Estate 2020
Servizi
 

26/02/2015

Share    

La trustApp per Google for Works

L’iniziativa di InfoCert e noovle integra i servizi di LegalCloud nelle organizzazioni che hanno adottato la soluzione di produttività personale per i loro dipendenti

Gestire informazioni, documenti e processi in modo sicuro, certificando i diversi passaggi
con procedure garantite da una certification authority in modo da rispondere pienamente alle regole di compliance e alle normative vigenti. È questa un’esigenza sempre più sentita da tutte quelle aziende ed enti pubblici che hanno in questi anni adottato per supportare le esigenze di produttività personale dei proprio dipendenti le Google Apps for Work. Questa la necessità, che è stata colta e interpretata da due operatori del mercato ICT italiano, ovvero InfoCert e noovle con la realizzazione di trustApp: un’applicazione che permette di utilizzare in abbinamento i servizi trusted di InfoCert all’interno delle Google Apps utilizzate nei contesti lavorativi e di education.

 

Sviluppata su Google App Engine e basata su LegalCloud - la piattaforma InfoCert che offre a grandi e piccole aziende tutti i servizi di dematerializzazione documentale a norma di legge -, trustApp integra nel mondo di Google le soluzioni InfoCert di posta elettronica certificata, firma digitale e conservazione sostitutiva. Grazie a questa soluzione è quindi
possibile per esempio inviare messaggi PEC da Gmail, firmare e applicare la marca temporale ai documenti presenti in Google Documenti o archiviati su Google Drive, richiedere la firma dei documenti ad altri utenti delle Google Apps e inviare o recuperare
un documento in conser vazione sostitutiva. Il tutto in completa sicurezza e nella piena compliance normativa.


“Per sfruttare tutte le potenzialità dei servizi di dematerializzazione e trasformarli da mero obbligo normativo in facilitatori dell’espansione e acquisizione di business, occorre che siano pienamente integrati con i processi aziendali. La piattaforma LegalCloud è basata su un’architettura facilmente integrabile con i sistemi e le applicazioni già presenti presso il cliente – afferma Danilo Cattaneo, direttore generale di InfoCert. La disponibilità di
LegalCloud in trustApp consentirà di aprire nuove strade alla diffusione della dematerializzazione, i cui benefici, se abbinati a una buona user experience, potranno essere sperimentati e apprezzati da un’utenza sempre più ampia”.

 

TORNA INDIETRO >>