All Around Work
Servizi
 

06/03/2017

Share    

Pointnext, i servizi secondo HPE

La nuova organizzazione si fonda su migliaia di specialisti in decine di Paesi a supporto della trasformazione digitale delle aziende.

Antonio NeriSi chiama Pointnext la nuova organizzazione di servizi tecnologici di Hewlett Packard Enterprise dedicata all’assistenza delle aziende nell’accelerazione della propria trasformazione digitale, con i conseguenti risultati di business. In particolare HPE Pointnext si appoggia su esperienza e competenze di oltre 25.000 specialisti in 80 Paesi, coprendo argomenti che vanno dal cloud consulting ai servizi operativi.

Nel dettaglio parliamo di team che collaborano con le aziende in tutto il mondo per accelerare l’adozione di tecnologie emergenti, incluse cloud computing e hybrid IT, big data e analytics, l’Intelligent Edge e l’Internet of Things (IoT).

Antonio Neri, executive vice president and general manager, Enterprise Group, HPE, commenta: “A un ritmo incredibile la trasformazione digitale sta guidando grandi cambiamenti nel nostro settore e le esigenze dei nostri clienti stanno evolvendo di pari passo. I servizi sono al centro della nostra capacità di essere un partner strategico per i nostri clienti e aiutarli nel corso del loro percorso di trasformazione. Di fatto, il loro ruolo nella nostra attività non è mai stato così critico”.

L’idea fondamentale è che i clienti possano beneficiare non solo delle capacità di consulenza di Pointnext ma anche delle tecnologie di HPE. In tal senso il suo team lavora con gli esperti di tecnologia per sviluppare soluzioni innovative in grado di affrontare con successo le sfide dei clienti, rispondendo alle richieste applicative e di dati di oggi e di domani.

 

TORNA INDIETRO >>