Regent
Sicurezza
 

07/01/2015

Share    

Sicurezza: la soluzione unificata di McAfee

Intel Security con l’ultima release del McAfee Next Generation Firewall integra in un ampio ecosistema tutto ciò che serve per difendersi efficacemente dal cyber crime

Avere all’interno di un’organizzazione diverse soluzioni di sicurezza è pericoloso. Lo conferma una recente ricerca commissionata da McAfee, parte di Intel Security, a Vanson Bourne, da cui emerge che il 46% delle aziende intervistate utilizza cinque o più diverse soluzioni di sicurezza, un numero decisamente troppo elevato, e che questa situazione, secondo il 46% degli intervistati, comporta per i dipartimenti IT un grande dispendio di tempo ed energie, anche perché molte minacce vengono ancora affrontate manualmente. “L’assenza  di integrazione e interoperabilità tra le soluzioni di sicurezza tradizionali, insomma, mette una forte ipoteca sulla sicurezza complessiva delle reti, senza contare i costi che comporta”, evidenzia Emilio Turani, regional director network Italia e Grecia di McAfee, parte di Intel Security.

 

Per combattere un cyber crime sempre più aggressivo e sofisticato, capace di rendersi invisibile al radar delle difese tradizionali, è necessario quindi unificare in un unico ecosistema integrato e interoperabile sistemi sino ad oggi scollegati tra loro, proprio quello che fa il McAfee Next Generation Firewall 5.8, lanciato di recente. McAfee Next Generation Firewall protegge le reti aziendali con una sicurezza ‘intelligence aware’ ad alte prestazioni supportata da aggiornamenti in tempo reale provenienti dall’ecosistema Security Connected di McAfee; ciò permette a McAfee di offrire una difesa all’avanguardia contro le evasioni avanzate, unitamente a protezione completa grazie a un firewall di nuova generazione, quando e dove necessario: siti remoti, filiali, data center e perimetro della rete.


“McAfee Next Generation Firewall 5.8 parte con una solida base di funzionalità di protezione tra cui controllo granulare delle applicazioni, prevenzione delle intrusioni, rete privata virtuale incorporata e analisi deep packet – tutto in una soluzione unificata, efficiente, flessibile ed estremamente scalabile”, evidenzia Turani. Oltre a questo McAfee aggiunge potenti tecnologie antievasione che decodificano e normalizzano il traffico di rete - prima dell’analisi e per tutti i livelli di protocollo - in modo da rilevare e bloccare i metodi di attacco più avanzati. Con questo annuncio Intel ribadisce la propria focalizzazione sulla security, uno dei tre pilastri, insieme a microprocessori e networking, intorno a cui ruota da tempo la sua strategia. 

 

TORNA INDIETRO >>