Estate 2020
Servizi - Applicazioni
 

04/04/2016

Share    

Wildix: è l’ora del cloud

Il lancio del primo telefono WebRTC Gigabit dotato di sistema operativo Android e i nuovi obiettivi di crescita dell'azienda.

In Italia il cloud applicato all’UCC (Unified Communication & Collaboration) sta cominciando solo adesso a muovere i primi passi, ma altrove, ad esempio in Olanda, ha già soppiantato quasi del tutto i modelli tradizionali. “Siamo andati proprio nei Paesi Bassi per capire cosa è stato fatto lassù, e ora pensiamo di essere pronti per introdurre questa innovazione anche presso i nostri clienti, in Italia e negli altri Paesi in cui siamo presenti, Francia e Germania in primis”, aveva in tal senso dichiarato Stefano Osler, amministratore delegato di Wildix in occasione della Wildix Convention 2016, svoltasi a Bologna a inizio anno. Un'occasione di incontro con clienti e partner e occasione per presentare il consuntivo 2015, che ha visto un incremento del fatturato in tutte le geografie in cui l’azienda opera, con una media complessiva pari a + 5%, e importanti collaborazioni con aziende del calibro di BTicino, Jabra, Plantronics, 2N, Mobotix, Tema, VTE CRM, Messagenet, StarSystem,VoIPVoice, Digitel e KPNQwest Italia, che hanno integrato la tecnologia Wildix nelle proprie soluzioni.

Per quanto riguarda gli ultimi sviluppi di prodotto, si parla del primo telefono WebRTC di Wildix, Gigabit, con sistema Android - il WP600ACG - che supporta in maniera ancora più semplice e immediata la videoconferenza grazie alla tecnologia WebRTC che consente di effettuare videochiamate direttamente dal browser. Il display da 7 pollici e il tastierino fisico lo rendono un telefono estremamente ergonomico, mentre l’utilizzo dell’interfaccia Wildix Collaboration Mobile, con la presence dei colleghi e le rubriche condivise, permette l’accesso a tutte le funzionalità di Unified Communications. Per rendere ancora più interessante l’offerta, Wildix ha introdotto la possibilità per i business partner di offrire una garanzia di cinque anni su questa come su tutte le altre soluzioni proposte. “Il nostro obiettivo è fornire servizi di pre e post vendita di elevata qualità sia ai nostri partner di canale che agli utenti finali, e per garantire un affiancamento ancora più efficace stiamo valutando seriamente la possibilità di collaborare con un distributore a valore”.

 

TORNA INDIETRO >>