Estate 2019
Case History & Inchieste - Applicazioni
 

03/09/2015

Share    

Il gusto mediterraneo del precision marketing

Fratelli Carli, con il supporto di Ricoh, sta sviluppando nuove strategie che aumentano l’efficacia di una comunicazione da sempre orientata alla personalizzazione, in un’ottica di sviluppo sostenibile

 

Fratelli Carli è un’azienda a tradizione familiare, giunta alla quarta generazione, che produce e distribuisce olio di oliva e prodotti derivati, vini e prodotti cosmetici. L’avventura iniziò ad Oneglia nel 1911, quando la famiglia Carli, proprietaria di un’avviata tipografia, ottenne dal proprio oliveto un raccolto eccezionale. Questo fece nascere l’idea di vendere l’olio in eccesso, intraprendendo un’attività di vendita porta a porta in modo da fidelizzare i clienti. L’idea si rivelò da subito vincente, e la famiglia Carli decise di proseguire su questa strada. Per promuovere il nuovo business la tipografia di famiglia cominciò ad essere utilizzata anche per stampare i primi listini e il primo materiale pubblicitario.

 

I numeri di oggi
Qualità ed eccellenza del prodotto sono i punti di forza che hanno permesso all’azienda di crescere negli anni fino a raggiungere più di 1.000.000 di clienti, un organico di 300 dipendenti e un fatturato che si aggira attorno ai 150 milioni di euro. Una caratteristica peculiare è da sempre il modello distributivo: gli ordini arrivano in azienda direttamente dai consumatori di tutto il mondo mediante telefono, posta o web. La produzione è costantemente parametrata in base alla domanda e la consegna al cliente avviene entro pochi giorni dalla richiesta. A questo canale di vendita si è affiancato, a partire dagli anni 2000, il retail con negozi monomarca a conduzione diretta. Gli Empori di Imperia, Torino, Milano, Padova, Cuneo e Bologna sono attualmente quelli già aperti. “Fratelli Carli – spiega Marco Gardini, IT Operations Manager di Fratelli Carli – intrattiene un dialogo costante e diretto con la propria clientela ed è grazie a questo che riesce ad assecondarne le richieste, a conoscerne il gusto e, talvolta, ad anticiparne i desideri. Vendendo direttamente ai consumatori, il materiale di marketing che viene loro inviato è fondamentale per lo sviluppo del business ed è importante che sia di qualità e di grande impatto visivo”.

 

Il centro stampa nel DNA di Fratelli Carli
“Un elemento distintivo – continua Gardini – è la presenza all’interno dello stabilimento di un centro tipografico all’avanguardia che produce il materiale di marketing dell’azienda (listini, brochure, cataloghi, flyer e depliant). Una realtà che risale alla prima vocazione imprenditoriale della famiglia Carli e che prosegue così la tradizione dell’antica tipografia. Grazie a questo reparto abbiamo l’opportunità di controllare l’intero processo di stampa, dall’ideazione alla divulgazione, e di curare tutto il materiale destinato ai clienti. Una prerogativa che poche altre aziende al mondo possono vantare”.

 

L’evoluzione con Ricoh
La personalizzazione e le campagne di marketing one to one sono essenziali per incrementare le vendite e la fidelizzazione della clientela. Sei anni fa Fratelli Carli ha installato quindi due Infoprint IP4100 Simplex utilizzate per produrre bolle, fatture e listini. Nel 2010 l’azienda ha deciso di innovarsi iniziando a percorrere la strada della comunicazione personalizzata installando Ricoh Pro C900, la prima soluzione foglio singolo colore di Ricoh da 90 pagine al minuto, per produrre leaflet, brochure e flyers. Vendendo direttamente ai consumatori, il materiale inviato deve essere di qualità e facilmente personalizzabile. L’innovazione tecnologica di Fratelli Carli però non si ferma mai. Da qui la scelta nel 2012 di installare 3 Ricoh Pro C901 (90 ppm a colori per la stampa di produzione di qualità) sostituendo una delle due IP4100 Simplex per la produzione di bolle e fatture. Prima il processo di stampa era suddiviso in due fasi, quella della stampa del layout (appoggiandosi a tipografie) e quella della stampa di dati variabili (gestita con la soluzione IP4100); con i nuovi sistemi di stampa il flusso produttivo viene gestito internamente in un solo passaggio. Recentemente è stata introdotta l’Infoprint IP 5000 GP AD1/AD2, che ha sostituito la seconda IP4100 per la gestione dei cataloghi e dei listini prodotti. “La soluzione adottata, che in futuro verrà utilizzata anche per altre applicazioni innovative, ha una velocità di 860 impressioni A4 al minuto e utilizza inchiostri dye-plus, che consentono di produrre colori intensi e stampe definite a costi contenuti”, assicura Giancarlo Fusetti, production printing sales specialist di Ricoh Italia.

Grazie a questo progetto Fratelli Carli sta sviluppando strategie di precision marketing e direct mailing che consentono di aumentare l’efficacia della comunicazione, di personalizzare l’offerta ed essere sempre più vicino alle esigenze dei clienti.

 

Benefici concreti e sviluppo sostenibile

In modo coerente alle strategie di approccio al mercato delle aziende maggiormente evolute nella comunicazione alla clientela, Fratelli Carli ha quindi deciso di investire su una soluzione tecnologica che nel breve periodo ha consentito di tradurre il precision marketing in realtà. Con la migrazione dalla tecnologia offset a quella digitale e grazie alla capacità di analizzare e gestire i dati e la formattazione grafica in modo dinamico mediante soluzioni software a corredo, l’azienda sarà in grado di raggiungere ogni singolo cliente con messaggi mirati e personalizzati sugli interessi e sulle specifiche esigenze aumentando così il grado di fidelizzazione e garantendo un’offerta di qualità a 360°. La soddisfazione dei clienti si affianca a una forte attenzione alla sostenibilità ambientale. Vale la pena sottolineare, a questo proposito, che Fratelli Carli è la prima realtà produttiva italiana ad avere ottenuto la certificazione BCorp (for Benefit). Si tratta di un modello di business che si colloca tra il ‘profit’ e il ‘no profit’: imprese, cioè, che si confrontano con le regole del mercato ma sanno di essere parte di una collettività e sentono la responsabilità di contribuire al benessere di tutti. In altre parole le Benefit Corporation, che negli Stati Uniti sono già riconosciute anche giuridicamente in 27 Stati, sono aziende che volontariamente rispettano rigorosi standard sociali e ambientali. La cultura del territorio, la passione per la qualità, il rispetto per il lavoro che genera valore, ovvero i principi che da sempre caratterizzano l’azienda, hanno quindi trovato un nuovo modo di esprimersi.

 

 

TORNA INDIETRO >>