OLMeet Roma 2019
Datacenter - Mercati Verticali
 

01/12/2015

Share    

Il futuro della sicurezza nella Sanità

Garantire adeguati livelli di sicurezza a infrastrutture sempre più interconnesse che trattano ogni giorno dati estremamente sensibili

Il National Electronic Health Record (Nehr) di Singapore, lanciato nel 2013, è uno dei più avanzati sistemi di cartella clinica elettronica al mondo: consente di garantire elevati standard qualitativi a livello di prestazioni sanitarie e, nel contempo, risulta efficace ed efficiente dal punto di vista economico. Buona parte del successo di tale sistema è da ascriversi alla capacità di tutti gli attori coinvolti di fare sistema grazie alla connessione dei rispettivi sistemi informativi che consentono in molti casi di fornire prestazioni di alto livello anche da remoto. Ancora più importante è la possibilità di condividere la cartella clinica elettronica dei pazienti da par-te di strutture ospedaliere diverse. Si tratta quindi di un modello vincente, che non deve però fare perdere di vista i rischi che comporta.

Il mondo della sanità è attualmente uno dei più dinamici per quanto riguarda l’implementazione di architetture che consentano uno scambio di dati semplice e veloce, anche in mobilità e tra strutture geografica-mente distribuite, come l’esperienza di Singapore insegna. Extreme Networks, da sempre impegnata a rendere disponibili infrastrutture di rete innovative, corredate da servizi e supporto ad alto valore aggiunto, è in prima linea per fornire i più alti standard qualitativi anche in termini di sicurezza. Per quanto riguarda il mondo della sanità, ma non solo, suggerisce un approccio globale che, partendo dalla comprensione dei rischi, porti al coinvolgimento di tutte le risorse che operano all’interno delle strutture sanitarie, e non solo dei responsabili IT, sino ad arrivare all’implementazione di reti di ultima generazione.

Oggi Extreme Networks rende disponibili architetture di rete convergenti wired/wireless in grado di garantire adeguati livelli di sicurezza anche a strutture che, per propria natura, trattano ogni giorno dati estremamente sensibili, proprio come le strutture sanitarie.

 

TORNA INDIETRO >>