Fujitsu World Tour 2017
Applicazioni
 

19/04/2017

Share    

Lexmark porta Zeendoc alle PMI italiane

La soluzione documentale nata in Francia è commercializzata dai solution dealer del fornitore di sistemi di stampa e multifunzione.

Zen Reunion

Di recente ha preso il via un importante accordo commerciale che vede la soluzione di document management della francese Zeendoc essere offerta attraverso la rete distributiva dei solutions dealer di Lexmark Italia. Dopo più di un anno di attività congiunta in Francia tra le due società, dove ha raggiunto risultati lusinghieri, l’Italia è stata scelta come il primo Paese nel quale espandere il business: “Fino a oggi la nostra offerta di soluzioni documentali ci consentiva di lavorare solo con grandi aziende, mentre grazie a Zeendoc, specificatamente studiata per le PMI, possiamo allargare la nostra azione su un mercato più ampio - ha spiegato Pietro Renda, channel and supplies sales director di Lexmark Italia. In Italia la quota di documenti elettronici che vengono gestiti nelle PMI non arriva al 50% del totale, mentre nel mercato delle grandi aziende questa è ormai largamente maggioritaria. C’è quindi un importante potenziale che crediamo di poter sviluppare grazie alle caratteristiche peculiari di Zeendoc”.


Piero RendaI punti di forza
Per Lexmark sono diversi i punti di forza che permetteranno la diffusione di Zeendoc nel nostro Paese: “Prima di tutto è una soluzione disponibile come ‘software as a service’, e abbiamo sviluppato una specifica integrazione che permette di utilizzarla attraverso i nostri sistemi multifunzione; inoltre viene venduta seguendo il modello commerciale Lexmark che è totalmente incentrato sul canale. Sul lato delle aziende clienti finali, Zeendoc offre un servizio di conservazione dei documenti nel cloud, può essere utilizzata da utenti autorizzati sia interni che esterni all’impresa e ha un pricing esclusivamente legato al consumo”.

La soluzione infatti implementa un modello ‘pay per document flow’, ovvero per flussi documentali, dove un documento può essere anche un file di diverse pagine. Per quanto riguarda l’archiviazione dei documenti, Renda dichiara: “Lexmark Italia sta lavorando per portare Zeendoc nell’offerta dei servizi certificati di conservazione sostitutiva così come previsti dalla normativa italiana”. Diversi i benefici per i delaer, tra questi Renda cita: “Prima di tutto possono gestire in totale autonomia la vendita e il supporto della soluzione; Zeendoc consente poi di differenziare l’offerta di MFP sul mercato; viene generato fatturato e margine ricorrente, ed è uno strumento che permette al dealer di focalizzarsi sulle esigenze dei clienti, ma anche di reclutarne di nuovi”.

 

TORNA INDIETRO >>