Estate 2020
Mobile/Wireless
 

04/10/2016

Share    

Il futuro è delle connected car

Le previsioni di Gartner parlano di un mercato che in quattro anni passerà da 12,4 milioni fino a 61 milioni di veicoli prodotti nel 2020.

Un nuovo report di Gartner sottolinea come la produzione delle connected car stia crescendo rapidamente in più mercati, maturi così come emergenti. Per connected car la società intende un’automobile in grado di comunicare senza fili a livello bidirezionale con una rete esterna allo scopo di offrire contenuti e servizi digitali, trasmettendo dati di telemetria del veicolo, abilitando un monitoraggio e controllo remoto, o gestendo sistemi all’interno del veicolo stesso.

In particolare Gartner sottolinea come la produzione di nuove automobili equipaggiate di connettività dati, attraverso un modulo di comunicazione integrata p servendosi di una connessione in tethering verso un dispositivo mobile, è destinata a raggiungere 12,4 milioni di unità nel 2016 fino a 61 milioni nel 2020.

Secondo James Hines, research director di Gartner, questo tipo di veicoli rappresenta la base per opportunità fondamentali e cambiamenti importanti del settore automobilistico nonché in molti altri. Secondo Gartner nei prossimi quattro anni il futuro delle applicazioni dedicate favoriranno un incremento del 150% nella richiesta di informazioni contestuali, come ad esempio il riconoscimento delle immagini e la geolocalizzazione.

 

TORNA INDIETRO >>