Energy Padova 2019
Mobile/Wireless
 

19/06/2014

Share    

Le tre novità wireless di Motorola Solutions

Un controller virtuale installabile nel data center o in cloud, una piattaforma multiservizio focalizzata sulle applicazioni mission critical e uno switch che garantisce alle reti wireless le prestazioni delle infrastrutture cablate

Motorola Solutions arricchisce la sua offerta wireless e wireline con il rilascio di tre nuove soluzioni di rete pensate per dare flessibilità e convenienza anche in relazione agli ambienti cloud fortemente scalabili. Tre le novità messe in campo accomunante dall’obiettivo di consentire una più facile, e meno costosa, gestione degli ambienti di rete. La prima è il controller virtuale VX9000, basato su software, in grado di supportare fino a 25.000 access point in una singola istanza, che può scalare per supportare istanze multiple, il tutto rendendo la rete Wlan indipendente dall’hardware. Essendo una soluzione virtuale, il VX9000 può girare su server standard di mercato sia posizionati in un data center aziendale che nel cloud e girare sugli hypervisor più comuni come Citrix Xen, VMware ESXi e Hyper-V. La nuova piattaforma multi-servizio NX7500 permette invece di gestire oltre 2.000 access point, è espandibile a 10 Gb e integra un disco allo stato solido che consente di aumentare l’affidabilità complessiva della soluzione di rete.



Lo switch EX3500 è stato pensato per dare alle infrastrutture Wlan tutti i requisiti di velocità, sicurezza e accessibilità tipici di una rete cablata per installazioni in filiali e uffici remoti. È una soluzione stand-alone che comprende le funzioni caratteristiche di uno switch cablato, ma con il vantaggio aggiuntivo di beneficiare di una gestione centralizzata e di regole standardizzate sia per le reti wireless che per quelle wireline. “I clienti vogliono soluzioni flessibili, accessibili e convenienti quando si tratta delle loro reti wireless. La nuova suite di soluzioni Motorola consente alle aziende di estendere le loro reti al cloud con le opzioni più scalabili sul mercato, come il VX9000 o l’NX7500. Inoltre, il nuovo switch EX3500 fornirà un vero accesso unificato e regole standardizzate attraverso entrambe le reti wireless e cablate”, dichiara Daniele Schinelli, amministratore delegato di Motorola SpA, e country manager per l’Italia di Motorola Solutions.
 

 

TORNA INDIETRO >>