Sicurezza ICT 2019
Mobile/Wireless - Mercati Verticali - Sicurezza
 

31/07/2013

Share    

I protagonisti del Panasonic Professional Roadshow 2013

Proiettori e display professionali, telecamere broadcast, videosorveglianza, pc e tablet Rugged, sistemi di telefonia su IP e centrali PBX di ultima generazione

In occasione del Panasonic Professional Roadshow 2013 svoltosi a Milano all’inizio di giugno per la prima volta tutte le divisioni professionali di Panasonic hanno unito le forze presentandosi insieme a operatori del settore, clienti e opinion leader. All’evento, oltre al top management italiano, era presente anche Masaki Arizono, managing director di Panasonic System Communications Company Europe (PSCEU), l’organizzazione nata poco più di un anno fa con l’intento di integrare a livello paneuropeo tutte le attività legate all’offerta B2B di Panasonic, dal project management ai servizi.
“Abbiamo una gamma sempre più ampia e diversificata basata su prodotti e servizio ad alto valore aggiunto, che si integrano tra loro e con soluzioni di terze parti in maniera sempre più trasparente al fine di migliorare l’attività lavorativa di professionisti e aziende, incrementandone efficienza ed efficacia”, ha sottolineato Masaki Arizono.
Con la propria esperienza nell’ingegnerizzazione, design e gestione di progetti sia locali che globali e grazie a una rete di partner altamente qualificati PSCEU, infatti, è in grado di fornire soluzioni ad alto valore aggiunto che hanno davvero pochi rivali.

 

 

Uno sguardo d’insieme
 

Proiettori e display professionali, telecamere broadcast, videosorveglianza, PC e tablet Rugged, sistemi di telefonia su IP e centrali PBX di ultima generazione sono stati dunque i protagonisti del roadshow, che ha visto la partecipazione di un pubblico numeroso e interessato. Le quattro divisioni in cui si articola PSCEU - Communication Solution (scanner professionali, stampanti multifunzione, sistemi di telefonia e videoconferenza HD), Visual System Solution (proiettori, lavagne interattive, strumenti di presentation e display), Professional Camera Solution (sistemi audio-video professionali, apparecchi video IMV affidabili e integrati) e Computer Product Solution (notebook rugged Toughbook, tablet Toughpad e sistemi Epos, electronic point of sale) - hanno infatti fatto a gara per mettere in mostra il meglio del meglio.

 

 

Una scelta vincente
 

“Abbiamo voluto dare a tutti i nostri stakeholder una visione d’insieme delle nostre capacità” ha sottolineato Salvatore Palillo, country manager italiano di PSCEU, che faceva gli onori di casa. Oggi più che mai, insomma, Panasonic è in grado di rappresentare un interlocutore privilegiato per progetti complessi, grazie alla sua capacità di dare risposte concrete e puntuali a qualsiasi esigenza grazie a un go-to-market basato su efficienza e trasparenza e, naturalmente, alla sua capacità di progettare e sviluppare prodotti in grado di coniugare livelli qualitativi d’eccellenza, semplicità di utilizzo e di gestione, efficienza energetecia e attenzione alla sostenibilità ambientale, da sempre la centro delle strategie dell’azienda.

 

 

Sempre un passo avanti
 

L’innovazione targata Panasonic non si ferma mai. Tra le novità più interessanti dell’ultima ora spicca, ad esempio, Panasonic Security Viewer, un’applicazione che permette di visualizzare dai dispositivi Android, iPhone e iPad le immagini registrate dal Network Disk Recorder WJ-NV200 della serie i-PRO SmartHD. L’app funziona semplicemente connettendo il terminale mobile alla rete 3G/4G o a una wireless Lan (Wi-Fi) e permette di visualizzare sia le immagini in diretta delle telecamere che quelle registrate precedentemente sul recorder. Venendo incontro ai nuovi stili di lavoro sempre più mobili, Panasonic consente quindi a chi ne ha la responsabilità di monitorare i sistemi di videosorveglianza sempre e dovunque.
 

 

TORNA INDIETRO >>