garantire un elevato grado di robustezza statistica dei risultati è buona pratica ricorrere a tecniche di ricampionamento, le quali traggono grande beneficio dalla distribuzione del calcolo. D’altra parte, soprattutto nell'analisi di immagini mediche, è richiesta una grande quantità di operazioni algebriche, il cui tempo di esecuzione può essere drasticamente ridotto ricorrendo all'utilizzo di acceleratori. In questo intervento saranno descritti esempi pratici di applicazioni di machine learning al campo delle scienze biomediche che sfruttano strumenti di calcolo ad alte prestazioni.
Intervento a cura di Samuele Fiorini, dottorando in Informatica ed Ingegneria dei Sistemi presso UNIGE – DIBRIS

17.55 - Chiusura dei lavori

  

Location: Villa Marigola Centro Congressi
Indirizzo: Via S. Biaggini, 1
CAP: 19032
Città: S.Terenzo di Lerici (LA SPEZIA)
Sito web: http://www.villamarigolaeventi.com/

Villa Marigola, sede del Centro Congressi Carispezia – Gruppo Cariparma Crédit Agricole , è un luogo di singolare fascino: la varietà di punti di vista, il tessuto vegetale densissimo e variegato, il profumo della macchia mediterranea si integrano nel sapore della brezza marina. Una delle più squisite tipologie di "Villa al mare", che ha affascinato i visitatori nel corso di oltre due secoli.


L'edificio originario, di struttura settecentesca, fu la dimora di villeggiatura dei Marchesi Ollandini a partire dal sec. XVIII. La grande terrazza era il vero cuore dell'edificio: accoglieva, all'uso ligure, il "giardino degli agrumi", una vera meraviglia, un giardino di cedri, limoni, chinotti, aranci, destinato ad affascinare i viaggiatori del Gran Tour. E il parco continuava con la classica coltivazione ad olivi e viti fino alla spiaggia dove si stagliava nitida la "casa bianca" legata alla memoria di P.B. Shelley che vi soggiornò cantandola con limpidi versi.


A partire dalla metà dell'Ottocento la storia architettonica della Villa e del giardino si modula su quella della grande cultura romantica e decadente europea. La macchia mediterranea s'ingentilisce nelle forme del giardino dove i sentieri si intersecano terminando improvvisamente in balconi e finestre naturali sul Golfo di Lerici, sul Castello, sulle isole del golfo, con effetti di sorpresa straordinari.

AlmaTec + MSC
AlmaTec S.r.l.

La AlmaTec S.r.L è un‘azienda che rivende e sviluppa soluzioni software di supporto alla progettazione ingegneristica applicata ai diversi e più svariati settori industriali. In particolare opera nel settore delle soluzioni CAE che implementano la metodologia dell’analisi strutturale agli elementi finiti (FEM: Finite Element Method), dell’analisi dinamica multi corpo di sistemi a parti rigide e/o  flessibili ( Multi Body Analysis) e della simulazione dei processi industriali di produzione come lo stampaggio a caldo/freddo dei metalli e/o lo stampaggio per iniezione di parti costituite in plastica.
La AlmaTec nasce a Udine nel 2008 con la missione di essere partner delle aziende che desiderano/chiedono di introdurre ed implementare la metodologia della progettazione in ambiente completamente virtuale, ovvero la metodologia del VPD (Virtual Prototyping Development). Il suo staff tecnico/commerciale e costituito da persone che ormai operano nel settore della simulazione digitale da oltre quindici (15) anni, offrendo al mercato e al cliente elevate competenze sia tecniche che commerciali in tale settore.  
I marchi software che supportiamo e rivendiamo sono: MSC Software; Moldex 3D.

