BIM
Hardware - Sicurezza
 

21/05/2014

Share    

WD: scegliere lo storage giusto per i sistemi di videosorveglianza

È importante selezionare l’unità e la capacità che meglio si adattano alle proprie specifiche esigenze al fine di implementare un sistema realmente efficace

Fino a poco fa sicurezza e sorveglianza erano argomenti trattati principalmente dagli addetti ai lavori, ma oggi il bacino d’utenza sta aumentando drasticamente, anche se per molti è ancora dicile orientarsi in un panorama d’offerta sempre più vasto e variegato. “Per una scelta consapevole - evidenzia Davide Vento, business manager Italy della divisione Components di WD, azienda che ha recentemente lanciato la famiglia di hard disk WD Purple specificamente in- dirizzata proprio al mercato della videosorveglianza - è importante prendere in considerazione tutti i fattori che concorrono al buon funzionamento di un sistema, dalla scelta delle videocamere, che dovrebbero essere preferibilmente HD (alta definizione), o, meglio ancora FHD (full high definition) in grado di catturare immagini a una velocità di almeno 30 fotogrammi al secondo, al supporto storage utilizzato, valutando attentamente le performance di tutti i componenti e non solo il costo”.


Lo storage, dunque, è un elemento critico in un impianto di videosorveglianza, in grado di determinare o meno l’ecacia dell’intero sistema. “Se un sistema viene acquistato senza storage, l’utente dovrebbe resistere alla tentazione di acquistare l’hard disk più economico che riesce a trovare”, aggiunge Vento. Un utente dovrebbe, idealmente, cercare tra gli hard disk quelli che offrono ottimizzazioni per la sorveglianza rilevanti  quali la tecnologia AllFrame, che non solo migliora le prestazioni di riproduzione, ma opera con lo streaming ATA per ridurre gli errori e la perdita di fotogrammi. Le unità dovrebbero inoltre essere progettate per un utilizzo 24/7 e offrire funzionalità come la tecnologia IntelliPower, che consente a un disco di consumare meno energia e quindi generare meno calore, tutte tecnologie presenti nella gamma Purple di WD, che offre fino a 4 TB di capacità su un singolo disco. Per capire la quantità di storage necessaria, infine, vale la pena utilizzare il ‘capacity calculator’ che WD rende disponibile sul proprio sito web, insieme ad altri strumenti che permettono di selezionare l’unità storage e la capacità che meglio si adattano a ogni specifica esigenza. 

 

TORNA INDIETRO >>