Estate 2020
Datacenter
 

03/10/2014

Share    

Netgear guadagna terreno sul fronte enterprise

Grazie a un’offerta ampia e variegata che comprende, tra l’altro, controller per reti gestite, soluzioni NAS sempre più performanti e una vasta gamma di switch 10 Gb, in grado di coniugare elevati standard qualitativi e un rapporto ottimale prezzo/prestazioni

Soluzioni che fino a ieri erano ad appannaggio esclusivo dei big spender, ora, sono disponibili anche per la piccola e media impresa con investimenti sostenibili che garantiscono ritorni ormai comprovati. È questa, secondo Netgear, la vera rivoluzione in atto nel mercato networking, settore in cui opera dal 1996 proponendo una vasta gamma di soluzioni indirizzate sia al mercato consumer, in cui vanta un posizionamento ampiamente consolidato, che in quello enterprise e dei service provider, in cui continua a guadagnare terreno. Stefano Barbieri, Regional Director di Netgear per la Commercial Business Unit, approfondisce il concetto. “Nel mondo wireless - dice - è il momento di migrare infrastrutture basate su access point stand alone verso reti gestite, mentre, per quanto riguarda lo storage, è meglio dotarsi di sistemi intelligenti in grado di offrire funzionalità di disaster recovery, virtualizzazione e molto altro, piuttosto che accontentarsi di apparati che operano come semplici repository per file sharing; a livello infrastrutturale, invece, è giunto il momento che le aziende inizino ad approcciare la tecnologia 10 Gigabit (Gb)”. Sono tutti percorsi evolutivi che i big spender hanno avviato da tempo e che, grazie alle soluzioni Netgear, sono ora accessibili anche alle PMI. I prodotti Netgear, infatti, si contraddistinguono, da sempre, per l’elevata qualità e un rapporto prezzo/prestazioni ottimali.


Un trend di crescita costante
Il mercato enterprise è in continua evoluzione, come dimostra l’andamento di Netgear che nella prima metà dell’anno ha registrato un trend più che positivo in questo segmento. “Nell’area delle reti wireless, abbiamo soluzioni come il wireless controller che può gestire fino a 150 access point offre mobilità wireless, sicurezza e servizi sia per gli utenti cablati che per quelli wireless. In questo settore, abbiamo registrato una crescita a 3 cifre, quasi un record, soprattutto se si considera la situazione economica attuale - dichiara Barbieri. In questo contesto stiamo mettendo a punto alcune soluzioni indirizzate a mercati verticali specifici che presentano opportunità di crescita particolarmente interessanti, come ad esempio quello della scuola”. Anche lo storage sta dando grandi soddisfazioni, visto che l’Italia, continua Barbieri “nel secondo trimestre 2014 si è collocata al secondo posto, in Europa, per la vendita di soluzioni indirizzate al mercato enterprise (storage ReadyNAS Business e RedayDATA). Stiamo facendo molti investimenti in questa direzione, come si vedrà a settembre, quando verranno lanciate a livello internazionale nuove soluzioni focalizzate sui servizi”.


È il momento del 10G
Il cosiddetto fenomeno “collo di bottiglia”, che nelle comunicazioni riduce notevolmente le prestazioni di rete, è causato dalla richiesta sempre maggiore di larghezza di banda per il supporto delle nuove applicazioni a uso intensivo e i sistemi virtualizzati, server o storage che siano. Avere un’infrastruttura che supporti in toto o parzialmente la tecnologia 10 Gb sta diventando quindi un fattore critico di successo per aumentare le performance dei sistemi. Anche in questo settore Netgear è tra i protagonisti, avendo sviluppato il suo primo switch 10 Gb nel 2011. “Da allora la nostra gamma è stata costantemente arricchita - assicura Barbieri - e oggi proponiamo una serie articolata di switch 10 Gb in grado di soddisfare qualsiasi esigenza. Questa tematica in Italia negli ultimi mesi è diventata estremamente attuale, come testimoniato anche dall’andamento del mercato, visto che ormai anche da noi, come in altri Paesi europei, gli switch 10 Gb, oltre ad essere implementati all’interno di progetti complessi, vengono acquistati presso i retailer, a dimostrazione di una nuova maturità degli utenti”. Un’accelerazione dettata anche dal fatto che gli investimenti correlati diventano sempre più sostenibili: adottando soluzioni Netgear, ad esempio, è possibile implementare una infrastruttura 10 Gb performante, affidabile e sicura, che non ha nulla da invidiare a quelle più costose proposte da altri vendor, a un costo approssimativo di 100 euro a porta. L’offerta Netgear comprende soluzioni 10 Gb che vanno dai piccoli cluster di server all’aggregazione di rete, dal workgroup lab alle dorsali di rete, offrendo sempre i massimi livelli qualitativi per quanto riguarda prestazioni, affidabilità, sicurezza ed efficienza energetica.


Investire sul canale e sui servizi
Il successo di Netgear in ambito enterprise poggia dunque su un’offerta completa. Ma non solo. “Continuiamo a investire anche su altri fronti, a cominciare dal canale e dai servizi - sottolinea Roberto Di Diego, Marketing Manager della società. Per quanto riguarda il canale abbiamo continuato ad ampliare la nostra rete di partner business, coprendo in maniera uniforme tutto il territorio nazionale. Naturalmente continuiamo a investire per fornire a loro e agli utenti finali servizi pre e post vendita sempre più efficaci ed efficienti, perché oggi l’inattività della rete è una delle problematiche fondamentali denunciate dai clienti”. Il programma di canale Netgear ruota intorno al portale Powershift, dove è possibile reperire in modo rapido e semplice informazioni tecniche e commerciali nonché accedere a corsi di formazione e certificazione specialistici.


Supporto tecnico a vita 24x7
Per consentire ai partner di canale e agli utenti finali di risolvere sempre più rapidamente eventuali problemi, Netgear ha deciso recentemente di migliorare ulteriormente il servizio post vendita in termini di garanzie e assistenza tecnica. “Per un’ampia gamma di soluzioni business - racconta Di Diego - abbiamo deciso di offrire un supporto tecnico ‘a vita’ disponibile 24x7”. I prodotti business a cui si applicano i nuovi servizi sono la linea ProSAFE di switch, firewall, wireless controller e access point, oltre a ReadyNAS Business e ai prodotti ReadyDATA per lo storage. “Riponiamo la massima fiducia nella qualità e funzionalità delle nostre soluzioni - conclude Di Diego. Riteniamo che la garanzia estesa e il programma di assistenza continuativa per i prodotti di livello business possano trasmettere questa nostra convinzione a clienti, system integrator e partner di canale. Vogliamo semplificare il più possibile l’implementazione di prodotti Netgear in ambienti business, offrendo tutto il supporto necessario ovunque e in qualsiasi momento”. La nuova politica su assistenza e garanzie elimina ogni dubbio in merito alle strategie future di Netgear, sempre più focalizzata sui mercati professionali.
 

 
TAG: Networking

TORNA INDIETRO >>