AlmaTec S.r.l.
Viale Tricesimo 250/F - 33100 Udine 
Tel:      +39 0432 57 14 86;
mail:      info@alma-tec.it ; sales@alma-tec.it
web:      www.alma-tec.it 



MSC Software Srl

MSC Software supporta le aziende che desiderano migliorare la qualità, risparmiare tempo e ridurre i costi associati alla progettazione e al test di prodotti manifatturieri. I nostri software consentono di prevedere accuratamente e in modo affidabile come i prodotti si comporteranno nel mondo reale, per aiutare gli ingegneri a sviluppare progetti sempre più innovativi, velocemente e a costi sostenibili.
La tecnologia di MSC Software è usata da importanti aziende per analisi lineari e non-lineari a elementi finiti, analisi acustica, interazione fluido-struttura, multi-fisica, ottimizzazione, fatica e durabilità, dinamica multi-body e simulazione di sistemi di controllo.
Recentemente MSC Software ha aggiunto alla propria suite di prodotti un pacchetto di soluzioni per la fluidodinamica computazionale, che consente di analizzare complessi fenomeni termici e fluidodinamici.
MSC Software Corporation è parte di Hexagon, leader mondiale nel settore delle soluzioni di information technology volte a migliorare produttività e qualità in applicazioni industriali e geospaziali.
Almatec Srl è business partner di MSC Software in Italia. È costituita da un Team di professionisti con un esperienza più che decennale sui temi della Simulazione e del PLM.


MSC Software Srl
Via Nazionale 74 - 33010 Tavagnacco, Udine
Telefono +39 0432 576711
Fax +39 0432 576727
Email: info.it@mscsoftware.com
Sito web: http://www.mscsoftware.com/it/ 

Cineca
Cineca è un Consorzio Interuniversitario senza scopo di lucro formato da 67 Università italiane, 9 Enti di Ricerca Nazionali e il MIUR.
Costituito nel 1969 (come Consorzio Interuniversitario per il Calcolo Automatico dell'Italia Nord Orientale), oggi il Cineca è il maggiore centro di calcolo in Italia, uno dei più importanti a livello mondiale. Operando sotto il controllo del Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca, offre supporto alle attività della comunità scientifica tramite il supercalcolo e le sue applicazioni, realizza sistemi gestionali per le amministrazioni universitarie e il MIUR, progetta e sviluppa sistemi informativi per pubblica amministrazione, sanità e imprese.
Sempre più punto di riferimento unico in Italia per l’innovazione tecnologica, con sedi a Bologna, Milano e Roma e oltre 700 dipendenti, il Cineca opera al servizio di tutto il sistema accademico, dell’istruzione e della ricerca nazionale.
Cineca offre supporto alle attività di ricerca della comunità scientifica tramite il supercalcolo e le sue applicazioni, grazie a un ambiente di calcolo al massimo livello delle architetture e delle tecnologie disponibili. Il suo personale specializzato è altamente qualificato e affianca i ricercatori nell'utilizzo dell'infrastruttura tecnologica, sia in ambito accademico che industriale. Partecipa ai progetti dell'Unione Europea con numerose iniziative di promozione, sviluppo e diffusione delle più evolute tecnologie informatiche.
La sua missione istituzionale comprende la realizzazione di sistemi gestionali e servizi a sostegno delle università e del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR). In questo ruolo, il Consorzio è impegnato nella costante ricerca di soluzioni in grado di accompagnare gli atenei nel loro cammino di ammodernamento dei metodi di governo di realtà così complesse e articolate.
Per il MIUR, nel tempo, il Cineca ha assunto il ruolo di "braccio tecnico operativo", che attraverso la realizzazione di sofisticati sistemi telematici consente l'interazione di tutte le componenti del mondo accademico con l'Amministrazione centrale, garantendo al Ministero il costante monitoraggio dei processi ed il coordinamento di tutte le attività.
È inoltre concretamente impegnato nelle attività di trasferimento tecnologico alle imprese e la pubblica amministrazione. In particolare realizza sistemi avanzati per la gestione e l'analisi delle informazioni in ambito biomedico e sanitario, manifatturiero e della grande distribuzione. Offre servizi di implementazione e integrazione delle nuove tecnologie a supporto dell'e-learning, nella realizzazione di portali per organizzazioni complesse e nella gestione della sicurezza dei sistemi informativi.
Oggi il Cineca è trait d'union ad alto contenuto tecnologico tra la realtà accademica, la ricerca e il mondo dell'industria e della pubblica amministrazione.

