Estate 2020
Datacenter
 

22/09/2016

Share    

La futura sicurezza dei dati passa per i quanti

Stabilito un nuovo record di distanza per il teletrasporto di un fotone. Per i ricercatori la tecnologia è a prova di intercettazioni e getta le basi per una nuova Internet.

Un gruppo di fisici guidato da Wolfgang Tittel, professore del Dipartimento di Fisica e Astronomia dell'Università di Calgary ha dimostrato con successo il teletrasporto di un fotone, ossia una particella luminosa elementare, su una distanza lineare di sei chilometri. Il traguardo è stato raggiunto usando l'infrastruttura in fibra ottica della Città di Calgary.

Una delle componenti critiche di un'infrastruttura che supporta il networking quantico è infatti la disponibilità della fibra spenta, ossia un unico cavo ottico privo di componentistica elettronica o di rete sul suo tracciato, che quindi non interferisce con la tecnologia.

I ricercatori spiegano che si tratta di una nuova distanza record relativamente al trasferimento di uno stato quantico attraverso il teletrasporto. Secondo Tittel una rete di questo tipo permette comunicazioni sicure senza doversi preoccupare di eventuali intercettazioni nonché la comunicazione tra computer quantici distanti tra loro. L'obiettivo sul lungo termine è infatti quello della creazione futura di un internet quantica.

 
TAG: Networking

TORNA INDIETRO >>