Eventi 2017 secondo semestre e 2018
Datacenter
 

21/04/2017

Share    

Data center software-defined, scalabili e sicuri con Arista Networks

Una presenza diretta nel nostro Paese per affiancare i clienti in maniera più efficace, con la collaborazione di partner di canale altamente qualificati.

© adam121 - fotolia.com

La proliferazione di dispositivi mobili, le crescenti esigenze legate alle normative sulla sicurezza dei dati e l’integrazione di piattaforme cloud stanno mettendo a dura prova le infrastrutture IT, che sono chiamate a garantire, ogni giorno, prestazioni sempre più elevate. “I data center tradizionali si focalizzano sulla semplice connettività tra singoli server, ma virtualizzazione, applicazioni distribuite e storage convergenti richiedono oggi un nuovo approccio per permettere ai responsabili IT di assicurare servizi just-in-time scalabili e sicuri”, sottolinea John Peach, Technical Director Emea di Arista Networks, azienda che dal 2008 sviluppa e commercializza soluzioni per converged cloudclass networks, ossia reti in grado di supportare cloud pubblici, privati e ibridi in maniera intelligente, che ha recentemente avviato una presenza diretta nel nostro Paese.

Un sistema operativo ‘espandibile’ al centro
“Il cuore della nostra proposizione è rappresentato dal sistema operativo che abbiamo sviluppato e battezzato Extensible Operating System (EOS) - prosegue Peach. Si tratta di un sistema operativo completamente programmabile basato su Linux, altamente affidabile, modulare e flessibile attorno al quale abbiamo disegnato una ampia gamma di piattaforme completamente riconfigurabili via software che portano a un uso più efficiente delle risorse, ne aumentano la visibilità e il controllo e consentono una serie di automatismi nel provisioning e nell’allocazione delle risorse, proprio ciò che richiedono i moderni workload”. 

L’offerta di Arista, che ha installato oltre 10 milioni di porte di cloud networking in tutto il mondo, include soluzioni con velocità Ethernet da 10 a 100 Gigabit al secondo, portate sul mercato anche grazie alla collaborazione con partner di canale altamente qualificati. In Italia è stata avviata una collaborazione con Allnet.Italia, distributore ad alto valore aggiunto, mentre a livello globale vale la pena segnalare la collaborazione con HPE, che vede di fatto Arista come partner di riferimento nel segmento del networking software-defined per i data center di nuova generazione. Oltre a continuare a investire per accelerare la penetrazione delle proprie soluzioni in tutte le geografie, come testimonia l’accresciuta attenzione al mercato italiano, Arista, membro fondatore del Consorzio 25/50 Gb, continua a impegnarsi attivamente anche all’interno delle community che sostengono e sviluppano standard open in grado di ridurre il TCO dei data center.

 
TAG: Networking

TORNA INDIETRO >>