Cineca
Sede Legale Amministrativa e operativa: 
Casalecchio di Reno (BO), 40033 - via Magnanelli, 6/3 - Tel. +39 051 6171411 - cin-amm@cineca.it - www.cineca.it
Sedi operative:
Segrate (MI), 20090 - Via R. Sanzio, 4 - Tel. +39 02 269951
Roma, 00185 - Via dei Tizi, 6/B - Tel. +39 06 444861
Napoli, 80146 - Via Ferrante Imparato, 198

Clouditalia Telecomunicazioni

Clouditalia è il primo provider italiano di servizi di telecomunicazioni (voce, dati e progetti su misura) e cloud computing dedicato alle PMI italiane. A supporto del progetto che Clouditalia mette a disposizione dei suoi clienti c'è una rete in fibra ottica di oltre 15.000 Km, affiancata da collegamenti in ponte radio e valorizzata da una recente dorsale a 100 GB. L'infrastruttura comprende anche tre Data Center di ultima generazione (Arezzo, Roma e Milano) collegati in Disaster Recovery, attorno ai quali sono stati costruiti servizi con il supporto dei migliori partner tecnologici internazionali (VMware, Tintri, Cisco System, NetApp, EMC, Commvault, Acronis, Zimbra, Zerto, Coriant, Noobaa).

Clouditalia Telecomunicazioni Spa
Via P.Calamandrei, 173
52100 Arezzo
Tel. 0575.1944401
Fax 05751949705
marcom@clouditalia.com
www.clouditalia.com


DLTM

Il Distretto Ligure delle Tecnologie Marine Scrl (DLTM) è una società consortile a responsabilità limitata a maggioranza privata, costituita l’8 luglio 2009 sulla base dell'Accordo di Programma Quadro sottoscritto da Regione Liguria, Ministero dell'Istruzione Università e Ricerca ed il Ministero dello Sviluppo Economico.
Il DLTM opera nei settori della R&S industriale, Alta Formazione e nella fornitura di servizi alle imprese; dal 2009 il Distretto ha registrato una costante crescita fin quasi al raddoppio della compagine sociale che conta oggi oltre 120 associati fra PMI, Grandi Imprese, Centri di Ricerca, Università ed Enti Pubblici e, attraverso la propria piattaforma di Calcolo HPC & Cloud offre numerosi servizi ad alto contenuto tecnologico, tra i quali:

Lato HPC, risorse di calcolo a consumo con le seguenti modalità di Accesso:

• Con applicativi OpenSource (free) messi a disposizione  (per es: OpenFOAM)
• Con gli applicativi commerciali di simulazione acquistati nell’ambito del "Laboratorio Nave" (Suite Ansys CFD e Mechanical, Suite MSC e StarCCM+)
• Installando ed usando i propri applicativi, sia "free" che commerciali (con licenze a proprie spese)

Mentre per quanto riguarda l'infrastruttura di Cloud Computing, vengono offerti servizi in modalità IaaS, quindi Macchine Virtuali (VM) "customizzate" secondo le esigenze di risorse dell'utente finale (azienda), in termini di numero CPU, RAM, Spazio di Storage e Sistema Operativo. Le macchine virtuali possono essere richieste dalle aziende per varie esigenze, quali, ad esempio:

• "Customizzare" i propri prodotti software per erogarli come servizi su internet (in modalità SaaS)
• Acquisire ed utilizzare risorse virtuali per servizi interni aziendali (ERP, Database, Sistemi Gestionali, ecc.)
• Esecuzione di Algoritmi per il Machine Learning
• Esecuzione di Algoritmi per analisi di Grandi Mole di Dati (Big Data)


Fujitsu | Mips in collaborazione con INTEL
Fujitsu Technology Solutions S.p.A. 

Fujitsu è la principale società giapponese di ICT (Information and Communication Technology) che propone una gamma completa di prodotti, soluzioni e servizi tecnologici. Con circa 155.000 dipendenti, Fujitsu è presente in oltre 100 Paesi. Fujitsu investe oltre il 5% del proprio fatturato in ricerca e sviluppo e, al fianco dei propri clienti, combina la proprie esperienze con le potenzialità della tecnologia per dare forma alla società futura. Fujitsu ha più di 100 data center nel mondo, si rivolge alle aziende di grandi, medie e piccole dimensioni e ai consumatori finali. 

L’azienda propone sul mercato le proprie soluzioni con una proposizione chiara e definita per rispondere alla richiesta dei clienti di avere un’infrastruttura sempre più dinamica, flessibile, scalabile, facilmente gestibile e, non da ultimo, condivisa. Fujitsu permette ai propri clienti di capitalizzare le opportunità digitali, supportandoli nel raggiungimento del giusto equilibrio tra le proprie soluzioni ICT e la digital innovation. 

