Sicurezza ICT 2019
Hardware - Applicazioni
 

31/10/2018

Share    

Così Synology si avvicina al 2019

I nuovi annunci, la crescita dei prodotti enterprise, la combinazione tra hardware e piattaforme applicative.

Unified Controller UC300


Marcos De Santiago“Esperienza utente multi piattaforma, equilibrio tra sicurezza e convenienza, intelligenza applicata alle immagini”. Così Marcos De Santiago, Head of Product Management Francia ed Europa Meridionale di Synology, riassume tre dei punti sui quali la società taiwanese ha incentrato la sua strategia di prodotto, forte di una specializzazione in prodotti NAS (quasi 6 milioni gli apparati attivi nel mondo) completi di una serie di piattaforme applicative a supporto e incluse nel prezzo. Un percorso che l’ha portata quindi ad andare di fatto oltre il puro storage, con numeri in crescita anno su anno in termini sia di fatturato globale (+20%) che relativo ai prodotti enterprise (+30%) secondo gli ultimi dati rilasciati. 

Evoluzione e annunci
Al centro del percorso tecnologico di Synology ci sono i pilastri dell’innovazione, della stabilità e della sicurezza, tenendo conto di quattro tematiche (Storage, Backup, Networking e Deep Learning) che avviano una serie di novità in arrivo a partire dal nuovo sistema operativo DSM 7.0 (al posto della versione 6.2) previsto per il prossimo anno e che, come sottolinea il Technical Manager Francesco Zorzi, porta con sé un’esperienza utente piacevole e intuitiva: “Si tratta di un sistema multipiattaforma, completo di un sistema di sicurezza con autenticazione basata su QR Code”.  Lato software si parla poi di Active Backup for Business, piattaforma ancora una volta priva di licenza a pagamento (confermando la politica del vendor su tale fronte),  con possibilità di operare su infrastruttura fisica, virtuale e cloud. Nonché dei pacchetti applicativi che tradizionalmente Synology propone con i suoi prodotti, a cominciare dalla parte collaborativa e di gestione dei dati offerta da Drive.

Mesh Router MR2200ac

In casa e in azienda
Fronte prodotto ‘fisico’ diverse le novità annunciate, come ad esempio il Mesh Router MR2200ac che, certificato WPA3, utilizza il nuovo sistema operativo SRM 1.2 (Synology Router Manager 1.2) e abilita vari livelli di configurazione sicura tramite Safe Access. E ancora, i server iSCSI con controller dual-active Unified Controller UC300, per garantire un operatività senza interruzioni e alte prestazioni iSCSi, per oltre 100.000 iops. Infine, relativamente al Deep Learning, si parla ad esempio di funzionalità predittive rispetto al funzionamento dei dischi fissi,  ed aggiornamenti per le Surveillance Station e della funzione di analisi DVA (Deep Video Analysis) con sei regole di riconoscimento, e inserite anche nel NAS DS1419dva, completo della GPU NVidia GeForce a supporto di dette funzionalità avanzate.

 

TORNA INDIETRO >>