Estate 2020
Servizi
 

24/05/2016

Share    

di Raffaela Citterio

Digital mover: costruire emozioni

Progettazione web, sviluppo aziendale in rete, digital e social marketing, unite alla fornitura di tecnologie e connettività, al servizio di aziende consolidate e start up.




Marco Canella(CLOUD STORY BY SEEWEB) Chi si occupa di marketing e di pubblicità sa bene quanto l’avvento di internet e la diffusione dei social network abbiano modificato profondamente queste discipline. “Oggi, per affermare la propria credibilità e quella dei propri prodotti bisogna assolutamente essere connessi, altrimenti non è possibile fronteggiare un mondo sempre più competitivo e globalizzato”, esordisce Marco Cesare Canella, fondatore, nel 1995, insieme a Zetesis, di Cubalibre, una delle prime web agency italiane; a questa esperienza ne sono seguite altre, tutte significative: all’inizio del 2002 Canella ha infatti assunto la presidenza di Thanks, rimanendovi sino al 2005, dove ha sviluppato una delle prime piattaforme di e-procurement in Italia; in seguito, nel 2005, ha costituito la Interactive Unit di Publicis Dialog, e, dal gennaio 2008, è presidente di Digital Mover, di cui è co-fondatore, agenzia di comunicazione digitale che dal 2010 è l’interactive partner di Mark Lucas.  

Una vasta esperienza al servizio del business
Digital Mover è dunque una agenzia di comunicazione specializzata nel digitale, opera in modalità media crossing ed è strutturata per fornire un servizio completo e integrato nell’interactive e nel below, dalla strategia alla creatività, passando dalla pianificazione, sino alla produzione tecnologica e ai servizi a supporto. Dispone di un senso comunicazionale particolarmente idoneo a rispondere alle esigenze delle piccole e medie imprese e di un team che lavora armonicamente, con un obiettivo comune: la responsabilità nei confronti del cliente. Attraverso la creazione di siti internet, applicazioni mobile e progetti editoriali di ogni genere, Digital Mover si è specializzata nella realizzazione di soluzioni di e-commerce B2B e B2C, come testimonia la soddisfazione di clienti quali la pellicceria Dellera, il portale di filatelia philafer.it, il birrificio J Brew e l’industria alimentare Baiocco, solo per citarne alcuni. “Il nostro lavoro non si limita all’apertura di un negozio online, ma consiste soprattutto nel farlo conoscere e farlo funzionare nel migliore dei modi”, puntualizza Canella, che ha partecipato allo sviluppo del progetto europeo Eurecomm sull’e-commerce come delegato per l’Italia ed è membro del Consiglio del Gruppo Media, Comunicazione e Spettacolo, nonché membro del consiglio direttivo della Piccola Impresa e membro di giunta e del direttivo Generale di Assolombarda. La missione dell’agenzia, quindi, è quella di espandere le potenzialità del cliente attraverso azioni sostenibili e misurabili, programmando obiettivi, non solo di comunicazione ma anche di business da raggiungere sul breve, sul medio e sul lungo periodo. L’agenzia segue da vicino la penetrazione del web nel mercato dei media e parte con la fornitura di tecnologia e connettività per poi passare a competenze di progettazione web, sviluppo aziendale in rete, digital e social marketing. “A progetti di web marketing abbiamo affiancato bandi per l’innovazione digitale e iniziative di advertising più tradizionale, accumulando una vasta esperienza”, evidenzia Canella. 

Il valore dell’infrastruttura
Per chi svolge una attività che ruota attorno al web la solidità e affidabilità dell’infrastruttura tecnologica rappresentano un fattore critico di successo. “Da un lato spiega Canella manteniamo internamente una nostra infrastruttura, retaggio della nostra storia, che abbiamo recentemente migrato su piattaforma Magento. Dall’altro, per progetti che richiedono elevata scalabilità e flessibilità, ci rivolgiamo a provider esterni. In particolare circa 5 anni fa, per rispondere alle esigenze di un cliente che aveva bisogno di una scalabilità molto elevata sia verso l’alto che verso il basso, abbiamo deciso di appoggiarci Seeweb, un cloud provider che garantisce livelli di affidabilità ed efficienza particolarmente elevati”. Seeweb è quindi il cloud provider su cui Digital Mover poggia oggi i suoi clienti più importanti, sia in termini di fatturato che di richiesta di SLA (service level agreement). “In Seeweb abbiamo trovato il partner giusto, che segue con grande attenzione anche clienti di medie dimensione come noi, garantendo quell’impegno che i grandi colossi nazionali e internazionali riservano solo ai large account”, sottolinea Canella. Una cura che deriva non solo dalle infrastrutture rese disponibili ma anche, e soprattutto,dalla disponibilità e dalla proattività dei professionisti che vi operano, con cui si è instaurato un rapporto di grande fiducia, come conferma Canella: “tutte le volte che abbiamo dovuto gestire una criticità abbiamo trovato persone estremamente efficienti e collaborative, pronte anche a fornirci senza aggravio di costi suggerimenti e indicazioni su come migliorare i servizi. Tenuto conto che fino ad oggi i problemi che abbiamo riscontrato non sono mai stati causati dall’infrastruttura resa disponibile da Seeweb ma, ad esempio, dagli applicativi che vi installano gli utenti, riteniamo questa disponibilità un importante valore aggiunto”. 

Guardare al futuro
Qualunque sia la metodologia con cui eroga i servizi, Digital Mover, particolarmente radicata nel mondo manufacturing, è in grado di garantire ai propri clienti quella visibilità che solo una strategia di comunicazione integrata può assicurare. La società è sempre aperta alle idee nuove, come conferma il programma ‘Improvo’, avviato un paio d’anni fa, relativo all’affiancamento, sia digitale sia funzionale, delle startup. Il programma si prefigge di accompagnare i neo imprenditori in tutto il percorso di nascita & sviluppo delle loro iniziative imprenditoriali: dalla strutturazione del piano marketing, passando per il supporto comunicazionale vero e proprio, alla definizione e attuazione del modello di business. Dal 2014 sono quattro le startup innovative che hanno visto concretizzarsi la loro presenza sul mercato con successo (www.plastidip.it, www.ilportaledeiricambi. it, www.starpiu.it, www.condominio7stelle.com). “Lavorare con i giovani è molto stimolante, perché sono una finestra aperta sul mondo e non hanno preconcetti dice Canella. La spinta creativa, però, va sempre calibrata, perché il mondo del business ha le sue regole, con cui bisogna fare i conti. Ecco perché la collaborazione tra una realtà come la nostra, con più di 20 anni esperienza, e i talenti che sperano di far diventare un’idea innovativa una solida realtà imprenditoriale è così importante, e non a caso sta dando ottimi frutti”. Moltissime aziende italiane manifatturiere negli ultimi anni hanno avviato o consolidato importanti processi di internazionalizzazione che necessitano inevitabilmente di una articolata strategia di comunicazione. Per dare un supporto concreto a chi cerca fuori dai confini nazionali nuove opportunità di business Digital Mover, insieme a quattro altre aziende, ha dato vita anche a ‘Leonardonetwork’, una rete in grado di creare un denominatore comune tra eventi, uffici stampa, web, identity management e supporti tecnologici, creando combinazioni sempre nuove e originali.

 

TORNA INDIETRO >>