Per fare questo Fujitsu mette a disposizione un portafoglio completo di prodotti, soluzioni e servizi IT che si estende dai sistemi client alle soluzioni per i Data Center, dalle infrastrutture gestite (Managed Infrastructure) fino alle infrastrutture erogate sotto forma di servizio (Infrastructure-as-a-Service).
In un mondo in cui ogni azienda sta diventando una società tecnologica, Fujitsu ritiene che le aziende di successo del futuro debbano progettare i loro modelli di business intorno alle tre forze di trasformazione della tecnologia digitale:

Connettività – connettere tutti i sistemi interni ai partner esterni 
Intelligence – generare intelligence da grandi volumi di dati grazie alle capacità di apprendimento dell’Intelligenza Artificiale
Persone – spostare la business view da un supply-side al customer-side per garantire vere e proprie esperienze personalizzate per il cliente 
Tutto questo è Digital Co-creation cioè unire le competenze di business dei clienti con il know-how di Fujitsu sulle  tecnologie digitali, lavorando con i clienti e partner per fornire prodotti e servizi innovativi che soddisfino le esigenze individuali dei clienti.

Fujitsu Limited (TSE: 6702) ha chiuso il suo ultimo esercizio al 31 marzo 2017 con un fatturato consolidato di 4,5 trilioni di yen, pari a circa 40 miliardi di dollari. Nell'area EMEIA (Europa, Medio Oriente, India e Africa) Fujitsu conta circa 29.000 dipendenti. Per maggiori informazioni è possibile consultare l'indirizzo http://www.fujitsu.com/fts/about/Per maggiori informazioni sulle soluzioni ed i prodotti Fujitsu Italia, visita http://www.fujitsu.com/it/ 

Fujitsu Technology Solutions S.p.A. 
Centro Leoni - Palazzo A
Via Spadolini 5
20141 - MILANO
Tel: +39-02-26593.1 
Fax: +39-02-26593.271 
Website: http://www.fujitsu.com/it/ 
E-mail:customerinfo.point@ts.fujitsu.com



MIPS Informatica S.p.A. 

Una struttura affidabile, dai solidi rapporti con i principali produttori di tecnologie HW e SW; svolge attività che vanno dalla progettazione ed installazione di reti e sistemi di sicurezza IT alla realizzazione di efficienti soluzioni per la stampa e scansione dei documenti. Nel 2016, il fatturato è stato di 7,8 milioni di €.

MIPS Informatica S.p.A. 
- Via Lanfranconi 33 r, 16121 Genova; Tel 010 290011 
- Via Senese 195, 50124 Firenze; Tel 055 2321671 
http://www.mips-informatica.com
info@mips-informatica.com

IMATI-CNR
IMATI - CNR

Il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) è la più grande struttura pubblica di ricerca in Italia. Fondata nel 1923, dal 1989 è un Ente di ricerca, con la missione di realizzare progetti di ricerca, promuovere lʼinnovazione e la competitività del sistema industriale nazionale, lʼinternazionalizzazione del sistema di ricerca nazionale, e di fornire tecnologie e soluzioni ai bisogni emergenti nel settore pubblico e privato. Obiettivi che vengono raggiunti attraverso un patrimonio di risorse umane che conta oltre 8000 dipendenti, la metà dei quali è rappresentata da ricercatori e tecnologi. 
L'istituto di Matematica Applicata e Tecnologie Informatiche (IMATI) ha la mission di fornire il know-how e le infrastrutture per lo sviluppo e la diffusione della matematica applicata e dell'informatica.
Tali strumenti vengono usati per affrontare le più recenti sfide in ambito ingegneristico e della società.
IMATI punta all'eccellenza nella produzione scientifica, ad una forte presenza nell'alta formazione, alla partecipazione e guida di progetti di ricerca internazionali e al trasferimento tecnologico verso il sistema produttivo locale. IMATI ha 3 sedi: Pavia, Genova e Milano.
Presso la sede di Genova è attivo un gruppo di ricerca che si occupa di calcolo distribuito e High Performance Computing (HPC) che vanta una lunga esperienza nello sviluppo di soluzioni per il calcolo parallelo e distribuito con particolari applicazioni in medicina, biologia e climatologia.  

