Dell EMC Forum
Mobile/Wireless
 

25/07/2017

Share    

Il modello PTC per gestire i 6 livelli di successo nell’Internet of Things

Come utilizzare una piattaforma IoT integrata per ottenere i vantaggi (tutti) dei prodotti intelligenti e connessi.

Internet of Things

Che le aziende siano pronte oppure no, l’Internet of Things sta cambiando il modo in cui le imprese producono profitti dai prodotti. Centinaia di storie di successo dimostrano come le aziende con capacità IoT più mature stiamo generando nuovi flussi di reddito ricorrenti grazie a un efficace sviluppo e immissione sul mercato di prodotti connessi. Tuttavia arrivare a questo livello è un vero processo di cambiamento, sia tecnicamente sia tatticamente. 

Per aiutare i leader delle imprese a implementare i cambiamenti richiesti quando si inizia a inserire sempre più prodotti connessi nel proprio portfolio, PTC ha sviluppato un ‘modello di maturità’ basato sulle principali best practice raccolte in centinaia di progetti condotti con successo in oltre dieci anni.

Raggiungere l’innovazione con le funzionalità di connessione
Il modello di maturità dei prodotti connessi (Connected Product Maturity Model) descrive le funzionalità, le considerazioni e i requisiti che le organizzazioni affrontano mentre migliorano la loro capacità di guidare il valore attraverso prodotti intelligenti e connessi.
Avere un modello aiuta i leader aziendali ad avere un quadro della situazione che identifica la quantità di risorse necessarie per passare rapidamente alla creazione di valore.
Molte aziende stanno scegliendo di acquistare piattaforme IoT integrate - invece di costruirne di proprie - per accorciare quella linea temporale e semplificare i cambiamenti tecnici e tattici.
Un altro motivo per cui le aziende optano per una piattaforma standard è la complessità della gestione dei prodotti connessi. Le connessioni proliferano tra persone, reti e dispositivi/cose e i dati ad alto valore viaggiano continuamente lungo tali connessioni.

Le piattaforme sviluppate appositamente per applicazioni IoT offrono la possibilità di gestire da un unico punto i prodotti connessi e di integrare la sicurezza e la scalabilità nello sviluppo.
Una volta che un'azienda intraprende il percorso di trasformazione, non dovrebbe smettere.
Il passaggio ai livelli di maturità successivi (5 e 6) è cruciale per ottenere il massimo vantaggio dall'investimento connesso ai prodotti. È quando le aziende si muovono attraverso questi ultimi livelli che i prodotti intelligenti e connessi innescano un ciclo continuo di creazione di valore grazie allo sviluppo a basso consumo di risorse e alla possibilità di ampliare la propria offerta.

I 6 livelli del modello di maturità dei prodotti connessi

I 6 livelli del modello di maturità dei prodotti connessi
Livello 1. Non collegato – Preparazione per l’IoT
Livello 2. Collegato – Dispositivi, sensori, cloud
Livello 3. Service – Monitoraggio proattivo e da remoto, consegna, riparazione
Livello 4. Analisi – Analisi in tempo reale dell’utilizzo del prodotto, delle performance e del comportamento
Livello 5. Integrazione – Ottimizzazione dei processi di business
Livello 6. Innovazione – Trasformazione del business e incremento della fedeltà del cliente.

Passi successivi

Che un’azienda si trovi all’inizio dello sviluppo di prodotti connessi o a un livello avanzato del modello di maturità, una piattaforma IoT:

• semplifica il processo di trasformazione
• riduce i requisiti in termini di risorse
• accorcia il time-to-benefits 

La
piattaforma IoT ThingWorx offre funzionalità complete per connettere i prodotti, analizzare i dati per identificare benefici per gli utilizzatori, implementare nuove soluzioni e applicazioni IoT, gestire dispositivi connessi diversi tra loro e creare nuove esperienze di utilizzo ed evoluzioni delle funzionalità dei prodotti realmente usate.

Utilizzate il Modello per l’IoT realizzato da PTC in 6 livelli per intraprendere con successo la trasformazione verso la creazione di prodotti smart e connessi.

Scarica l’e-book gratuito “Mastering the 6 Levels of IoT Success”

 

TORNA INDIETRO >>