Mitel
Servizi
 

05/02/2020

Share    

Würth Phoenix inaugura la nuova sede a Milano

La società informatica appartenente al Gruppo Würth rivela le sue ambizioni di espansione - per Milano focus su soluzioni Microsoft Dynamics 365

Gli AD di Würth Phoenix Hubert Kofler (sinistra), Michael Piok (destra) e il coordinatore della sede milanese Maurizio Marin (in mezzo) alla cerimonia di inaugurazione del nuovo ufficio.

Würth Phoenix, azienda di servizi IT del Gruppo Würth, ha ufficialmente inaugurato oggi la sua nuova sede nel capoluogo lombardo. Clienti, partner, collaboratori e rappresentanti della regione sono stati invitati alla cerimonia di apertura. Il CEO, Huber Kofler, e il coordinatore della sede milanese, Maurizio Marin, hanno condiviso la visione strategica aziendale: una forte espansione verso nuove opportunità di business.

“La nostra mission? Diventare l’azienda IT di riferimento per le aziende italiane che cercano un partner che conosca il loro mercato e che abbia competenze anche a livello internazionale. Molte società che decentralizzano all’estero o grandi gruppi con sedi in Italia, cercano un partner in ambito ERP e CRM oltre al monitoraggio dei sistemi che sia presente sul territorio nazionale ma che abbia esperienza business anche al di fuori del nostro paese. - spiega Kofler - Con l’apertura della nuova sede segniamo un’importante pietra miliare nel nostro percorso di espansione. Vogliamo avvicinarci anche alla sede della Microsoft per rafforzare la collaborazione. 

Più vicini ai clienti
La nuova sede viene vista come un passaggio logico per essere più vicini alla clientela, rispondere alle loro necessità e ascoltare le esigenze di un mercato in continuo cambiamento sia per i software gestionali ma anche per le soluzioni di monitoraggio IT soprattutto in ambito di sicurezza. In base alla situazione aziendale odierna, Kofler ha mostrato ottimismo verso il futuro “Würth Phoenix conta quasi 200 collaboratori altamente qualificati, in grado di supportare al meglio i nostri clienti ed affiancarli nei loro progetti di digitalizzazione.”

La sede lombarda acquisisce un grande potenziale, soprattutto grazie al suo collocamento nel cuore dell’industria e dell’economia italiana: da un lato con nuove opportunità di business e dall’altro con una maggior flessibilità per l’espansione dell’organico. 

 

TORNA INDIETRO >>