Aruba
Applicazioni - Servizi
 

06/09/2017

Share    

Silvia Candiani nuovo Amministratore Delegato di Microsoft Italia

La manager torna nel nostro Paese come Amministratore Delegato e succede a Carlo Purassanta che assume la carica di Area Vice President Microsoft Francia

Silvia CandianiCambio al vertice in Microsoft Italia con la nomina di Silvia Candiani ad Amministratore Delegato al posto di Carlo Purassanta che assume la carica di Area Vice President Microsoft Francia. Per Silvia Candiani si tratta di un ritorno presso la filiale italiana della casa di Redmond dopo aver guidato negli ultimi tre anni la divisione Consumer e Channel per l'area dell'Europa centrale e dell'est e, in precedenza, proprio in Italia aver ricoperto le cariche di Direttore Marketing & Operations e Direttore Divisione Consumer & Online.

“Sono molto orgogliosa di ritornare in Italia a guidare un team che sta portando innovazione nel nostro Paese a tutti i livelli: dalle grandi aziende pubbliche e private al tessuto della Piccola Media Impresa, dagli studenti al mondo delle organizzazioni no-profit per sostenere uno sviluppo economico e sociale basato sul digitale”, ha dichiarato Candiani. “Nel mio ruolo internazionale, ricoperto negli ultimi tre anni, ho avuto modo di osservare le infinite potenzialità di crescita del nostro Paese e il valore delle nuove tecnologie per mercati e scenari chiave. Sono certa che insieme alla squadra di Microsoft Italia e ai nostri partner potremo accelerare questo percorso di digitalizzazione dell’Italia per affrontare scenari competitivi che puntano sempre più all’innovazione come leva di crescita”.

Carlo PurassantaDal canto suo, anche per Carlo Purassanta si tratta di un ritorno, questa volta in Francia, prima di prendere la guida di Microsoft Italia nel 2013, era stato responsabile della Divisione Enterprise Services. “In questi quattro anni e mezzo in Italia, ho avuto il piacere di guidare un team di eccellenti professionisti che hanno messo il valore del digitale al centro di ogni iniziativa: dai grandi progetti di trasformazione digitale delle imprese italiane fino alle innumerevoli attività create per sostenere l’occupazione, lo sviluppo sociale ed economico del nostro Paese”, ha dichiarato Purassanta. “Sono orgoglioso di lasciare a Silvia un fantastico team di talenti e le chiavi di una bellissima Microsoft House che sarà un’efficace piattaforma aperta per accelerare la digitalizzazione del paese”.

L’annuncio è anche stato l’occasione per qualche dato aggiornato sulla filiale italiana di Microsoft, si parla di 850 collaboratori e una rete di 10.000 partner sul territorio, trasferitasi nel febbraio scorso nella nuova sede di Milano ‘Microsoft House’, e visitata finora da oltre 53.000 persone, tra cui 8.000 professionisti aziendali, più di 2.700 studenti e 40.000 appassionati di tecnologia.

 

TORNA INDIETRO >>