Estate 2020
Applicazioni
 

14/10/2014

Share    

Wonderfood adotta Sage ERP X3

L’adozione del nuovo sistema ha consentito la normalizzazione di tutti i dati, per cui ora tutta l’azienda ‘parla’ un unico linguaggio. È stata ottimizzata anche l’interazione verso l’esterno, per esempio con i clienti che utilizzano sistemi EDI e con la pubblica amministrazione, che ha introdotto l’obbligo di fatturazione elettronica.

La storia di Wonderfood inizia nel 1989 come distributore per l’Italia di Eukanuba e Iams, marchi storici di alimenti per animali domestici, acquisiti da Procter & Gamble all’inizio del nuovo millennio. Con sede nella Repubblica di San Marino, la società è stata una delle prime a operare nel business del petfood, arricchito in seguito con un’ampia gamma di accessori per animali domestici sempre di brand prestigiosi. Nel corso degli anni la società, che ha un giro d’affari annuo di circa 20 milioni di euro, ha consolidato un posizionamento di primo piano in un settore in costante crescita, che non conosce flessione nonostante l’attuale contesto macroeco-nomico non certo facile. Qualità e innovazione sono da sempre i principi alla base della strategia di Wonderfood, le cui scel-te sono guidate da una passione autentica per il mondo degli animali da compagnia che tanta parte hanno nella vita di un numero crescente di persone di tutte le età. Circa tre anni fa l’azienda ha deciso di sostituire il proprio sistema gestionale, ormai obsoleto, con un ERP in grado di supportarla in maniera esaustiva nel suo percorso di crescita e sviluppo.

 

 

Ridisegnare i processi
Wonderfood è dunque distributore per Italia, San Marino e Città del Vaticano di una vasta gamma di prodotti per animali domestici veicolati al mercato attraverso 3.000 punti vendita e alcune catene specializzate seguiti da vicino da una rete di agenti commerciali monomandatari altamente qualificati. La società dispone di un magazzino automatizzato di oltre 13.000 metri quadrati con una capacità logistica significativa, con oltre 6.000 posti pallet. La capacità di evadere gli ordini in tempi rapidi e con la massima precisione è quindi per Wonderfood un fattore critico di successo. “Circa tre anni fa è nata l’esigenza di creare un unico linguaggio all’interno dell’azienda per semplificare e rendere più fluidi i processi, integrando in particolare le procedure contabili e amministrative con quelle che governano magazzino, logistica e forza vendita - racconta Sandro De Cesari, CFO della società. Avevamo un sistema gestionale e alcuni software satelliti ormai obsoleti, molti dei quali sviluppati internamente, incapaci di dialogare tra loro. L’unico modo per razionalizzare e ottimizzare l’organizzazione aziendale, evitando un grande dispendio di energie e riducendo drasticamente i margini di errore, era quello di adottare un ERP di ultima generazione. Dopo un’attenta software selection la scelta è caduta su Sage ERP X3, soluzione portata in Italia da Formula, uno dei principali system integrator italiani nel campo del software 
gestionale per la media e grande azienda. Nel processo decisionale un fattore decisivo è stato il fatto che Sage ERP X3, grazie alla gestione della fiscalità sanmarinese, era già predisposto per interfacciarsi con il sistema fiscale della Repubblica di San Marino, che ha peculiarità proprie, spesso diverse da quelle italiane. Solo per fare un esempio, non si parla di Iva ma di imposta monofase… L’esperienza maturata da Formula in questo ambito, unita alla completezza, flessibilità e sicurezza di Sage ERP X3, che copre in maniera esaustiva anche tutti gli aspetti logistici, ci hanno convinto”.

 

Più collaborazione in azienda
Una volta avviato il progetto sono state ridisegnate tutte le procedure aziendali, con un occhio di riguardo all’interfacciamento con il magazzino automatizzato e la logistica. Sono stati individuati key user per tutte le principali funzioni di business che, lavorando a stretto contatto con il reparto IT interno e i consulenti di Formula, hanno dato un contributo significativo per mettere a punto i nuovi flussi di lavoro, basati su una logica di maggiore condivisione e collaborazione. Oggi Wonderfood gestisce con Sage ERP X3 il ciclo attivo, il ciclo passivo, la contabilità, i cespiti, il magazzino e la logistica, mentre la gestione degli agenti viene effettuata tramite la componente Netsales (il portale agenti sviluppato da Formula e integrato con Sage ERP X3). “Il nuovo sistema ha trovato un’accoglienza favorevole a tutti i livelli - prosegue De Cesari - perché l’esigenza di modernizzare i flussi di lavoro era fortemente sentita. Il nuovo sistema ha permesso di centralizzare su un unico sistema l’intero flusso dei dati generato dalle attività aziendali: tutte le funzioni aziendali, infatti, ora accedono a un’unica base dati”. Una volta completato il percorso formativo previsto, anch’esso realizzato con il supporto di Formula, il sistema non solo è utilizzato internamente, ma anche la rete commerciale interagisce in maniera più fluida con l’azienda grazie al nuovo portale. “In Formula abbiamo trovato un partner tecnologico competente ed efficiente, capace di ascoltare le nostre esigenze e fornire risposte puntuali”, assicura De Cesari.

 

Vantaggi concreti
Entrato in produzione circa un anno fa, il nuovo sistema gestionale ha soddisfatto appieno le aspettative di Wonderfood. “Tutti i dati aziendali sono stati normalizzati, ed ora l’azienda parla un unico linguaggio - ribadisce De Cesari. È quindi possibile avere una vista unitaria dell’andamento del business, con evidenti ritorni in termini di maggiore efficienza e precisione. Sage ERP X3 ha migliorato anche le nostre interazioni verso l’esterno, ad esempio semplificando il dialogo con i clienti (in particolare le catene specializzate) che utilizzano sistemi EDI o con la pubblica amministrazione italiana, che ha introdotto l’obbligo di fatturazione elettronica”. 

 

TORNA INDIETRO >>