IMATI - CNR
Via dei Marini, 6 
16149 Genova, Italy
phone: +39 010 6475671
http://www.imati.cnr.it

INSEAN-CNR
L'INSEAN è un istituto del CNR, svolge attività di ricerca nei settori della idrodinamica, della interazione fluido-struttura, della idroacustica e delle energie rinnovabili dal mare, con ricadute tecnologiche verso i settori dell'ingegneria del mare e verso la sicurezza delle strutture marine (navi, piattaforme, dispositivi per l'estrazione di energia marina) e la loro efficienza. Molti dei temi di ricerca si rivolgono ai settori di intervento della politica marittima europea integrata. Dispone di grandi impianti sperimentali che spiccano a livello mondiale sia per le dimensioni, sia soprattutto per gli avanzati sistemi di misura. Ha numerosi laboratori, attraverso i quali progetta, costruisce ed allestisce i prototipi che vengono poi testati negli impianti sperimentali.
Le attività sono riconducibili ai seguenti temi:
Materiali e processi innovativi per i veicoli marini
Ottimizzazione dei veicoli marini
Sviluppo di competenze avanzate per le attività marittime e l'ambiente marino 
Dinamica dei veicoli marini
Sistemi propulsivi
Dinamica delle strutture e interazione fluido-struttura 
Strutture offshore
Produzione di energie rinnovabili dal mare
Idrodinamica dei veicoli non-convenzionali e alta velocità
Robotica sottomarina
Flussi con superficie libera e dinamica della fascia costiera
Riduzione dell'impatto ambientale
L’INSEAN collabora con numerosi Dipartimenti di Ingegneria e di Matematica delle più importanti Università Italiane anche attraverso la proposizione ed il coordinamento di tesi di laurea e di dottorato su argomenti di comune interesse. Le università Italiane con le quali è stata instaurata una collaborazione sono: le Università di Roma "La Sapienza", "Tor Vergata" e "Roma Tre", l'Università di Napoli "Federico II", la "Seconda Università di Napoli", l'Università di Venezia "Cà Foscari", l'Università di Firenze, l'Università Politecnica delle Marche, l'Università della Calabria, l'Università di Trieste ed il Politecnico di Torino. L'Istituto ha inoltre stretto accordi formali di collaborazione scientifica con le seguenti università e centri di ricerca Internazionali:
Norwegian University of Science and Technology nell'ambito del Centre of Ships and Ocean Structures, per lo studio numerico e sperimentale dello sloshing in contenitori, dello slamming e dei carichi d'onda estremi;
Ecole Central de Nantes su tematiche di ricerca di interesse comune finalizzate allo sviluppo ed alla validazione del codice SPH-Flow e per lo sviluppo di nuovi algoritmi SPH per lo studio di flussi complessi a superficie libera;
Iowa University per lo studio di problemi a superficie libera, l'esecuzione di misure sperimentali del flusso di strato limite intorno a modelli di carena, lo sviluppo di metodi ed algoritmi di Simulation Based Design, di ottimizzazione globale e di ottimizzazione robusta;
Swinburne University of Technology per lo sviluppo di modelli fisico matematici e per lo studio fenomenologico di problemi di rottura di onde di superficie libera;
DLR  per il trasferimento di competenza nell'utilizzo delle Temperature Sensitive Paints dall'ambito aeronautico a quello idrodinamico-navale;
CALTECH per lo studio di flussi multifase e della turbolenza;
TU Berlin per lo studio della dinamica di scafi plananti;
University of Michigan su tematiche che riguardano l’idrodinamica navale in generale.

Altre importanti collaborazioni, documentate da lavori pubblicati su riviste internazionali, sono con: l'università di Santa Barbara, il National Maritime Research Institute di Tokio, l'università di Malaga, l'università Politecnica di Madrid, l' università del Michigan, l' università del New South Wales e l'università di Shanghai Jiaotong. Infine, nell'ambito di progetti di ricerca Nazionali, Europei ed Internazionali, l'istituto collabora con numerosi altri centri di ricerca e università e con i dipartimenti di ricerca e sviluppo di industrie del settore marino, marittimo ed aeronautico.

