OLMeet Roma 2019
Applicazioni - Servizi
 

10/10/2014

Share    

Direttori marketing: molto internet ma poco utilizzo delle analytics

I risultati di uno studio SDA Bocconi realizzato in collaborazione con SAP

Se, da un lato, i direttori marketing in Italia risultano principalmente ancorati a strumenti informativi e tecnologici tradizionali, dall’altro chi fa leva sui marketing analytics e integra in modo sistematico i social media all’interno della propria strategia di marketing ottiene risultati migliori: questo quanto emerge dallo studio “Il futuro secondo i direttori marketing: competenze per decidere e decisioni per competere" realizzato da SDA Bocconi in collaborazione con SAP Italia.

L’analisi, che ha coinvolto 122 direttori marketing di imprese italiane con oltre 50 milioni di fatturato, mette in luce infatti, il profilo di un professionista del marketing che non esprime un’idea precisa sull’utilità dei marketing analytics (83%) e che preferisce canali informativi consolidati - quali siti web, e-mail ed eventi - a discapito di strumenti più innovativi come podcast, webcast ed e-book.

In termini di processi di gestione delle informazioni, lo studio suggerisce che l'utilizzo efficace dei dati è più importante della loro acquisizione, condivisione e integrazione. Anche i social network sembrano sottoutilizzati, tanto che solo il 16,4% degli intervistati ritiene che siano ben integrati nella strategia di comunicazione dell’impresa.

 

TORNA INDIETRO >>