Eventi 2020
Applicazioni
 

24/03/2017

Share    

Gestione elettronica dei documenti: Top Consult innova

Tra fatturazione elettronica e dematerializzazione, disponibile la nuova suite TopMedia Social NED indirizzata alle piccole e medie aziende.

Top Consult

Top Consult
 ha annunciato il rilascio della nuova Suite di TopMedia Social NED che - progettata per le piccole e medie aziende – viene proposta come strumento ideale per chi desidera iniziare a gestire i processi lavorativi con i documenti informatici, trattandoli e conservandoli in modo digitale come previsto dalle norme di legge. In particolare TopMedia Social NED Suite per la Gestione Elettronica dei Documenti è un prodotto studiato per affrontare con un’unica soluzione semplice e già pronta il tema della fatturazione elettronica, sia quella verso la PA che è già obbligatoria da un paio d’anni, sia quella fra privati o B2B, che è facoltativa e legata ad obblighi e agevolazioni fiscali ancora in fase di definizione.

Secondo la società torinese la fattura è però solo uno dei documenti su cui ruota l’attività amministrativa e produttiva dell’azienda e diventa più significativa quando è inserita nel contesto dei documenti che la precedono e che la seguono (come ordini, bolle, pagamenti, estratti conto, solleciti, ecc.). La soluzione più corretta che viene suggerita è quindi quella di introdurre la gestione documentale per dematerializzare tutti i documenti della filiera, adottando una soluzione ampia e completa che digitalizzi i processi aziendali legati alla fattura e li integri con i sistemi gestionali e informativi.

Ecco che in ambito fatturazione, la nuova Suite di TopMedia Social NED, viene fornita con le strutture degli archivi elettronici già realizzate grazie ai 30 anni di esperienza Top Consult nelle aree aziendali dell’Amministrazione. Nel dettaglio, essa consente di gestire tutti i documenti contabili del ciclo attivo e passivo e fornisce anche gli strumenti per l’archiviazione, la trasmissione e la gestione degli esiti delle fatture elettroniche XML B2B e PA attive e passive transitate attraverso il Sistema di Interscambio - SDI, e la gestione di tutte le ‘altre fatture’ che ancora saranno inviate o ricevute in modalità tradizionale (pdf allegati a mail, ricezioni di cartaceo, ecc.).

Relativamente alla conservazione digitale (obbligatoria per le fatture elettroniche, facoltativa per tutto il resto). È invece possibile decidere di conservare i documenti in house con il software e i servizi progettati da Top Consult, oppure di affidarla a quest’ultima in outsourcing.

 

TORNA INDIETRO >>