Estate 2020
Case History & Inchieste
 

05/03/2014

Share    

E' un italiano il nuovo CFO di Apple

Luca Maestri sostituirà Peter Oppenheimer. Un passato in General Motors, Xerox e Nokia-Siemens

Dunque sarà l’italiano Luca Maestri a sostituire Peter Oppenheimer (in pensione da settembre) nel ruolo di Chief Financial Officer di Apple. Il manager romano, attualmente vice president of Finance and corporate controller di Cupertino, riporterà al CEO Tim Cook con una fase di transizione che comincerà a giugno. “Luca ha oltre 25 anni di esperienza globale nell’ambito del senior financial management ed ho fiducia nel fatto che sarà un ottimo CFO per Apple”, ha commentato Cook. “Quando stavamo compiendo il recruitment per un corporate controller, abbiamo incontrato Luca e sapevamo che sarebbe diventato il successore di Peter. I suoi contributi ad Apple sono già stati significativi nel periodo trascorso con noi e lui ha guadagnato rapidamente il rispetto dei suoi colleghi in azienda”.


Ma chi è Luca Maestri? Un manager con oltre 25 anni di esperienza come leader di team finanziari in aziende globali di significative dimensioni e complessità. Di fatto prima di entrare in Apple alla fine di febbraio 2013 il manager è stato tra l’altro CFO di Nokia Siemens Networks e Xerox. Arrivato a Cupertino si è occupato della maggior parte delle funzioni finanziare della società lavorando a stretto contatto con il suo senior management. La carriera di Maestri è iniziata in General Motors ricoprendo in oltre 20 anni ruoli finanziari e operativi in tutto il mondo: dalle Americhe all’Asia all’Europa.

 

Nel periodo trascorso presso il colosso americano tra le sue attività ci sono state la partecipazione al team che ne ha realizzato le attività nell’area Asia-Pacifico, compresi investimenti manifatturieri in Cina e Tailandia. Fino a ricoprire il ruolo di CFO in Europa. Maestri è laureato in Economia presso la Luiss e ha conseguito un master in Science of Management presso la Boston University.
 

 

TORNA INDIETRO >>