IoT Conference 2019
Sicurezza
 

01/08/2019

Share    

Securonix porta le sue innovazioni in Italia

La società ha recentemente aperto la filiale nel nostro Paese per proporre il suo approccio originale all’analisi del comportamento degli utenti e una soluzione Siem di nuova generazione.

Securonix ha aperto da qualche mese direttamente le sue attività in Italia con l’obiettivo di conquistare le aziende del nostro Paese grazie al suo approccio originale al tema della prevenzione degli attacchi e della protezione dei dati aziendali. A portare l’azienda nel nostro Paese è stato Michele Guglielmo, oggi regional sales director South Europe della società che racconta le principali innovazioni della società: “Securonix è nata dieci anni fa con l’idea di portare l’analisi dei comportamenti degli utenti e delle entità già utilizzata nel marketing anche nel mondo della sicurezza, dando avvio a un mercato nuovo con la soluzione Ueba, user and entity behaviour analytics”. Due anni fa la svolta che ha allargato l’orizzonte della società: la scelta di far supportare il repository della soluzione che raccoglie tutti i dati da analizzare da un big data lake basato su Apache Hadoop. “Questo ha permesso un salto nelle performance, ma grazie al fatto che viene utilizzato un open data format per raccogliere dati di qualunque tipo, forniamo ai clienti anche il non trascurabile valore aggiunto di poter utilizzare il nostro repository con altre soluzioni di analisi che hanno finalità diverse dalla nostra”.

Michele GuglielmoSiem di nuova generazione
Terza innovazione: l’applicazione di algoritmi di machine learning. Il sistema oltre a imparare in maniera dinamica il comportamento degli utenti riesce a rilevare variazioni e cambiamenti da trasferire alle strategie di difesa della società: “Oggi parliamo di Security Analytics Next Generation Siem: il sistema mette a disposizione alcune regole, ma soprattutto fornisce dei ‘threat model’ (modelli che identificano minacce di sicurezza IT n.d.r.) dinamici che tengono traccia dei cambiamenti in corso che possono essere inglobati automaticamente. Superiamo così i limiti dei Siem di vecchia generazione che funzionano con regole fisse difficili da modificare e questo spiega come mai oggi sono più usati in ambito compliance che security”.

Il modello di vendita
Il modello di vendita di Securonix è 100% canale con partner che hanno un profilo da system integrator: “Con Deloitte abbiamo una partnership internazionale che in Italia funziona bene, e oggi sono già attivi due system integrator locali; ma entro fine anno saranno almeno quattro”. I clienti sono di fascia grande e medio grande e l’offerta è molto rivolta al cloud: “Soprattutto per quanto riguarda la parte Siem, sebbene possiamo fornire anche l’on premise, stimoliamo i clienti ad andare in cloud per facilitargli la gestione del sistema; infine il nostro modello di vendita è basato esclusivamente, per tutte le soluzioni, sul numero di utenti”.

 

TORNA INDIETRO >>