Estate 2019
Servizi - Applicazioni
 

24/06/2015

Share    

La gestione documentale in cloud targata Adobe

Adobe Document Cloud consente, grazie alla nuvola, di accedere ai documenti di proprio interesse sempre e dovunque

Dopo Creative Cloud e Marketing Cloud, indirizzati a creativi e marketing manager, Adobe ha deciso di ampliare la propria proposta cloud puntando sulla gestione documentale a tutto tondo. All’inizio di aprile è stato infatti lanciato ufficialmente anche in Italia Adobe Document Cloud che consente, grazie alla nuvola, di accedere ai documenti di proprio interesse sempre e dovunque.

 

“Il cuore di Document Cloud è Adobe Acrobat DC, la nuova versione della nostra soluzione PDF che, oltre a includere un’app mobile che consente di realizzare e condividere PDF su qualsiasi dispositivo, favorisce anche l’uso della firma elettronica, offrendola come funzione gratuita integrata nella soluzione”, spiega Alberto Comper, solution consultant digital media di Adobe System Italia. Adobe Document Cloud include una serie di servizi integrati che sfruttano un unico profilo online e un hub personale per i documenti: si può così creare, modificare, approvare, firmare e tenere traccia dei documenti sia su desktop sia sui dispositivi mobili.

 

“Molto spesso le imprese devono ancora fare i conti con sistemi di gestione documentale lenti, inefficienti e frammentati, e si sa che questo determina ritardi ed errori in tutti i processi”, evidenzia Comper. Tra le novità più interessanti due nuove app mobile - Adobe Acrobat Mobile e Fill & Sign DC - che consentono di creare, modificare, commentare e firmare documenti direttamente su smartphone e tablet; consentono inoltre di utilizzare la fotocamera dei dispositivi mobili come scanner portatili per convertire con facilità i documenti cartacei in file digitali. Da segnalare anche il servizio Adobe Send & Track che permette di gestire, controllare e tenere traccia dei documenti: attraverso un sistema di tracciabilità intelligente è possibile determinare in quale fase del processo sono i documenti e avere visibilità di quando sono stati aperti, modificati e da chi. Una funzionalità di controllo che aiuta a proteggere i dati sensibili sia all’interno sia all’esterno del firewall.

 

 

TORNA INDIETRO >>