INSEAN - CNR 
Via di Vallerano 139, 00129 Roma, Italia.
Telefono: +39 06 502991
Fax: +39 06 5070619
e-mail: segreteria.insean@cnr.it
sito web: http://www.insean.cnr.it

Liguria Digitale
www.liguriadigitale.itLiguria Digitale

Sviluppiamo la strategia digitale della Regione Liguria e degli enti soci per i cittadini, le imprese, i turisti e la pubblica amministrazione ligure. 
Realizziamo progetti innovativi e tecnologicamente all’avanguardia, per fornire a tutti servizi digitali e informazioni facilmente accessibili.
Per garantire un accesso semplice e veloce ai servizi, assieme a Regione Liguria e gli enti soci, siamo impegnati per rafforzare le infrastrutture digitali ed estendere la banda larga e il wi-fi su tutto il territorio ligure.
Assicuriamo sicurezza informatica e continuità operativa di sistema, attraverso il data center al WTC (World Trade Center) e architetture cloud orientate ai servizi.
Siamo lo strumento operativo del SIIR, il Sistema Informativo Regionale Integrato, che consente di operare organicamente sul territorio, con qualità e riduzione dei costi, attraverso un uso condiviso delle tecnologie più avanzate, la razionalizzazione nell'acquisizione delle risorse e il contenimento della spesa pubblica.
Svolgiamo funzioni di centrale di committenza, secondo la normativa nazionale e regionale vigente, operiamo senza scopo di lucro e realizziamo soluzioni informatiche di qualità e servizi di interesse generale, per la collettività e la pubblica amministrazione ligure.
Siamo una Società per Azioni e operiamo secondo il modello dell'in house providing. Siamo soggetti al controllo analogo congiunto da parte di tutti i soci: Regione Liguria, Asl1 Imperiese, Asl2 Savonese, Asl3 Genovese, Asl4 Chiavarese, Asl5 Spezzino, IRCCS A.O.U. San Martino-IST, Ospedale Evangelico Internazionale, Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente Ligure (ARPAL), Ente Parco di Montemarcello-Magra, Ente Parco di Portofino, Ente parco dell'Aveto, Ente Parco dell’Antola, Ente Parco del Beigua, Ente Parco delle Alpi Liguri, Agenzia per il Lavoro, la Formazione e l’Accreditamento (ALFA Liguria), Istituto Regionale per la Floricoltura, Consorzio di bonifica del Canale Lunense, Agenzia Regionale per la Promozione Turistica in Liguria, ARTE Imperia, ARTE Savona, ARTE Genova, ARTE La Spezia, Azienda Ligure Sanitaria (A.Li.Sa), Comune di Genova, Comune di La Spezia, Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale, Istituto Giannina Gaslini.
Sviluppiamo la nostra attività anche in regime di libero mercato e promuoviamo i prodotti e i servizi della Società verso nuovi clienti e partner, nazionali e internazionali, in ottemperanza al Decreto Legislativo 175/16.

Liguria Digitale S.p.A.
Great Campus - Via Melen 77 , 16152 Genova
010 65451
info@liguriadigitale.it
www.liguriadigitale.it

Marigola Service Lerici
Villa Marigola, sede del Centro Congressi Carispezia – Gruppo Cariparma Crédit Agricole , è un luogo di singolare fascino: la varietà di punti di vista, il tessuto vegetale densissimo e variegato, il profumo della macchia mediterranea si integrano nel sapore della brezza marina. Una delle più squisite tipologie di "Villa al mare", che ha affascinato i visitatori nel corso di oltre due secoli. 

L'edificio originario, di struttura settecentesca, fu la dimora di villeggiatura dei Marchesi Ollandini a partire dal sec. XVIII. La grande terrazza era il vero cuore dell'edificio: accoglieva, all'uso ligure, il "giardino degli agrumi", una vera meraviglia, un giardino di cedri, limoni, chinotti, aranci, destinato ad affascinare i viaggiatori del Gran Tour. E il parco continuava con la classica coltivazione ad olivi e viti fino alla spiaggia dove si stagliava nitida la "casa bianca" legata alla memoria di P.B. Shelley che vi soggiornò cantandola con limpidi versi. 

