OLMeet Roma 2019
Applicazioni
 

08/07/2014

Share    

Oltre l’analisi: creare valore con la Business Discovery

Il caso LUSH, 1 milione di sterline risparmiato con QlikView

Il valore delle moderne tecnologie di business intelligence, ovvero gli strumenti di business e data discovery, risiede nel ruolo centrale che esse svolgono nel processo decisionale aziendale, per consentire il passaggio dall’analisi all’azione. Un esempio significativo arriva dall’Inghilterra, dove LUSH Cosmetici Freschi Fatti a Mano, azienda cosmetica con oltre 900 negozi in 51 Paesi grazie all’utilizzo della piattaforma QlikView Business Discovery ha ottenuto redditività nei negozi e un risparmio di oltre 1 milione di sterline in termini di perdite di magazzino.

 

Operando con una mole ingente di set di dati dati di vendita al dettaglio all’interno dei sistemi EPOS, supply chain e sistemi di gestione delle scorte, paghe e schede attività per la gestione del personale LUSH aveva bisogno di una piattaforma tecnologica che potesse essere utilizzata dai dipendenti a ogni livello e ogni funzione dell’azienda per dare accesso alle informazioni sulle vendite di pertinenza, le scorte, l’archivio e il personale, migliorando globalmente le prestazioni. “Abbiamo scelto QlikView Business Discovery perché è un sistema molto semplice da utilizzare per tutto il nostro staff a prescindere dal livello di esperienza tecnica”, ha commentato Scott Silverthorn, head of data services di LUSH Cosmetici Freschi Fatti a Mano. “Essendo adottato da numerose componenti del business differenti, QlikView ci permette di ottenere continuamente analisi e comprensioni accurate della nostra azienda”.

 

La piattaforma QlikView Business Discovery è distribuita in tutta l’azienda. Il team dedicato alla vendita al dettaglio, compresi direttori e commessi, la utilizza per avere accesso in tempo reale alle informazioni di vendita e alla situazione delle scorte, per prendere le decisioni corrette mentre effettuano gli ordini direttamente dai negozi. QlikView è utilizzato anche nel reparto di produzione per la gestione delle scorte, e nel reparto paghe per avere sempre sotto controllo le assenze, i costi del personale e le aree in cui vengono generati i profitti. Il risultato nei primi due anni di implementazione è stato decisamente positivo: combinando QlikView con i sistemi di gestione del valore delle scorte, LUSH è stata in grado di ottenere un risparmio di oltre 1 milione di sterline.

 

TORNA INDIETRO >>