Regent 2B
Mercati Verticali
 

22/01/2020

Share    

Partner al primo posto: Italia pilota del programma di canale di Quest Software

A partire dalle soluzioni Platform Management: migrazione ed esercizio del modern workplace Microsoft, che abilita il ‘journey to cloud’ applicativo.

Gianluca MarcellinoQuest Software è nota da decenni negli ambienti enterprise, prima per le soluzioni di database management come Toad e Foglight, poi con la gestione delle piattaforme Microsoft; infine nella gestione delle configurazioni dei dispositivi, con Kace, e delle identità e accessi privilegiati, con One Identity. La divisione Platform Management della società lancia un nuovo approccio al mercato, chiamando come channel manager Gianluca Marcellino, già in Accenture e Avanade con la responsabilità di alcune alleanze strategiche: “Il team Platform Management italiano è tra i primi nel mondo canala introdurre un messaggio commerciale nuovo per la cultura di Quest Software: i partner al primo posto”.

Alla base della digital transformation
Le soluzioni Quest Software per il Platform Management semplificano la migrazione da diversi sistemi di messaggistica e Office tradizionale a Office 365, e da tante soluzioni di condivisione e collaborazione a OneDrive, SharePoint Online e Teams. Ora, soprattutto e sempre di più, semplificano l’esercizio di piattaforme Microsoft complesse: “In questa fase di trasformazione digitale è importante per l’azienda per esempio portare il suo Active Directory dall’on premise nel cloud ibrido – spiega Marcellino. Molte migrazioni al cloud di applicazioni importanti come gli ERP oggi rallentano proprio perché il Cio o il responsabile d’esercizio è preoccupato di portare in cloud un Active Directory disordinata o ridondante. Noi mostriamo che metterla sotto controllo, e poi gestirla in maniera integrata tra cloud e on premise, è semplice, e abilita trasformazioni importanti”. Nella nuova strategia della società i partner sono fondamentali: “Offriamo soluzioni semplici a esigenze complesse. Per realizzarne il potenziale è prezioso il supporto di terzi esperti. A loro offriamo un programma ricco, strutturato e margini particolarmente interessanti”. I principali obiettivi di Marcellino arrivato in azienda da pochi mesi: sviluppare la sinergia con il distributore esclusivo Computer Gross per portare le soluzioni Platform Management a partner e clienti altrimenti irraggiungibili; ingaggiare sistematicamente i grandi system integrator nazionali e globali; e aiutare vari partner locali a sviluppare ambiti di specializzazione territoriali e di offerta. “Lavoriamo da tempo con molti di questi soggetti per business opportunity, ora stiamo costruendo un approccio più strategico per valorizzare le specificità di ciascuno”.

 
TAG: Canale

TORNA INDIETRO >>