A partire dalla metà dell'Ottocento la storia architettonica della Villa e del giardino si modula su quella della grande cultura romantica e decadente europea. La macchia mediterranea s'ingentilisce nelle forme del giardino dove i sentieri si intersecano terminando improvvisamente in balconi e finestre naturali sul Golfo di Lerici, sul Castello, sulle isole del golfo, con effetti di sorpresa straordinari.

Centro Congressi 
Cassa di Risparmio della Spezia 
Via Biaggini, 1 
19032 S.Terenzo di Lerici (SP) 
T. +39 0187 970065 
F. +39 0187 971709 
Cel. +39 338 4644392 
E-mail. info@villamarigolaeventi.com 

Rittal

Rittal, con sede ad Herborn in Germania, è un fornitore mondiale leader in soluzioni per armadi di comando, distribuzione di corrente, sistemi di climatizzazione, infrastrutture IT oltre a Software & Service. Le soluzioni Rittal si trovano in oltre il 90% di tutti i settori industriali del mondo, tra i quali la costruzione di macchine e impianti, foeed & beverage, l'IT e le telecomunicazioni. 
Il portafoglio prodotti del leader di mercato internazionale comprende armadi configurabili, con dati disponibili per l'intero processo produttivo. I sistemi di climatizzazione intelligenti di Rittal, con un risparmio energetico fino al 75 per cento offrono un un grande vantaggio in termini di abbattimento delle emissioni di CO2 e possono comunicare con le aree di produzione, consentendo la manutenzione predittiva e l'assistenza. L'offerta comprende anche prodotti IT innovativi, dai rack IT ai data center modulari, fino alle soluzioni di edge e hyperscale computing.

Eplan e Cideon, fornitori leader di software, si integrano nella catena del valore grazie a soluzioni ingegneristiche applicabili in ogni ambito, mentre la business unit Rittal Automation Systems offre sistemi automatizzati per quadristi e integratori elettrici. In Germania, Rittal può fornire prodotti su richiesta entro 24 ore - con precisione, flessibilità ed efficienza.

Fondata nel 1961 a Herborn (Germania), Rittal è la più grande società del Friedhelm Loh Group, gruppo presente nel mondo con 12 siti produttivi e 94 filiali internazionali. L'intero gruppo si avvale di oltre 11.600 collaboratori e nel 2019 ha generato un fatturato di circa €2,6 miliardi. Nel 2022, la family company è stata nominata uno dei principali datori di lavoro della Germania dall'Istituto Top Employers, per il 14° anno consecutivo. Nell'ambito di un sondaggio condotto in tutta la Germania, la rivista Focus Money ha identificato il gruppo Friedhelm Loh come uno dei migliori fornitori di formazione professionale della nazione per la quinta volta nel 2021. Nel 2022, Rittal ha ricevuto il premio Top 100 come una delle medie imprese più innovative della Germania.

Rittal S.p.A.
Via Niccolò Machiavelli, 4/6
20096 Pioltello (MI)
P.IVA 11280550150
Telefono 02.95 930 1
Telefax 02 95 36 02 09
info@rittal.it  - www.rittal.it


Soiel International

Soiel International nasce nel 1980 con il periodico Office Automation tra i primi magazine dedicati alla divulgazione tecnicospecialistica del neonato scenario dell’Information & Communication Technology.

L'offerta editoriale si amplia con Officelayout, la rivista per progettare, arredare e gestire lo spazio ufficio; con il magazine Executive.IT, bimestrale destinato al top management aziendale e realizzato in collaborazione con Gartner, primaria società a livello mondiale nella consulenza ICT e con il tabloid Innov@zione.PA, rivolto all'applicazione delle nuove tecnologie nella Pubblica Amministrazione centrale e locale.

Nel 1993 nasce la Divisione Eventi attiva nell'organizzazione di Seminari, Convegni e Mostre. Punto di forza dell'attività è la possibilità di appoggiarsi a redazioni competenti in grado di declinare un messaggio tecnologico in un tema di carattere divulgativo, oltre al forte impulso promozionale dato da un'ampia e interessata base di lettori delle riviste. L'attività convegnistica cresce e si sviluppa con successo arricchendo il database dei lettori delle riviste e contribuendo in maniera significativa alla creazione di un dialogo costante fra Soiel International e il pubblico dei lettori e dei partecipanti ai convegni.

