Intelligenza Artificiale 2019
OfficeLayout
 

22/01/2018

Share    

HiveDrive, per collaborare sui progetti

Lo strumento di Silentwave permette la gestione di progetti illimitati con illimitato spazio, senza l'uso di server cloud e internet.



Si chiama HiveDrive lo strumento di collaborazione lanciato su mercato da Silentwave per facilitare il co-design e la progettazione integrata, e offrire tutte le funzionalità che le medie e grandi aziende richiedono nel mercato, senza necessità di server, abbonamenti cloud o connessione ad Internet. In particolare HiveDrive permette di eliminare le spese di server e apparati di archiviazione, abbonamenti su servizi cloud o storage esterni, inclusa la consulenza sistemistica. Il tutto sfruttando direttamente le prestazioni le performance del computer in uso presso gli utenti e senza costringere a caricare i file su infrastrutture di terzi, tutelando nel contempo la proprietà dei file. Il tutto supportando formati di file da Word a DWG, e integrandosi con software di progettazione quali Revit, AutoCad e altri.

Da soli o in team
Dal punto di vista operativo, se si lavora a un progetto da soli è possibile organizzare e archiviare i progetti, utilizzare funzionalità di back up, gestire le revisioni di progetto e recuperare le versioni dei file, ricercando all’interno dei progetti stessi.

Se invece si lavora in collaborazione con i colleghi, è possibile lavorare contemporaneamente sugli stessi file e dati, chattare anche all’interno dei software di progettazione, condividere immagini, e, lato Project Management, organizzare il lavoro e disporre i ruoli all'interno del progetto.

Se infine al progetto collaborano più ditte/professionisti, HiveDrive consente di collaborare direttamente senza coinvolgere sistemisti o esperti informatici, condividendo solo quanto consentito con ogni partecipante per salvaguardare la proprietà intellettuale.

HiveDrive crea un disco virtuale sul computer nel quale si trovano  organizzati i  progetti o i progetti a cui si  stati invitati, dopodiché ogni software è in grado di aprire e salvare file all’interno di questo disco con le maschere classiche. È possibile invitare i collaboratori, clienti o committenti a partecipare al progetto.

HiveDrive ha tre percorsi: Educational, Professional ed Enterprise. La versione Educational è gratuita per studenti e docenti, in quest’ambito è in programma un piano di adozione da parte di corsi universitari sul BIM. La versione Professional viene venduta in abbonamento. La versione Enterprise è rivolta infine alle grandi aziende, con trattativa privata. È disponibile un trial di 30 giorni a questo link.

 

TORNA INDIETRO >>