Prossimi eventi Soiel
Applicazioni
 

17/10/2013

Share    

La gestione dei sistemi Linux con SUSE Manager

Garantire elevati standard di qualità nei servizi erogati per far crescere le implementazioni Linux riducendo i costi di gestione

È essenziale per aziende di ogni dimensione poter gestire ambienti Linux garantendo elevati standard di qualità nei servizi erogati. Per far fronte alle crescenti necessità di gestione di sistemi sempre più complessi, SUSE, pioniere della distribuzione Linux di classe enterprise, continua a investire sulla propria soluzione di gestione - SUSE Manager, giunta alla release 1.7 - arricchendola costantemente di nuove funzionalità.
SUSE Manager 1.7 è allineato all’ultima versione del progetto Open Source Spacewalk ed è in grado di supportare sia i sistemi SUSE Linux Enterprise che Red Hat Enterprise Linux offrendo un approccio centralizzato per gestire e mantenere gli standard di sicurezza ed efficienza dei sistemi su tutto il loro ciclo di vita, dal provisioning fisico e virtuale al monitoraggio e distribuzione di patch, aggiornamenti, software di terze parti e configurazioni. La soluzione ora integra il database open source PostgreSQL e la funzionalità per la generazione di indirizzi IPv6.

 

 

Un’esperienza positiva nel campo della monetica

 

“Sono già molti i clienti che hanno incrementato le implementazioni di Linux riducendo costi e complessità grazie a SUSE Manager”, assicura Gianni Sambiasi, sales manager di Suse Italia. Tra le altre, vale la pena ricordare l’esperienza di SIA, società specializzata nella progettazione, realizzazione e gestione di infrastrutture e servizi tecnologici nelle aree dei pagamenti, della monetica, dei servizi di rete e dei mercati dei capitale. Per l’infrastruttura dei servizi di monetica, SIA già da tempo utilizza SUSE Linux Enterprise Server per IBM System z, poiché la combinazione SUSE/IBM garantisce il necessario in termini di affidabilità, prestazioni e sicurezza. L’esigenza di conformità alla PCI-DSS (payment card application data security standard), più di recente, ha portato SIA a scegliere SUSE Manager come strumento di gestione delle istanze SUSE Linux. SUSE Manager permette di automatizzare il tracciamento e il controllo dei processi del sistema operativo, assicurando la conformità a policy e normative molto severe. Oggi con 8,1 miliardi di transazioni annue relative a carte, incassi e pagamenti, 63 milioni di carte gestite e 22,3 miliardi di transazioni sui mercati finanziari, SIA trasporta in rete 11,2 mila miliardi di byte di dati.
 

 

TORNA INDIETRO >>