Mitel
Hardware
 

08/05/2014

Share    

Tanta tecnologia per la ricerca della semplicità

I nuovi modelli fi-7180/fi-7280 e fi-7160/fi-7260 di Fujitsu PFU rendono più intuitivo e immediato il processo di gestione documentale

Semplicità e immediatezza, sono questi i punti di forza sui quali Fujitsu ha sviluppato i nuovi modelli della serie fi pensati per rendere il processo di acquisizione documentale sempre più intuitivo ed immediato. Gli innovativi scanner documentali fi-7180/fi-7280 e fi-7160/fi-7260, infatti, puntano a rendere il passaggio tra digitale e cartaceo un’attività da gestire in piena autonomia e nel modo più flessibile possibile lungo i processi di lavoro.

 

La serie fi è stata sviluppata per intero all’interno di Fujitsu PFU e i nuovi scanner sono stati concepiti rispettando un equilibrio delicato tra hardware e software. La dotazione hardware oˆre una connettività USB 3.0 e una velocità massima di 80 fogli/160 pagine scansionate al minuto (A4, colori, fronte-retro, 300 dpi) per i modelli fi-7180/fi-7280, e di 60 fogli/120 pagine scansionate al minuto (A4, colori, fronte-retro, 300 dpi) per i  modelli fi-7160/fi-7260. I prodotti, non più grandi di una normale stampante da desktop, sono dotati di un innovativo sistema di correzione del caricamento che, grazie a due rulli indipendenti tra loro, riesce a raddrizzare il caricamento del foglio in tempo reale,
evitando una scansione errata e il danneggiamento del documento. Sempre allo scopo di preservare documenti cartacei delicati o importanti, la nuova generazione di scanner della fi Series integra la tecnologia iSOP – intelligent sonic paper protection – che, attraverso due sensibilissimi sensori acustici posti all’interno dello scanner, interrompe il processo d’acquisizione nel momento in cui percepisce un suono anomalo durante lo scorrimento del foglio. Tutti i processi possono essere inoltre controllati attraverso il display LCD posto frontalmente.

 

Tante le novità anche lato software. Il driver PaperStream IP, sempre di PFU, oˆre un’avanzata ottimizzazione automatica dell’immagine, garantendo immagini in bianco e nero o colori di altissima qualità. Tale ottimizzazione, combinata con il lettore OCR integrato, consente una lettura dei caratteri di alta qualità. I software PaperStream Capture e ScanSnap Manager consentono qualità e fluidità al processo di acquisizione guidando l’utente nelle scelte e aiutandolo a creare workflow dedicati.

 

TORNA INDIETRO >>