OLMeet Roma 2019
Applicazioni
 

20/05/2014

Share    

Tagetik: CPM con passione

L’approccio per portare nelle aziende non un semplice software bensì soluzioni su misura per le esigenze dei clienti

"Tagetik nasce nel 1986 da un mio sogno: creare un’azienda di servizi di consulenza per l’organizzazione e la logistica in grado di offrire una soluzione personalizzata ai problemi di gestione delle aziende. Anno dopo anno siamo cresciuti e il nostro servizio di consulenza richiedeva di dotare le aziende di una soluzione software personalizzata ed ecco, dunque, il nostro primo ‘cambio di pelle’", così Pierluigi Pierallini, Presidente della società basata a Lucca e specializzata sul Corporate Performance Management (CPM), introduce alcuni temi principali che ne illustrano strategia, obiettivi e risultati.

 

"L'obiettivo è stato quello di soddisfare le esigenze gestionali e di controllo delle aziende e continuare, al tempo stesso, a prestare loro una consulenza personalizzata e cucita su misura secondo le esigenze dei vari business. E anno dopo anno, cliente dopo cliente, siamo diventati ciò che siamo oggi, ossia un’azienda in espansione a livello internazionale con 4 sedi dirette nel mondo, 30 paesi coperti da una fitta rete di distributori e partner qualificati e oltre 600 clienti. Ogni giorno nasce un nuovo progetto, una nuova partnership, una nuova sfida raccolti da un team di giovani imprenditori e professionisti che stanno guidando con successo uno sviluppo internazionale tanto rapido quanto enorme: il secondo ‘cambio di pelle’ che ho avuto modo di vivere, seduto al timone di questa emozionante avventura. Tagetik ha iniziato a parlare 3 lingue solo 6 anni fa e, oggi, non riesco più nemmeno a contarle tutte. Da Buenos Aires a Dubai, da New York a Shangai, da Sidney a Parigi, da Città del Capo a Oslo".

 

Un mercato, quello del CPM, che sta cambiando rapidamente: "Oggi, l’area ‘Amministrazione, Finanza e Controllo’ - continua Pierallini - deve poter disporre di un accesso veloce e affidabile ad una mole di dati e informazioni in costante aumento, anche fuori dall’ufficio, quando e dove ne ha bisogno, rispettare scadenze sempre più strette e pressanti e fare di più con meno risorse a disposizione. La sfida di Tagetik, oggi, è quella di interpretare al meglio questo contesto di business che si evolve e ascoltare le reali esigenze del mercato". Nel 2013 la società ha aggiunto oltre 100 nuovi clienti e si sta espandendo ulteriormente su scala globale, con clienti in 40 paesi, e anche quest'anno, per il quinto anno consecutivo, è stata nominata ‘visionary vendor’ nella ricerca di Gartner ‘Magic Quadrant for Corporate Performance Management [CPM] Suites’. In termini finanziari c'è stata poi una crescita del 25% dei ricavi totali consolidati e del 37%.


Al di là dei numeri il 2013 ha anche visto importanti risultati a livello di sviluppo e innovazione del software, legati anche a forti investimenti nella partnership strategica con SAP. "L’accordo OEM tra Tagetik e SAP sancisce una co-operazione costante tra le nostre aziende allo scopo di sfruttare la potenza della tecnologia ‘in-memory’ SAP HANA e accrescere il valore e l’innovazione nei processi che fanno capo alla funzione ‘Finance’. Ma c’è di più, abbiamo recentemente introdotto sul mercato ‘Tagetik Cloud’ per offrire funzionalità avanzate di gestione e controllo dei processi finanziari insieme ai vantaggi e alla flessibilità del ‘cloud’. Inoltre, abbiamo da poco presentato un’anteprima di ‘Tagetik 5’, la nuova versione del nostro software che, insieme alle piattaforme dei nostri partner tecnologici, Microsoft e SAP, permetterà di supportare l’area ‘Amministrazione, Finanza e Controllo’ a ottenere di più dalla gestione e dal controllo dei dati di business, elaborare queste informazioni più rapidamente, con meno sforzi e da qualsiasi luogo", aggiunge Pierallini, parlando quindi di un sistema multi-piattaforma in grado di unificare i processi finanziari e di business attraverso funzionalità e componenti “built-in”: "Tagetik non vende semplicemente un software. Tagetik vende soluzioni che sono il frutto di una lunga esperienza matura nel campo della consulenza aziendale. Ma non è solo il prodotto che fa la differenza. È anche la nostra reale e naturale “empatia” col cliente. Noi la chiamiamo “Performance with Passion” e significa, per noi, condividere la nostra passione, i nostri valori, la nostra cultura, la nostra terra prima ancora che la strategia di prodotto per fare business insieme", conclude Pierallini.

 

TORNA INDIETRO >>