Aruba VPS
Mercati Verticali
 

20/10/2017

Share    

Impresa 4.0: il progetto di Gruppo Biesse

Realizzato con il supporto di Accenture riguarda servizi di diagnostica a distanza, analisi e manutenzione predittiva.

Biesse Group

Evoluzione digitale del modello operativo, con supporto nel lancio di una nuova linea di business, che a regime connetterà e renderà intelligenti oltre 20 mila macchine. Questo il progetto che ha visto Accenture affiancare Biesse (gruppo operativo nel settore della tecnologia per la lavorazione di legno, vetro, pietra, plastica e metallo), e premiato all’IoTS World Congress di Barcellona come Best Business Transformation Award. Nel dettaglio si parla di una roadmap che passa attraverso una nuova piattaforma IIoT (Industrial Internet of Things) chiamata SOPHIA, e che consente l’abilitazione dei clienti a una vasta gamma di servizi per la gestione e l’ottimizzazione delle macchine e dei processi correlati. Andando quindi incontro alla rivoluzione industriale chiamata Impresa 4.0, con ottimizzazione dei processi e offerta al mercato di nuovi prodotti e servizi

Migliore produzione
In particolare, attraverso una soluzione basata su Accenture IoT Connected Platforms as a Service (CpaaS) sviluppata su Microsoft Azure, i nuovi servizi includono diagnostica a distanza, analisi e manutenzione predittiva e analisi degli eventi di produzione, puntando un’ottimizzazione della produzione dei clienti Biesse. In particolare, i sensori e i dispositivi sulle macchine consentono analisi approfondite, facilmente visualizzabili tramite dashboard per dispositivi mobili (Microsoft Power Business Intelligence). Ai clienti di Biesse viene data la possibilità di personalizzare i servizi ricevuti.

È stato quindi integrato l’attuale modello di business di Biesse, orientato al prodotto, con un approccio focalizzato sui servizi, migliorando customer service e customer loyalty, abbattendo i costi di garanzia e manutenzione nonché di raccogliere i datisui clienti in tempo reale. In questo modo si raggiunge l’obiettivo di coltivare rapporti più stretti con i clienti, posizionando Biesse Group come partner dell'ecosistema dell'economia digitale.

Le competenze da avere
Secondo Accenture questo progetto si inquadra in una fase industriale che può essere definita Impresa X.0, perché siamo di fronte ad una re-invenzione del modo di essere impresa che consente mediante l’utilizzo delle tecnologie l’evoluzione e il cambiamento dei modelli operativi. Ecco che viene spiegato come questi possono, oggi, essere “pensati” senza confini, siano essi geografici, di settore d’attività o di posizionamento sulla catena del valore. In questa logica, le aziende possono ridisegnare la loro filiera produttiva seguendo formule molto diverse dal passato.

Secondo Accenture per generare valore immediato e trarre vantaggio dall’innovazione le aziende devono avere sei competenze digitali fondamentali:

- Gestire più adeguatamente il ciclo di vita dei prodotti, integrando meglio hardware e software per non ritrovarsi con macchinari obsoleti a causa di programmi non più all’avanguardia.

- Integrare software intelligence e connettività nei macchinari, per farli interagire più efficacemente con l’ambiente di produzione, le persone, le macchine e altri prodotti connessi, riducendo difetti e malfunzionamenti.

- Utilizzare gli analytics per prendere decisioni: i prodotti connessi forniscono informazioni importantissime per orientare il business.

- Rendere agile la produzione adottando soluzioni di automazione industriale ogni qualvolta ciò è possibile, al fine di aumentare velocità e flessibilità.

- Passare ad un business “as-a-service” più adatto alla nuova economia del risultato, dove prodotti e servizi non verranno più acquistati, ma utilizzati “on demand”, quindi solo quando necessari.

- Creare ecosistemi e farli funzionare: nessuna società sarà in grado di possedere da sola l’intera catena digitale del valore. Sarà quindi fondamentale collaborare con fornitori, clienti, partner tecnologici, start-up, mondo accademico, concorrenti e altri stakeholder.

 

TORNA INDIETRO >>