All Around Work
Applicazioni
 

22/10/2012

Share    

I Big Data per la community Jaspersoft guardano al marketing

La business intelligence sta diventando sempre più pervasiva. Previsto per fine anno il lancio della versione 5.0

 

L’innovazione tecnologica, oggi, ruota intorno a Internet, aperto per definizione. Non stupisce, quindi, che le aziende nate nel mondo open source godano oggi di una posizione di privilegio.
 

È il caso, per esempio, di Jaspersoft, società americana presente direttamente in Italia dal 2010 che offre una suite di business intelligence flessibile e performante veicolata al mercato attraverso un modello commerciale di business open source e una comunità di oltre 275 mila membri registrati, scaricata nel mondo più di 16 milioni di volte.
 

“Attraverso un supporto di eccellenza per deployment in ambito Big Data, cloud e mobile – sottolinea Luca Zurlo, country manager Sud Europa di Jaspersoft – le nostre soluzioni consentono ad aziende di ogni dimensione, operanti nei settori più disparati, di realizzare realmente la promessa di soluzioni di business intelligence self service e scalabili in grado di interagire con una mole di dati strutturati e non sempre più ampia e complessa”.
 

 

Grazie a connettori nativi che dialogano con framework di ultima generazione quali Hadoop Live, Hadoop HBase, MongoBD, DataStax Cassandra, Riak, Red Hat Infinispan, Neo4J, Redis, CouchDB, VoltDB e altri – la maggior parte dei quali nati, guarda caso, in ambito open source – le soluzioni Jaspersoft consentono infatti di gestire realmente in maniera efficace e performante il fenomeno dei Big Data.
 

Per rendere un servizio ulteriore alla comunità e comprendere, e se possibile anticipare, le evoluzioni del settore, la società ha realizzato anche un Big Data Index che traccia in maniera continuativa la domanda di tool di analisi dei Big Data, reso pubblico e aggiornato costantemente.

 

 

Investimenti e alleanze
 

 

Jaspersoft naturalmente continua a investire per rendere le proprie soluzioni sempre più performanti e, nel contempo, semplici da utilizzare, perché la business intelligence sta diventando sempre più pervasiva.
 

“Da un lato continuiamo a investire in ricerca e sviluppo, basti pensare che nei primi nove mesi del 2012 abbiamo rilasciato tre aggiornamenti e che entro la fine dell’anno lanceremo la nostra nuova major release, la 5.0 - aggiunge Zurlo - Dall’altro, stiamo costruendo alleanze strategiche molto interessanti, perché nel mondo dell’IT ormai la parola d’ordine è interoperabilità, grazie anche, e soprattutto, all’affermazione del paradigma open source. Non stupisce, quindi, che colossi come IBM, Oracle o Informatica, solo per fare qualche nome, ci abbiano chiesto, a livello internazionale, di collaborare con loro, nonostante abbiano un’offerta proprietaria in ambito BI, perché hanno capito che il nostro approccio è in grado di aggiungere valore a un settore in forte crescita”.
 

Per approfondire questi temi Jaspersoft dà appuntamento a tutto il suo ecosistema a novembre a Milano, in occasione della terza edizione di Jasper Directions.

 

 

Indagine sui Big Data
 

 

Jaspersoft segue quindi con grande attenzione il tema dei Big Data, e ha reso da poco pubblici i risultati di una recente indagine condotta tra oltre 600 membri della propria community sull’utilizzo enterprise di Big Data nel processo decisionale delle grandi aziende.
 

In modo abbastanza sorprendente, dalla ricerca è emerso che il 62% dei partecipanti ha già effettuato il deployment di una soluzione Big Data, o ha piani per farlo entro i prossimi 12 mesi.
 

Tra chi non ha alcun piano di deployment, il 35% ha evidenziato che la barriera principale è rappresentata da una scarsa comprensione del fenomeno.
 

I principali ambiti in cui sono stati sviluppati progetti Big Data risultano essere l’analisi della customer experience (48%), l’analisi della segmentazione della clientela (37%), l’ottimizzazione delle campagne di marketing (28%), l’analisi dei rischi finanziari (27%), e le analisi marketing competitive (27%).

 


 

 

TORNA INDIETRO >>