Energy Padova 2019
Applicazioni
 

20/07/2012

Share    

Ora con Wildix la comunicazione aziendale diventa Zero Distance

Nasce la comunicazione a chilometri zero grazie a una nuova soluzione che abilita videoconferenza e condivisione dei contenuti in mobilità

 

 

 

 

Nasce la comunicazione a chilometri zero grazie con una nuova soluzione

che abilita videoconferenza e condivisione dei contenuti in mobilità

 

 

Nata nel 2005 a Trento grazie alla passione e all’esperienza di Stefano e Dimitri Osler, Wildix rappresenta una realtà tecnologica e imprenditoriale italiana con un profilo internazionale unica nel suo genere. L’azienda sviluppa e produce infatti soluzioni di comunicazione integrata introducendo in maniera semplice flessibile e innovativa tutte le potenzialità della tecnologia VoIP (Voice over IP) nel mondo della telefonia classica.

 

Con un ecosistema composto da circa 150 partner certificati e qualificati e più di 4.000 clienti, Wildix è fortemente orientata alla ricerca e sviluppo al fine di rendere disponibili soluzioni sempre più innovative, in grado di venire incontro alle nuove esigenze che esprime il mercato. Lo testimonia, ad esempio, il lancio di Zero Distance, una soluzione di collaborazione semplice e, nel contempo, estremamente efficace, realizzata sulle solide basi dei sistemi WMS e cloud WMS network.

 

Zero Distance è uno strumento che consente agli utenti di collaborare tra loro, in qualsiasi luogo si trovino, con diversi dispositivi: dai PC ai Mac, dagli iPad agli iPhone, sino ad arrivare agli smartphone basati sulle piattaforme più diffuse.

 

 

Una vasta gamma di funzionalità

 


Disponibile sull'App Store di Apple, il client Zero Distance permette di accedere a tutte le rubriche aziendali, consultare le informazioni di presence, location e stato dei colleghi, come se ci si trovasse in ufficio. Dispone di un client audio video integrato con il quale possono essere effettuate chiamate singole o conferenze.


Chi accede da pc tramite CTIconnect Pro (la nota interfaccia web Html 5 di collaboration) non deve fare nessuna operazione per usufruire del servizio: uno strato software Java, infatti, viene aggiunto automaticamente per supportare le comunicazioni audio/video e la condivisione del desktop. Pochi secondi per attivare una web chat, con la quale si contattano contemporaneamente tutti gli utenti collegati alla WMS network.


Un solo click e si attiva l’audio: la conversazione avviene automaticamente tramite telefoni VoIP, smartphone o cellulari in mobility.


Un ulteriore click e viene aggiunto il video per coloro che accedono da pc e per chi sta utilizzando il client Zero Distance (tramite iPad e iPhone), consentendo a chi è connesso attraverso una chiamata GSM standard, di continuare la partecipazione in audioconferenza.


Durante tutto il corso della ‘riunione a distanza’, il moderatore può aggiungere o escludere dinamicamente i partecipanti, concedendo o revocando la parola. I partecipanti che non hanno la parola possono richiederla in qualsiasi momento da qualsiasi terminale. La tecnologia Wildix azzera le distanze e permette una comunicazione efficace e istantanea a chilometri 0.

 

“Wildix Zero Distance realizza in pieno la nostra filosofia di proporre a un mercato oggi molto esigente prodotti di collaboration facili da usare, con un design accattivante e dotati di tecnologie all’avanguardia - spiega Stefano Osler, amministratore delegato di Wildix; - “avere la possibilità di effettuare videoconferenze anche via smartphone permette inoltre di essere costantemente presenti nell’attività lavorativa pur trovandosi lontani dall’ufficio, senza disporre dei classici collegamenti fissi: si tratta di un ulteriore punto di forza a favore di una comunicazione unificata sempre più al servizio delle persone”.

 
TAG: Mobile App

TORNA INDIETRO >>