IoT Conference 2019
Applicazioni
 

23/04/2018

Share    

Top Consult e WebScience insieme per i progetti collaborativi

La partnership a supporto di utenti e aziende per adottare nuove modalità di lavoro.

Top Consult
Proporre alle aziende che intendono utilizzare le soluzioni TopMedia Social NED di tipo collaborativo sviluppate da Top Consult, sia consulenza organizzativa che strumenti di sensibilizzazione e di change management, necessari per supportare gli utenti e l’azienda nell’adozione delle nuove modalità di lavoro abilitate dalle nuove soluzioni. Questo l'obiettivo dell'accordo di collaborazione annunciato da Top Consult e WebScience.

Due passi in particolare
Più nel dettaglio, viene spiegato che la consulenza professionale di WebScience aiuta con un primo step il cliente nella identificazione dei processi aziendali su cui applicare le soluzioni documentali e collaborative di Top Consult. L'idea è che, identificando un primo insieme di casi d’uso e di processi concreti, si possa affrontare per gradi e in maniera consapevole l’introduzione della soluzione TopMedia, promotrice di una modalità di lavoro innovativa ed estremamente efficace.

Le aziende possono a questo punto proseguire con un secondo step, mediante il quale viene avviato uno specifico processo pilota con le nuove modalità operative proposte dalla soluzione TopMedia Social NED. Di fatto con la partecipazione congiunta di Top Consult e WebScience si sceglie il modello di change management per il processo, si incontrano i process owner, si identificano il flusso del processo, le criticità e i benefici concreti ottenibili, si svolgono gli incontri di formazione utenti e dopo controlli e incontri periodici, si presentano i risultati raggiunti.

“Come rilevano le survey dell’Osservatorio Enterprise Application Governance del Politecnico di Milano - afferma Pier Luigi Zaffagnini, CEO di Top Consult – la Collaborazione è il trend evolutivo di maggior impatto sulle applicazioni di business. E’ anche il fattore distintivo della nostra piattaforma documentale, dove la soluzione Groupware gestisce i processi non strutturati, mentre Social Flow automatizza i processi strutturati integrando la gestione collaborativa delle pratiche con l’automazione collaborativa dei flussi documentali. Usando anche le funzioni native di firma elettronica di TopMedia Social NED si abbandona non solo la carta ma anche la penna, completando così l’ultimo miglio della Digital Transformation e realizzando la vera Impresa Digitale”.

“Sempre più la capacità delle persone di collaborare senza vincoli è la chiave per innovare e garantire performance superiori e un miglior servizio al cliente – sostiene Marco Mazzucco, Chief Innovation Officer di WebScience. Lavorare sui comportamenti, con un approccio di change management strutturato, diventa allora l’elemento chiave per valorizzare le tecnologie introdotte e abilitare una reale trasformazione digitale. Nonostante ogni azienda sia diversa dall’altra, l’esperienza ci dice che con l’approccio di WebScience è possibile ottenere cambiamenti concreti in tempi certi”.

 

TORNA INDIETRO >>