All Around Work
Hardware - Sicurezza
 

21/03/2014

Share    

WD, il colore degli hard disk

Il vendor continua a investire per ampliare costantemente l’o fferta: arriva WD Purple, una nuova gamma indirizzata al mondo della videosorveglianza

L’Italia è un Paese che vive nel ‘caos digitale’, dove solo la fortuna spesso evita alle organizzazioni pubbliche e private e ai singoli di perdere dati sensibili, visto che possono essere classificati come tali tanto i dati contabili di un’azienda quanto i ricordi più cari o le immagini riprese da una telecamere durante un evento criminoso. “Il nostro compito - esordisce Davide Vento, business manager Italy della divisione Components di WD - è innanzitutto quello di fare cultura, spiegare che ci sono diversi modi per mettere al sicuro i dati, e che ciascuno deve scegliere quello più adatto alle proprie esigenze tenuto conto che, oltre che poco previdente, l’Italia è anche un Paese in cui la maggioranza preferisce avere sempre a disposizione i propri archivi digitali. A maggior ragione, quindi, è necessario capire quali sono le proprie necessità e attrezzarsi di conseguenza”.

 

La necessità di dotarsi di sistemi di archiviazione sempre più performanti e nel contempo semplici da utilizzare e gestire è alla base del trend di crescita che continua a registrare il mercato degli hard disk, come testimonia il successo di WD, che nel 2013, nonostante il difficile contesto, ha registrato un andamento positivo anche sotto l’aspetto finanziario in ogni parte del mondo, Italia inclusa, dove, a differenza dei principali competitor, è presente con una struttura locale altamente qualificata.

 

“I settori più dinamici - spiega Vento - sono quelli dei NAS e della sicurezza, in particolare la videosorveglianza, che sta crescendo molto rapidamente. Fedeli al nostro Dna incentrato sull’innovazione, come siamo stati i primi, nel 2012, a lanciare una soluzione dedicata al mondo NAS che ha registrato un successo superiore alle aspettative, stiamo per lanciare una nuova gamma studiata specificamente per il settore TVCC (Tv a circuito chiuso), che abbiamo battezzato WD Purple, scegliendo il rosso porpora come colore distintivo”. WD, quindi, continua a investire per ampliare costantemente la propria offerta, veicolata al mercato da un ecosistema di canale consapevole che proporre soluzioni di archiviazione ‘al di fuori’ delle soluzioni IT standard rappresenta una opportunità di differenziazione e, quindi, di business.

 

TORNA INDIETRO >>