Estate 2019
Sicurezza
 

19/03/2013

Share    

Schneider Electric crede nella Building Automation

Il futuro della sicurezza è nell’integrazione della videosorveglianza su IP. Il caso Segrate Village

La videosorveglianza ha vissuto recentemente un passaggio epocale segnato dalla transizione dall’analogico al digitale che si è concretizzato nell’adozione del protocollo IP.

 

Questo ha reso possibile la realizzazione di tecnologie più efficienti, rapide nella risposta, dotate di funzionalità avanzate come la possibilità di monitoraggio a distanza, e la possibilità di integrazione con le reti informatiche e con i sistemi di automazione dell’edificio, con costi in significativa discesa.

 

 

Vivere nel futuro


Un unico sistema intelligente in grado di combinare tutte le funzioni di Building Automation offre numerosi vantaggi, fra i quali la semplicità di gestione e il risparmio economico sia nella fase di installazione sia di funzionamento. Ulteriori benefici riguardano il miglioramento della sicurezza per le persone e per le cose, grazie a una più tempestiva e capillare segnalazione degli allarmi, fino alla possibilità di governare le emergenze da un unico punto di monitoraggio dell’edificio, sbloccando i varchi, guidando l’evacuazione lungo le vie di esodo, sorvegliando con le telecamere le zone in allarme e i flussi delle persone; verificando che tutti i presenti abbiano raggiunto i punti di raccolta.

Schneider Electric è presente in questo specifico mercato e si propone come fornitore di soluzioni integrate di sicurezza, o meglio ancora di Complete Building Solutions che riguardano, quindi, l’insieme delle applicazioni di automazione di un edificio, e sono numerosi i casi reali di realizzazione che comprendono, in Italia e nel mondo, edifici del terziario, sistemi di critical security per aeroporti, carceri, data center, insediamenti industriali ad alto rischio, e residenziali.

 

 

Un esempio di eccellenza


Tra i numerosi casi, il complesso Segrate Village, che prevede in totale 420 appartamenti, ha caratteristiche di assoluta eccellenza per quanto riguarda l’impiantistica residenziale. Si tratta di un moderno complesso residenziale situato alle porte di Milano, costituito da edifici realizzati con una particolare attenzione alla sostenibilità ambientale e alla vivibilità.

Ciascun appartamento è dotato infatti di un sistema domotico in grado di gestire interamente l’impianto elettrico della casa: luci, tapparelle, gestione della temperatura, controllo dei carichi energetici, gestibili attraverso moduli touch screen e anche a distanza, utilizzando uno smartphone. L’impianto domotico, che si integra con evoluti sistemi di edificio tra i quali un sistema di videosorveglianza su IP, è basato sulle tecnologie Schneider Electric KNX, integrate in maniera trasparente con altri dispositivi specifici grazie alla caratteristica di massima interoperabilità propria di questo sistema.

 

TORNA INDIETRO >>