Intelligenza Artificiale 2019
Sicurezza
 

04/06/2019

Share    

Dylog Italia compra il 51% di Intesi Group

L'acquisizione della maggioranza della Certification Authority amplia ulteriormente la sua offerta.

Un’azienda con oltre 1.200 addetti e un giro d’affari che supera i 200 milioni di euro. È questo quanto nascerà dall'operazione annunciata dalla software house Dylog Italia relativamente all'acquisizione del 51% di Intesi Group, società privata italiana che offre prodotti e soluzioni avanzate per la sicurezza logica dei dati. Operativa sul mercato da 40 anni, Dylog Italia si è imposta nel tempo in svariati settori che vanno dal software gestionale, all’elaborazione dell’immagine, al controllo accessi, alla rilevazione presenze e al controllo qualità a raggi X, dove informatica ed elettronica trovano applicazione ai massimi livelli tecnologici. Ecco che con questa operazione si propone di continuare il proprio percorso di espansione e di affermazione nel mercato IT come realtà in crescita, oggi con 200 milioni di euro di fatturato e 1.100 dipendenti.

Con 20 anni di attività, uno staff di 100 professionisti altamente qualificati, 100 clienti all’attivo, e 12 milioni di euro di fatturato nel 2018 Intesi Group dal canto suo è una Certification Authority specializzata nello sviluppo e commercializzazione di soluzioni ad elevato contenuto tecnologico nei settori della Firma Digitale, della Strong Authentication, della Crittografia e della System Integration destinati alle medie e grandi imprese con particolare attenzione alla compliance basata sulla normativa Europea eIDAS. La società è presente sul mercato sia con un approccio consulenziale e progettuale sia con soluzioni PaaS/SaaS ed on premise.

Emilio BaseliceDue obiettivi
“L’acquisizione – afferma Emilio Baselice, Direttore Generale Dylog Italia SpA – rientra in un progetto strategico che ha un duplice obiettivo. Il primo è quello di investire in società protagoniste nel percorso di supporto alla trasformazione digitale per grandi aziende italiane con la volontà di ampliare la diffusione dell’offerta del Gruppo a livello europeo. Il secondo intento è quello di supportare in maniera ancora più efficace i propri clienti storici, professionisti, piccole e medie imprese, con soluzioni applicative arricchite con funzionalità a valore aggiunto ma di semplice utilizzo, facendo leva sulle nuove tecnologie messe a disposizione”.

“La partecipazione di Dylog Italia in Intesi Group - dichiara Paolo Sironi, Amministratore Delegato, legale rappresentante della nuova compagine societaria e detentore del 49% di Intesi Group S.p.A. - nasce nel segno della piena continuità aziendale, della sua valorizzazione e della sua crescita in tutti gli attuali comparti. L’entrata da parte di Intesi Group in un gruppo che complessivamente è di 200 milioni di fatturato consente di guardare al futuro con una prospettiva di crescita importante, per l’azienda e per le persone che ad essa si dedicano con passione quotidiana.”

 

TORNA INDIETRO >>