Intelligenza Artificiale 2019
Applicazioni - Case History & Inchieste - Mobile/Wireless
 

05/09/2013

Share    

Più efficienza in magazzino con i sistemi vocali

L’utilizzo di terminali vocali in radiofrequenza, e l’integrazione tra questi dispositivi e un data warehouse management system

Efficienza significa fare meglio con le risorse a disposizione senza incidere sulle spese correnti. Un investimento iniziale è necessario, ma se poi l’efficienza è reale l’esborso si ripaga in poco tempo grazie ai miglioramenti ottenuti. La ricerca dell’efficienza, nel significato che abbiamo appena descritto, è un qualcosa che non può mancare nella logistica di un magazzino dove entrano ed escono migliaia di colli assemblati con ancora più numerose righe d’ordine. La percentuale di errore umano è sempre molto alta e senza il supporto di un sistema efficiente di gestione delle merci l’impresa di mettere d’accordo le esigenze della produzione con quelle dei clienti si fa improba anche per il più diligente dei magazzinieri.

Ma anche un buon data warehouse management system da solo non basta perché il magazzino è un ambiente a intensa attività umana e molto, in termini di precisione e di tempi, dipende dalla modalità con cui vengono impartite e trasmesse le informazioni agli operatori, e dalla possibilità di verificare il livello di precisione con cui essi le svolgono. Non è più tempo di block notes e matita all’orecchio, oggi si usano sistemi di picking e di sintesi e riconoscimento vocale. La logistica non aspetta, la logistica oggi è in diretta.

Logistica in diretta

Un esempio di logistica in diretta lo abbiamo visto con i nostri occhi a Cernusco Sul Naviglio nello stabilimento di Sagicofim, un’azienda che produce filtri per l’aria dotata di un ampio e trafficato magazzino in cui il software wms StockSystemEvolution, integrato al sistema vocale StockVoice collegato in radiofrequenza, gestisce la logistica dei prodotti finiti.

Prima di entrare in argomento, una breve presentazione di Sagicofim in cui ci aiuta Natale Daniele Foresti, vice presidente dell’azienda: “Sagicofim è nata nel 2000 dall’unione tra Sagi, specializzata nella produzione di componenti aeraulici, e Cofim, leader in Italia nella produzione di filtri per l’aria. Oggi gestiamo 3 unità di business: una legata al clima e alla componentistica per gli impianti di condizionamento; una legata alla filtrazione; e infine un settore ingegneria in cui sviluppiamo applicazioni ad hoc per il mercato turbogas, ospedaliero e militare”.
Nel 2011 Sagicofim ha implementato per il proprio magazzino il software wms StockSystemEvolution di Replica Sistemi, perfettamente integrato al software gestionale Erp Microsoft Dynamics Nav in uso dal 2008. “Il magazzino di Cernusco si estende su una superficie di 3.500 metri quadrati con la struttura di un magazzino porta pallet con 800 ubicazioni di picking e 2.000 posizioni di scorta”, ha spiegato Domenico Cirillo, responsabile della logistica integrata di Sagicofim. “L’elevata complessità della gestione e dell’evasione ordini cliente e la necessità di razionalizzare gli spazi di magazzino ha spinto il management a migliorare alcuni aspetti del processo logistico affidandosi a StockVoice. Con il wms è stata riorganizzata la gestione di tutti i processi logistici del magazzino prodotti finiti: ingresso merce, stoccaggio, movimentazione interna, prelievo e inventario”.
Il progetto, pur presentando delle complessità, si è svolto in tempi rapidi: da fine ottobre 2011 a fine dicembre 2011, comprendente l’analisi di tutti i flussi, con test continui e formazione durante l’implementazione. Dal 27 al 31 dicembre 2011 è stato inventariato tutto il magazzino e il 2 gennaio gli operatori hanno iniziato a lavorare in magazzino guidati da StockVoice, muovendosi con mani e occhi liberi.
StockVoice prevede infatti che l’operatore di magazzino sia dotato di cuffie e microfono collegati direttamente al wms, da dove partono le istruzioni e vengono comunicate e verificate le operazioni. “Premesso che il tempo di adattamento del personale è stato breve, si è trattato di un vero e proprio cambiamento di vita: a questo punto sarebbe davvero inimmaginabile tornare ad operare nella situazione precedente”, ha sottolineato Cirillo.
In occasione della visita allo stabilimento di Sagicofim, Ivan Novellini, responsabile linea logistica Replica Sistemi, ha spiegato nel dettaglio il funzionamento di StockSystemEvolution e di StockVoice mettendo in evidenza l’esperienza maturata in dieci anni di collaborazione con Vocollect, da cui Replica ha recentemente ricevuto il premio Market Development – Partner Emea of the year 2012 per il maggior numero di nuovi nominativi clienti in cui è stata implementata la tecnologia di sintesi e riconoscimento vocale.

Con mani e occhi liberi si sbaglia meno

Le caratteristiche meglio percepibili di StockVoice sono la semplicità del sistema nel suo complesso, l’agilità con cui può essere usato e la misurabilità del Roi. Il che si traduce in una maggiore produttività, perché con le mani libere l’operatore ha la possibilità di svolgere più attività contemporaneamente, e in maggiore accuratezza, perché anche gli occhi sono liberi e questo permette di fare la cosa giusta al primo tentativo. Così sbagliare diventa difficile e se uno ci prova il sistema fa di tutto per impedirlo attuando la correzione istantanea degli errori mentre vengono commessi.
Ancora più facile apprezzare le caratteristiche di StockVoice durante le attività in ambienti ostili, grazie anche all’ergonomicità e alla sicurezza del dispositivo, e durante la fase di apprendimento, decisamente facilitata.

 

TORNA INDIETRO >>