Aruba VPS
Sicurezza
 

23/05/2016

Share    

Exclusive Networks porta in Italia Rubrik

Una piattaforma di Converged Data Management che integra back up, ripristino e replica dei dati.

Roberto La VerdeCirca un anno fa Exclusive Networks ha dato vita a Big Technology (BigTec), divisione specializzata in datacenter transformation, che sfrutta le opportunità derivanti dalle nuove architetture cloud, dai data center virtualizzati e dai complessi ambienti multitenant sempre più web-scale e software defined. L’obiettivo è quello di rispondere alle esigenze di un canale IT che, per restare competitivo, necessità di soluzioni innovative in grado di garantire ottimizzazione delle performance, affidabilità, scalabilità e user experience ai massimi livelli. “Per questo continuiamo a fare una attenta attività di scouting, individuando quelle tecnologie che possono consentire ai nostri clienti di differenziarsi - evidenzia Roberto La Verde, responsabile tecnico di BigTec, che lavora a stretto contatto con vendor e partner per curare tutti gli aspetti di progettazione e implementazione delle soluzioni Enterprise. In questa logica abbiamo recentemente introdotto nel nostro portfolio Rubrik, una nuovissima piattaforma di Converged Data Management che sta dando molte soddisfazioni alle organizzazioni che hanno già deciso di adottarla”.

I temi del back up, del ripristino e della replica dei dati non sono certo nuovi. “Quello che fa la piattaforma Rubrik, lanciata ufficialmente lo scorso anno e sviluppata da un team di esperti che hanno maturato esperienze variegate presso le più prestigiose industrie ICT, è di concentrare in un’unica soluzione software i livelli multipli delle architetture legacy: software di back up, storage di back up, nastro e altro ancora - spiega La Verde. In altre parole, in un’unica fabric scale-out vengono integrati software di backup, protezione dei dati, ripristino immediato e replication”.

La piattaforma di Rubrik permette una crescita ‘as you go’ e fornisce un’interfaccia programmatica per l’automazione, il controllo e la scelta delle interazioni tra applicazioni, virtualizzazione e servizi cloud. Ulteriori vantaggi sono infine l’accesso istantaneo ai dati e la possibilità di orchestrarli in modo intelligente e sicuro attraverso cloud pubblici e privati per ridurre il TCO. Senza dimenticare che grazie alla piattaforma, aperta e API-driven, sono possibili personalizzazioni che consentono di salvaguardare gli investimenti effettuati nel passato.

 

TORNA INDIETRO >>