Regent 2B
Sicurezza
 

09/03/2020

Share    

WatchGuard compra Panda Security

L’operazione, che si chiuderà entro il secondo trimestre 2020, combina soluzioni per il mercato enterprise e di difesa degli endpoint.

Prakash Panjwani, CEO di WatchGuardNovità sul fronte sicurezza informatica. WatchGuard Technologies ha raggiunto un accordo per l’acquisizione di Panda Security che ha l’obiettivo di dar vita a una piattaforma di sicurezza in grado di collegare la rete e il perimetro degli utenti, proponendo una combinazione di funzionalità di sicurezza innovative e packaging, nonché capacità di deployment e gestione, semplificate.

Di fatto si parla di due realtà complementari considerato che le soluzioni di sicurezza di WatchGuard vanno incontro alle esigenze del mercato enterprise, e veicolate sul midmarket attraverso un forte ecosistema globale di partner. Si parla di tecnologie GAV, IPS, VPN, sandboxing e di rilevamento avanzato delle minacce, con correlazione e risposta, per la protezione degli utenti entro ed oltre il il perimetro della rete. WatchGuard, che fornisce anche prodotti mirati sul mondo Wi-Fi, l’autenticazione multi-fattore e i servizi di sicurezza incentrati sull’utente, tramite l’acquisizione di Panda Security punta ad alimentare questa vision e ad espandere il portafoglio.  Panda Security è di fatto operativa nello spazio della protezione avanzata degli endpoint per aziende e utenti basato su una combinazione di processi automatizzati guidati dall’intelligenza artificiale e servizi di investigazione condotti da analisti della sicurezza informatica. La chiusura dell’operazione è prevista entro il secondo trimestre 2020.

Sicurezza consolidata
“Le aziende oggi affrontano un panorama delle minacce sempre più sofisticato e in evoluzione, la mancanza di un numero sufficiente di professionisti formati sulla sicurezza informatica e un perimetro che si presenta sempre più permeabile. Di conseguenza, la sicurezza della rete, la protezione avanzata degli endpoint, l’autenticazione a più fattori, il networking sicuro e le funzionalità di rilevamento e risposta alle minacce sono costantemente classificate come aree di investimento di massima sicurezza dai decision-maker dell’IT e dai fornitori di soluzioni IT”, ha affermato Prakash Panjwani, CEO di WatchGuard. “Unendo le due aziende, consentiamo ai nostri clienti e partner attuali e futuri di consolidare i loro servizi di sicurezza fondamentali sotto un unico marchio, supportati dall’innovazione e dalla qualità che è una parte fondamentale del DNA di entrambe le società.” 

Juan Santamaria Uriarte, CEO di Panda Security“Nel breve termine, l’acquisizione di Panda Security rende accessibili alla nostra base clienti il rilevamento e la risposta degli endpoint migliori della categoria, la ricerca delle minacce, l’antivirus per gli endpoint, la sicurezza della posta elettronica, le patch e la conformità e la crittografia dei dati, tutto questo tramite un vendor affidabile e il loro fornitore di soluzioni IT di fiducia,” ha continuato Panjwani. “Nel lungo termine, i nostri clienti e partner godranno di ulteriori vantaggi derivanti da queste soluzioni strettamente integrate con l’offerta principale di WatchGuard.” 

“Siamo entusiasti di questa fusione con WatchGuard che consente ai nostri clienti e partner di accedere a un nuovo portafoglio,” ha affermato Juan Santamaria Uriarte, CEO di Panda Security. “Siamo inoltre entusiasti di vedere che il nostro portafoglio di prodotti innovativi viene proposto attraverso la solida rete globale di partner di WatchGuard. Insieme, non vediamo l’ora di costruire una piattaforma di sicurezza che collega la rete e il perimetro degli utenti, con funzionalità che non hanno eguali nel mercato della cyber security.” 

 

TORNA INDIETRO >>