Estate 2020
Datacenter
 

30/06/2015

Share    

Live broadcasting sicuro e affidabile con Raritan

La nuova soluzione Remote Broadcast Server Management & Control di Raritan viene incontro alle esigenze della moderna programmazione

La programmazione live dei moderni boradcaster richiede un accesso a palinsesti e contenuti 24 ore al giorno per 7 giorni la settimana, con la garanzia di poter avere a disposizione in ogni momento i contenuti che si vogliono trasmettere, dovunque risiedano e/o siano archiviati. Se i server dedicati a video, informazioni corporate, database, programmi di animazione, rendering e playback non sono disponibili sono essenziali troubleshooting e rebooting molto veloci per ripristinare l’operatività nel più breve tempo possibile, pena l’abbandono del programma da parte degli utenti, sempre meno disposti a tollerare interruzioni. Mettere a punto una corretta strategia per affrontare al meglio questi possibili rischi è fondamentale per ridurre i costi economici e di immagine legati a eventuali disservizi e garantire la continuità operativa. 

 

Mantenere una struttura IT dedicata a monitorare e gestire queste attività, però, può rivelarsi estremamente e le suite di editing degli studios, infatti, presentano limiti oggettivi. La soluzione migliore è centralizzare tali asset in un unico data center e fornire allo staff IT una efficace soluzione di access management da remoto, proprio quello che fa la nuova soluzione Remote Broadcast Server Management & Control messa a punto da Raritan, società che fornisce soluzioni ad alto valore aggiunto per la gestione di infrastrutture IT business critica. Tecnicamente, la soluzione è composta da un CommandCenter Gateway che garantisce l’accesso ai server dedicati attraverso un’unica interfaccia, dal software Power IQ Energy Management, in grado di monitorare e ottimizzare i consumi energetici, dalle unità di distribuzione dell’energia Raritan PX Rack Power Distribution e da switch KVM Dominion KX III.

 

Tale architettura consente di effettuare tutte le attività tipiche di un broadcaster (pre e post produzione, creazione e distribuzione di contenuti, accesso ai contenuti sempre e dovunque, testing ecc.) in maniera efficace, efficiente e cost effective, fornendo ai responsabili IT tutti gli strumenti necessari per consentire la disponibilità dei contenuti sempre e dovunque. 

 
TAG: Server

TORNA INDIETRO >>