Sicurezza ICT 2019
Servizi
 

07/09/2018

Share    

PR.ES. cambia: ora è NovaNext

Il system integrator, dopo 30 anni, decide il rebranding della società: “Una scelta che guarda al futuro e alla trasformazione digitale”.

Riflettere l’evoluzione verso la trasformazione digitale, attraverso un nuovo brand evocativo e proiettato al futuro. Con questo obiettivo, PR.ES., azienda system integrator italiana che progetta e realizza soluzioni ICT a supporto del business, dopo 30 anni ha deciso di cambiare nome. NovaNext, questo il rebranding scelto dalla società. “Una denominazione dall’anima italiana ma con una forte visione globale che ben rappresenta il nostro spirito – ha spiegato Valentina Farri, marketing director dell’azienda. La prima parte del nome deriva dal latino, dal plurale del sostantivo novum, che evoca cose nuove. La seconda parte, invece, è una parola inglese che richiama l’innovazione, il varcare i confini. Una scelta in linea con il nostro claim, che è ‘Connecting the Future’”.

Giovanni De GiovanniUn cambiamento che dà continuità
“Cambiamo nome e logo, ma manteniamo i nostri valori e la nostra mission di azienda che connette le organizzazioni e i professionisti dell’ICT al futuro – ha spiegato Giovanni De Giovanni, amministratore delegato di NovaNext e fondatore di PR.ES. Continuiamo nel nostro lavoro: traduciamo i trend e le innovazioni tecnologiche in soluzioni innovative che mettono al centro il cliente e i suoi obiettivi di business”. Un cambiamento, dunque, che dà continuità, anche in termini di management e proprietà, che non si modificano. “Il rebranding – ha sottolineato De Giovanni – è un importante elemento nel nostro percorso di innovazione e crescita, come partner di aziende che vogliono cogliere a pieno le opportunità offerte dall’innovazione tecnologica e dalla trasformazione digitale”. Un compito che NovaNext continuerà a perseguire offrendo alle aziende soluzioni di system integration, realizzate con il supporto di partnership con importanti vendor ICT, oltre che servizi gestiti erogati dagli specialisti del proprio Operations Center.

Crescita e formazione
Un’offerta di soluzioni che ha portato l’azienda a sviluppare il proprio business. PR.ES., nel 2017, ha raggiunto infatti un fatturato di oltre 29 milioni di euro, crescendo di oltre il 60% negli ultimi 5 anni. Una crescita rispecchiata anche dall’organico, sempre in aumento e che ora conta oltre 120 dipendenti. Non solo tecnologia, però. NovaNext continuerà a essere anche un centro di formazione che offre corsi ufficiali e certificati di vendor come Cisco (di cui dal 1999 PR.ES. è Gold Partner e Learning Specialized Partner), Oracle, Microsoft e IBM. Una formazione tenuta da esperti e completata anche da corsi linguistici e dedicati alle soft skill.

 

TORNA INDIETRO >>