Per rispondere all'esigenza di una formazione più approfondita nasce nel 2000 l'attività dei Corsi, sviluppata in partnership con società di consulenza ed esperti dei differenti settori. Successivamente rivolge lo sguardo anche alle nuove formule di comunicazione online realizzando una piattaforma di erogazione contenuti video e editoriali sul web.


Unige - Diten
Università degli Studi di Genova – Dipartimento di Ingegneria Navale, Elettrica, Elettronica e delle Telecomunicazioni (DITEN)

Unige - Diten è un giovane dipartimento che racchiude 3 diverse anime delle tradizionali attività dell’Ingegneria supportate dall’ateneo genovese: Navale, ICT, Elettrica. In particolare la componente Navale ricopre attività e conoscenze ad ampio spettro sulle problematiche legate al mondo Navale/Nautico, con numerose e complesse attività di collaborazione con società del territorio (CETENA FINCANTIERI, AZIMUT-BENETTI, RINA, solo per citarne alcune)  ed istituti nazionali e internazionali (CNR-INSEAN, SVA, MARIN, Rolls-Royce, etc…). Oltre alle attività di ricerca, il dipartimento è impegnato nella formazione accademica supportando direttamente 5 corsi di laurea presso la sede genovese e quella spezzina.
 
Università degli Studi di Genova – DITEN
Ind.: Via all'Opera Pia 11A 16145 Genova ITALY
Tel: +39 010 353 2733  
Fax: +39 010 353 2700
E-mail: diten@diten.unige.it
Sito WEB: http://www.dibe.unige.it

Università degli Studi di Genova
L’Università degli Studi di Genova riveste un ruolo di primo piano nel campo della ricerca, dell’innovazione e del trasferimento tecnologico, in un contesto di accresciuta competitività nazionale e internazionale
L’Università degli Studi di Genova promuove attività di trasferimento tecnologico mirate a consentire e favorire lo sfruttamento delle risultati della ricerca da parte di imprese terze. L’Ateneo genovese è infatti titolare di domande di brevetto depositate spesso in contitolarità con aziende o altri enti di ricerca e ha riconosciuto numerosi spin-off universitari.
L’attività di ricerca scientifica si svolge nei dipartimenti e nei centri, grazie all'attività di docenti, ricercatori, assegnisti, dottorandi e personale tecnico-amministrativo.

UNIGE - DIBRIS 
Il Dipartimento di Informatica, Bioingegneria, Robotica e Ingegneria dei Sistemi (DIBRIS) è una struttura universitaria di ricerca e formazione. Tra le varie linee di ricerca, grande attenzione nel recente passato è stata rivolta al campo del trattamento e analisi statistica dei dati biomedicali, sia di imaging, che di natura clinica o molecolare in alta e altissima dimensione. L’attività di questa linea di ricerca è comprovata dalla ottima produzione scientifica, dalle collaborazioni in atto con i principali ospedali e strutture di ricerca cliniche sul territorio regionale e dai finanziamenti ottenuti.

Università Degli Studi di Genova
Via Balbi 5, 16126 Genova
tel. +39 01020991
fax. +39 0102099227
https://www.unige.it

Wolf Dynamics
Wolf Dynamics è uno spinoff nato nel 2012 all'Università di Genova che offre servizi di consulenza nel campo delle simulazioni numeriche, ottimizzazione, e data analtyics. Aiutiamo le PMI ad innovare tramite l’uso di risorse di calcolo ad alte prestazioni, cloud computing, e software avanzato dedicato a CFD, CAD, e ottimizzazione. Siamo esperti nel uso di software open source (OpenFOAM, dakota, Onshape) e software commerciale (Ansys Fluent, Ansys CFX, Solidworks, Tableau). Offriamo anche servizi di formazione e supporto software. La nostra missione è quella di fornire soluzioni innovative e cost-effective.

Wolf Dynamics SRL
Headquarters: Via Montallegro 1, 16145 - Genova - Italy
Legal address: Piazza Dante 8/5, 16121 - Genova - Italy
+39 010 353 2560
info@wolfdynamics.com
http://www.wolfdynamics.com/contact-us.html

Come partecipare agli eventi

Per informazioni sulle modalità di adesione in qualità di Sponsor o Espositore scrivere a: sponsorship@soiel.it
Le informazioni sulle modalità di adesione come visitatore sono riportare sulla specifica scheda evento